Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SAUSAGE PARTY - VITA SEGRETA DI UNA SALSICCIA

All'interno del forum, per questo film:
Sausage Party - Vita segreta di una salsiccia
Titolo originale:Sausage Party
Dati:Anno: 2016Genere: animazione (colore)
Regia:Conrad Vernon, Greg Tiernan
Cast:(animazione)
Note:Voci originali: Seth Rogen, Kristen Wiig, Jonah Hill, Bill Hader, Michael Cera, James Franco, Danny McBride, Craig Robinson, Paul Rudd, Nick Kroll, David Krumholtz, Edward Norton, Salma Hayek.
Visite:341
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/10/16 DAL BENEMERITO AZEL POI DAVINOTTATO IL GIORNO 17/10/17
Piuttosto difficile giudicare il film guardando la versione italiana. Nato, concepito e "interpretato" dal gruppo comico di Seth Rogen, Jonah Hill e James Franco, SAUSAGE PARTY perde, senza l'apporto delle voci originali, buona parte di quella complicità che ne sanciva in America l'unicità. Senza poter infatti identificare non solo le voci ma nemmeno, per riflesso, gli attori che ci stanno dietro (lì sta il gioco, in patria), resta un curioso cartoon dalle trovate simpatiche, allegoria vivace e divertita che prevede come "set" un supermercato nel quale tutti i generi alimentari (ma non solo) parlano, si muovono e hanno una vita personale. Protagonista un gruppo di würstel il cui leader, Frank (la voce è in originale quella di Seth Rogen) è innamorato di Brenda, un panino con cui farebbe pendant e che infatti sogna un giorno di farsi "riempire" da lui nel Grande Oltre, ovvero nel mondo "esterno" dove ognuno di loro sa che finirà e che rappresenta il sogno di tutti, idealizzato grazie a miti creati giustapposta dagli alimenti non deperibili, lì da tempo immemorabile. Ci finirà chi verrà acquistato e uscirà nella borsa della spesa di un umano. Il "set" distorto e folle in cui ci si muove è ben delineato e le animazioni sanno renderlo vivo, caricaturizzando a dovere espressioni e movimenti come in ogni cartoon che si rispetti. Manca però la forte base ironica nei dialoghi che gli regalerebbe la forza giusta per emergere, perché certo il pretestuoso ricorso alle volgarità tipiche di Rogen e compagni, aggiunte come un trade-mark la maggior parte delle volte chiaramente posticcio, non può bastare; dovendo inserirle per forza, va detto che allora funzionano di più quelle visualizzate dai disegni, con qualche grazioso colpo di genio (le forme sinuose del "fondoschiena" del panino, la clamorosa orgia finale in cui la forma solo vagamente antropomorfa degli alimenti sembra poter giustificare scene altrimenti al limite dell'hard). La regia di Vernon e Tiernan evidenzia la validità dei disegni in digitale; se però nella prima parte lo spasso nel vedere la quantità di alimenti che si animano nei modi più diversi rapisce e permette di sorvolare sui difetti, proseguendo ci si accorge di quanta sia la fatica nel fornire alla sceneggiatura una quantità sufficiente di idee per renderla interessante. Soprattutto la lunga fase centrale si trascina per inerzia interrotta giusto da qualche scena indubbiamente azzeccata (su tutte la strage in casa dell'umano cui in originale dà la voce James Franco). In un genere, quello dell'animazione digitale, in cui ormai si sono applicate forme umane a qualsiasi cosa, persino a una spugna, non c'è ormai più da stupirsi per nulla; l'originalità stava nell'aver assegnato ai protagonisti le voci celebri e riconoscibili di un gruppo comico guadagnatosi negli anni uno zoccolo duro di fan e che agisce ormai in simbiosi; da noi l'effetto arriva dimezzato e risulta impossibile non tenerne conto.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 18/3/17 7:37 - 9787 commenti

Vita segreta di una salsiccia e di un gruppo di beni di consumo che tentano l'emancipazione dai consumatori umani. Geniale lungometraggio animato destinato ad un pubblico adulto. Una storia "politically uncorrect" citazionista all'eccesso e ricca di riferimenti al cinema adulto, sboccata e volutamente sgradevole. Sotto traccia ma non troppo una critica pungente e giustificata alla società dei consumi sfrenati, del cibo spazzatura e dello spreco alimentare. Un buon film.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Daniela 26/10/16 7:55 - 6540 commenti

In un grande supermercato, cibi, bevande ed altri prodotti aspettano impazienti di essere acquistati per andare nell'"oltre" paradisiaco, ben lontani dall'immaginare la sorte terribile che li attende... Si passa dal romantico (l'amore fra il salciciotto e la pagnotta) all'horror con punte di splatter (le terrificanti scene di cucina), dal thriller (la lavanda vaginale in cerca di vendetta) al porno (l'apoteosi orgiastica nel finale), il tutto condito con citazioni cinefile, allusioni politiche ed ammicchi sessuali. Demenzialmente originale, felicemente folle, rigorosamente per soli adulti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Salvate il Soldato Ryan fra la farina; La fine della patata; La gomma da masticare su sedia a rotelle, ovvero lo Stephen Hawking degli alimenti.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 8/3/17 23:53 - 3278 commenti

