Cerca per genere
Attori/registi più presenti

KRAMPUS - NATALE NON è SEMPRE NATALE

All'interno del forum, per questo film:
Krampus - Natale non è sempre Natale
Titolo originale:Krampus
Dati:Anno: 2015Genere: fantastico (colore)
Regia:Michael Dougherty
Cast:Adam Scott, Toni Collette, David Koechner, Allison Tolman, Conchata Ferrell, Emjay Anthony, Stefania LaVie Owen, Krista Stadler
Visite:639
Il film ricorda: Gremlins (a Buiomega71), Dolls - Bambole (a Buiomega71)
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 11
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/2/16 DAL BENEMERITO CAPANNELLE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 4/2/17 22:03 - 3971 commenti

Banale, retorico, confusionario: questo Krampus prende tutto il peggio del cinema fantastico anni '80 e lo vomita sull'ignaro spettatore che qui è costretto a sorbirsi l'ennesima rilettura di Gremlins lievemente più cattivella (ma non meno infantile). Già i titoli di testa lasciano intuire che quello che sta per giungere sullo schermo è uno scherzetto di pessimo gusto. Personaggi volutamente realizzati come odiosi non aiutano a sopportare meglio una visione circense per via di effetti speciali e creature folcloristiche.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incredibile assalto degli omini di pan di zenzero (sic!).
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Puppigallo 12/5/16 17:09 - 3951 commenti

Meglio non perdere la fiducia nel vecchio, barbuto distributore di doni, o le conseguenze potrebbero essere molto spiacevoli. Detto ciò, il film non è male, soprattutto quando il cornuto essere e i suoi scagnozzi (giocattoli e non) entrano in azione, esaudendo, a modo loro, un desiderio. Gli effetti sono più che accettabili; e alcune, simpatiche trovate permettono alla pellicola di restare in linea di galleggiamento, aiutata anche dall'ironia, dal limitato minutaggio e dai protagonisti, su tutti la zia dalla bevuta facile e la famiglia dal QI a dir poco risicato. Merita un'occhiata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La figlia, sui parenti "L'anno scorso ho trovato cacca umana nel letto". "Credo a tutto. Mi hanno appena fatto il culo quattro biscotti di Natale".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 3/4/17 23:13 - 6489 commenti

Apprezzabile il tentativo di sabotare con cattiveria la solita bonaria e melensa atmosfera natalizia, ma devo dire che il film non mi ha convinto più di tanto con il suo mescolare horror e fantasy. E non mi ha nemmeno coinvolto particolarmente. Il meglio è probabilmente la caratterizzazione dei personaggi: una galleria per lo più di stramboidi, ad essere gentili, in cui non se ne salva quasi nessuno e con cui non può certo scattare l'empatia e l'immedesimazione (ma ciò non è un difetto). Per il resto mi è sembrato non male, ma nulla più.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 19/4/16 7:24 - 6540 commenti

Il secondo lungometraggio di D. conferma le buone qualità del primo nel declinare l'horror in modo brillante, ironico, molto curato sotto l'aspetto della confezione e del cast, ricco di gustosi rimandi e con effetti ben dosati. Sotto i numi tutelari di Burton e Dante, il risultato è una godibile strenna sulle disgrazie di un gruppo familiare che, preso dall'ansia/obbligo di festeggiarlo a tutti i costi, ha smarrito lo spirito del Natale: se il Babbo sciopera, ecco che ne approfitta il suo sostituto cattivo, aiutato da elfi ghignanti, giocattoli mostruosi e maligni omini di pan di zenzero.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inserto animato; L'attacco con lo sparachiodi degli omini di pan di zenzero, con l'intervento provvidenziale del bull-dog natalizio.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 29/2/16 13:42 - 3278 commenti

Mescolate l'irriverenza di alcuni SantaClaus movie, la dicotomia intelligenti-trogloditi, le tavolate di parenti serpenti, un po' di Gremlins e rimandi di stampo burtoniano. L'inizio è assai divertente e i personaggi interagiscono alla grande. Il mix tra commedia e horror funziona perché non si prende troppo sul serio e non abusa di effetti moderni. Meno riuscita l'ultima mezz'ora, quando l'azione si sposta all'esterno o in soffitta e non tutti i colpi vanno a segno.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Didda23 9/5/17 10:22 - 1794 commenti

