Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GUIDA PER LA FELICITÓ

All'interno del forum, per questo film:
Guida per la felicitÓ
Titolo originale:Learning to Drive
Dati:Anno: 2014Genere: commedia (colore)
Regia:Isabel Coixet
Cast:Patricia Clarkson, Ben Kingsley, Jake Weber, Sarita Choudhury, Grace Gummer, Avi Nash, Samantha Bee, Matt Salinger, John Hodgman, Michael Mantell, Daniela Lavender, Gina Jarrin, Rajika Puri
Visite:42
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/8/16 DAL BENEMERITO GALBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Galbo
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Kinodrop


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 4/8/16 5:51 - 9791 commenti

Wendy, una seria critica letteraria abbandonata dal marito, prende lezioni di guida da un rifugiato politico indiano. Un film in cui l'apprendimento della guida Ŕ un'evidente metafora dell'apertura alla vita e delle seconde occasioni. I due personaggi principali sono complementari, ben caratterizzati e interpretati da due ottimi attori come Patricia Clarkson (per lei una meritata parte da protagonista dopo molti ruoli di contorno) e Ben Kinglsey. Sceneggiatura ben equilibrata tra momenti brillanti e intimisti. Un buon film.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Kinodrop 5/11/17 17:34 - 597 commenti

Commedia newyorkese dalla trama piuttosto esile con diversi scivoloni in alcuni stereotipi tra middle class con i suoi tic e i suoi egocentrismi e una realtÓ sociale multietnica: da una parte un'intellettuale e critica letteraria in crisi matrimoniale e dall'altra un tassista sikh che Ŕ il contraltare "naif" della situazione. Sceneggiatura piuttosto scorrevole, anche se molto prevedibile nello svolgimento e ancor pi¨ nel finale. Buona (ma non eccelsa) la prova dei due protagonisti nell'impersonare la distanza tra due realtÓ sociali molto diverse.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)