Non esente da debolezze di scrittura e spezzoni di dialoghi inutili ma da vedere lo stesso. Parte bene con i personaggi e l'aspettativa del grande oltre. Si incarta nella parte centrale, indeciso sulla direzione da prendere e troppo focalizzato su una serie di parallelismi e doppi sensi (magari non facili da rendere al doppiaggio). Finisce in bellezza con un'orgia decisamente liberatoria.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Belfagor 23/11/16 22:09 - 2489 commenti

Quando gli ignari alimenti di un supermercato scoprono che il "Grande Oltre" da loro sognato è la nostra tavola, si scatena il panico. Film dalla produzione controversa ma con molto da offrire: non è solo una divertente parodia del filone degli oggetti (in)animati inaugurato da Toy Story, ma anche l'occasione per scherzare su religione, fede e politica, oltre che una cavalcata fra generi "adulti" volta a rivendicare la rilevanza dell'animazione sconsigliata ai minori. Da vedere in lingua originale per gustare tutti i giochi di parole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La canzone iniziale; Uno scontro fra carrelli degno del soldato Ryan; Massacro in cucina.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Didda23 27/2/17 15:12 - 1794 commenti

Visto e considerato che la sceneggiatura è firmata da Rogen e allegra combriccola, mi sarei aspettato un risultato decisamente diverso. Il soggetto di partenza è originale, ma lo sviluppo - sebbene supportato da alcune buone battute - è ben poco brillante eccezion fatta per un pre-finale divertentissimo (la mega orgia). Il finale (senza idee, a onor del vero) palesa l'andamento ondivago della sceneggiatura. Animazione di livello e di stampo tipicamente hollywodiano. Probabile che il doppiaggio abbia edolcurato qualche passaggio e qualche dialogo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La mega orgia; La droga che fa vedere agli umani la quarta dimensione; Il cattivo (una lavanda vaginale) che si "dopa" con alcolici.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Taxius 13/11/17 15:40 - 739 commenti

Scorretto, assurdo e pieno di doppi sensi; questo è Sausage Party, un cartone animato molto divertente pieno di trovate geniali ma non privo di difetti. Va molto sul pesante soprattutto per quello che riguarda la religione, con alcune scene davvero spassose. Certi dialoghi sono un po' forzati, ma questo probabilmente è causa del doppiaggio... Vedere un film del genere in lingua originale dev'essere sicuramente tutt'altra cosa. L'orgia finale vale il prezzo del biglietto.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Viccrowley 15/8/17 22:51 - 638 commenti

Irriverente, scorretto, volgare, ma anche divertentissimo e spontaneo. Il film prodotto dal mitico "pack" di Rogen, Apatow, Hill e compagnia è un oggetto difficilmente classificabile ma spassosissimo. Cosa accadrebbe se tutti i prodotti che utilizziamo e mangiamo quotidianamente avessero delle vite e ci considerassero degli dei? Succederebbe il finimondo, tra lavande vaginali dopate, balletti, amori interrazziali, spiagge alla Soldato Ryan e mega orge conclusive. Tenere lontano dalla portata dei bambini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Mangiano i bambini!, Mangiano i fottuti bambini!".
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Ugopiazza 14/11/16 10:30 - 118 commenti

Togliamoci il dente: film totalmente infruibile nella sua versione in italiano. Detto questo, il film è molto buono anche se sotto le aspettative: non mostra nulla che I Griffin e South Park non abbiano già mostrato, a volte ricorre a un umorismo spicciolo non tipico dei suoi autori e a dirla tutta l'animazione non è eccezionale; è comunque abbastanza divertente, ha una manciata di trovate davvero originali che culminano in follia verso la fine e il doppiaggio delle star non delude. È proprio il caso di dirlo: non per tutti i gusti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La canzoncina con la salsa Hitler che canta "We'll exterminate the Juice!"; Salvate il soldato Ryan; Il tossico; La gomma; L'inaspettato pre-finale.
I gusti di Ugopiazza (Commedia - Horror - Thriller)

Azel 22/10/16 8:26 - 25 commenti

La struttura è quella del tipico film CG Pixar, ibridato con linguaggio e tematiche boccaccesche, trattando di alimenti viventi il cui comportamento assomiglia a vari tipi di popolazioni. L'operazione non è di grande raffinatezza (si veda del resto il CV di Rogen e soci) ma efficace. Abbondano doppi sensi e battute divertenti e il tutto contiene satira alla buona sul tema di religione, coesistenza e tolleranza sessuale. Il finale è quanto di più ridicolo e provocatorio ci sia in giro.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le salse tedesche (naziste) che vogliono sterminare i succhi di frutta (juice/jews/ebrei); L'odio fra i cibi kosher e halal.
I gusti di Azel (Animazione - Comico - Horror)