Cerca per genere
Attori/registi più presenti

QUESTI GIORNI

All'interno del forum, per questo film:
Questi giorni
Dati:Anno: 2016Genere: drammatico (colore)
Regia:Giuseppe Piccioni
Cast:Laura Adriani, Margherita Buy, Giulio Corso, Marta Gastini, Caterina Le Caselle, Maria Roveran, Filippo Timi, Sergio Rubini
Visite:226
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/9/16 DAL BENEMERITO LOU

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole! a detta di:
    Nancy
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Galbo
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Lou, Beffardo57
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Homesick


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 30/10/17 5:56 - 9796 commenti

Ritratto generazionale più approfondito di quanto sia solito fare il cinema italiano e che si sforza di uscire (anche fisicamente) dai confini che le sceneggiature spesso delimitano per i film nostrani. In questo caso sono rappresentate figure femminili irrisolte ma coraggiose e pronte a mettersi in gioco. Gli autori trattano con note realistiche e senza eccessi anche temi “scottanti” come la malattia. Attrici brave e una significativa anche se breve partecipazione della Buy in un ruolo un pò diverso dai soliti. Un buon film.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Homesick 17/10/17 7:32 - 5714 commenti

Gli eventi, anche quelli più drammatici, sono trattati con faciloneria sino all'improbabile, ma la recitazione delle giovani interpreti, sciolta e colloquiale - una spanna sopra l'acida e immusonita Gastini nel ruolo più maturo e complesso - , ritrae quattro diversi tipi di carattere, ciascuno riflettente i propri tumulti interiori. La Buy in linea con i suoi consueti ruoli; stonato e non indispensabile il goffo professorino di Timi. **/**!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: In macchina con il ragazzo serbo. .
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Nancy 9/10/16 19:49 - 685 commenti

Non un teen-movie qualsiasi, più che altro un bel film generazionale tutto al femminile. Le protagoniste hanno tutte le facce e il carisma giusto (su tutte la sempre arrabbiata Gastini), le regia sta loro addosso spesso riprendendole anche senza un motivo narrativo, a captarne ogni micromovimento. E si tratta tutto dei rapporti tra loro e dal ruolo che scoprono di avere nella propria vita, una crescita che Piccioni riesce a narrare in maniera molto poetica (e riesce a far ridere la Buy!). Alcuni temi sono pesanti, ma affrontati con molta eleganza.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "In questi giorni non è successo nulla, ma è cambiato tutto".
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)

Lou 18/9/16 10:24 - 577 commenti

Piccioni si occupa della solitudine e dello smarrimento dei nostri giorni anche in questa storia giovanile sulle cose della vita, tutta al femminile, che poteva emozionare e commuovere e invece non riesce a convincere fino in fondo: sceneggiatura dispersiva e irrisolta, eccessivo carico di afflizione a cui si somma anche la malattia, alcune cadute di stile e qualche luogo comune. Le quattro giovani protagoniste sono variamente assortite, la Buy e Timi arricchiscono la scena mentre la breve performance di Rubini è fuori posto.
I gusti di Lou (Avventura - Azione - Drammatico)

Beffardo57 30/9/17 10:57 - 135 commenti

Il viaggio come archetipo del mutamento esistenziale; si narra la storia di quattro ragazze colte a una svolta delle loro giovani vite: il confronto con la malattia, la maternità, la delusione amorosa e la scoperta della propria (omo)sessualità, mentre il regista le segue con intensa e affettuosa attenzione. Due camei per Filippo Timi, mite professore imbranato e per Margherita Buy, finalmente uscita dai soliti ruoli di nevrotica. Curiosa, ma anonima, la location a Belgrado. Un film tenue, aggraziato, esile; forse leggermente superfluo.
I gusti di Beffardo57 (Commedia - Drammatico - Thriller)