Cerca per genere
Attori/registi più presenti

ORECCHIE

All'interno del forum, per questo film:
Orecchie
Dati:Anno: 2016Genere: commedia (colore)
Regia:Alessandro Aronadio
Cast:Rocco Papaleo, Pamela Villoresi, Piera Degli Esposti, Silvia D'Amico, Massimo Wertmüller, Andrea Purgatori, Milena Vukotic, Sonia Gessner, Niccolò Senni, Ivan Franek, Francesca Antonelli, Paolo Giovannucci, Daniele Parisi, Silvana Bosi, Masaria Colucci
Note:Presentato alla LXXIII Mostra di arte cinematografica di Venezia nella sezione Biennale College 73.
Visite:144
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/9/16 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema a detta di:
    Ryo
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Cotola


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 4/9/16 0:17 - 6317 commenti

Un fischio alle orecchie dà il via alla giornata tragicomica del protagonista. Forse sarà pur vero che il film non presenta idee particolarmente originali, ma funziona bene. I momenti in cui si ride e sorride non mancano e c'è pure un po' di satira, facile ma efficace, che colpisce diversi bersagli (sanità e chiesa ad esempio). Il ritmo è spigliato e si mantiene buono (quasi) sempre. Il discorso finale sembra facilone ma forse mantiene una positiva carica "ambigua": il suo cambiamento è una vittoria o una sconfitta? Cast ricco di comparsate famose e protagonista con la faccia giusta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'otorino chiede al protagonista: "Tu che laurea hai?", "in filosofia". L'otorino gli risponde: "Quella non serve a nulla".
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Ryo 11/9/16 18:27 - 1426 commenti

Splendida opera prima. Una storia realistica, veritiera eppure surreale allo stesso tempo. Una regia fresca e pulita, con tocchi innovativi anche nei dialoghi, ben strutturati dal ritmo scorrevole e dal contenuto che cattura. Interessanti la costruzione e la messa in scena dei personaggi, da cui si denota uno studio approfondito da parte degli interpreti. Sarebbe facile accostarlo a uno stile felliniano, a prima vista, eppure questa pellicola va oltre ed esplora temi tanto vicini a noi. Difficile da raccontare senza scadere nella banalità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il prete (Papaleo): "Una signora ha detto di aver visto apparire la Madonna e io ho detto che era vero. Per farla felice. Questo è il mio mestiere".
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)