Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MERLETTI E BOROTALCO

All'interno del forum, per questo film:
Merletti e borotalco
Dati:Anno: 2016Genere: corto/mediometraggio (colore)
Regia:Riccardo Di Mario
Cast:(animazione)
Visite:72
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/11/16 DAL BENEMERITO SCHRAMM

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Pigro
  • Gravemente insufficiente! a detta di:
    Schramm


ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 23/7/17 10:41 - 6668 commenti

Turbamenti di un ragazzino queer del 700 sbattuto nella nostra epoca con la divisione netta dei generi maschile e femminile. Intenzione chiara e interessante, anche se l’idea di recuperare la figura di un cicisbeo tutto cipria e svenevolezza per avanzare una critica agli stereotipi sembra davvero bizzarra. Le diverse scene sono piuttosto trite e ben poco originali e non riescono a suscitare mai sorpresa o emozione. L’animazione stessa oscilla tra rigidità (ma è perdonabile in un film di studenti) e belle invenzioni (la cornice che si amplia).
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Schramm 10/11/16 15:53 - 2062 commenti

Il corto si trastulla con la catapulta temporale che scaraventa l’idea di transgender nel secolo dei lumi, come se storia dei fenomeni di costume e prospetto antropologico si prendessero a cornate quale preludio all’accoppiamento. Ma tutto resta al di qua del derma, in una monocromia che non conosce pigmenti, e il concetto non sconfina oltre l’abbozzo, restando gadgettistico e inerte su un binario morto. L’amorfia diventa presto il paradossale segno negativo di una speculazione sulle difformità che non stimola alcuna reazione emotiva o intellettiva, di assai modesto slancio formale.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)