Un miscuglio fantasy/horror che non si prende troppo sul serio, vuoi per la presenza di volti abituati a lidi più vicini alla commedia (Scott e Koechner), vuoi per scelte narrative che interrompono il pathos orrorifico. Ci si diverte soprattutto per le battaglie con i mostriciattoli e per la caratterizzazione dicotomica dei personaggi (famiglia repubblicana patita per le armi contro nucleo familiare tipicamente obamiano). La regia regala scene dall'indubbio impatto visivo, mentre la sceneggiatura inciampa in cadute troppo mainstream. Non male.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il padre che cresce le figlie come maschiacci; In soffitta; La lettera strappata.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Buiomega71 17/12/16 1:25 - 1685 commenti

Inizio perfido alla Parenti serpenti che non si risparmia in cinismo; poi Dougherty mischia abilmente il fantasy "dantiano" con derive nell'horror puro (mostruose bambole jameswaniane, orsetti carnivori alla Dolls, omini di pan di zenzero alla Gremlins, vermoni/clown stile It, giocattoli alla Demonic toys, elfi violatori di domicilio alla The strangers, risucchi alla Tremors). Ne esce una fiaba nera natalizia sorprendente, che accelera sempre più fino all'incubotica chiusa finale in un continuo susseguirsi di tocchi geniali e momenti oscuri. Straziante il flashback animato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Zia Dorothy che spatascia a fucilate la testa dell'orsetto carnivoro; La crudele lettura, a tavola, della letterina a Babbo natale; I pupazzi di neve.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Pumpkh75 23/12/16 15:58 - 980 commenti

Letterina a Babbo Natale: preservami Dougherty. Intanto grazie per i balocchi ricevuti: orsetti killer, scatole dal contenuto sinistro, biscotti maligni... solo gli elfi li avrei graditi un po' diversi. Per il resto, son felice come un bimbo: l’atmosfera sbalza tra il caldo dei focolari e le terribili tormente di neve, il cast è perfetto in ogni ruolo, i tempi sembrano quelli di Gremlins ma non c’è redenzione o compassione. Una fiaba nerissima che lascia sorrisi amarognoli, che congela i nostri fiocchi in una palla di vetro. Regalo graditissimo.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Von Leppe 15/5/16 22:47 - 807 commenti

Horror natalizio fiabesco con la solita morale sulla bontà e la serenità della famiglia. Il film discende direttamente da Charles Dickens, Joe Dante e Tim Burton. Il risultato non è poi male, gli effetti speciali non sono prepotentemente al computer, anzi... e il film ci guadagna. C'è anche un antefatto a cartoni animati che poteva avere maggior rilevanza. Buona l'atmosfera invernale notturna con un tempo da lupi.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Viccrowley 11/5/16 7:54 - 638 commenti

Il talentuoso Dougherty, dopo averci deliziato con una "compilation d'Ognissanti", si cimenta con una scary tale natalizia e si avvicina a sfornare un piccolo classico. La famigliola protagonista è un covo di vipere e indifferenza che ha smarrito lo spirito del Natale. Capita così che al posto del rubicondo pancione con la barba, possa scendere dal camino qualcosa di poco raccomandabile. Veloce, atmosferica e ricca di citazioni, la storia coinvolge grazie anche agli ottimi effetti e a un villain davvero inquietante. Bello lo straniante finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le famiglie rinchiuse nelle bocce di vetro; Krampus scende dal camino; L'irruzione degli elfi.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Kinodrop 27/12/16 19:19 - 595 commenti

Un divertente e abile esercizio sull'inversione del bene e della festa natalizia. Dall'impietoso ma possibile cinismo parentale si passa subito a un tormentato e fantasioso horror, in cui gli elementi natalizi, da oggetti di desiderio, si tramutano in spaventosi e aggressivi esseri vendicativi. Stupiscono sia l'immaginario profuso sia la tecnica di realizzazione, che si tiene lontana dai soliti effetti digitali. Il regista ha saputo coniugare le numerose citazioni del genere in voga negli anni '80 in modo non didascalico e originale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La tormenta di neve; L'informe demone Krampus; I biscotti maligni.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)