Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DEADPOOL

All'interno del forum, per questo film:
Deadpool
Titolo originale:Deadpool
Dati:Anno: 2016Genere: action (colore)
Regia:Tim Miller
Cast:Ryan Reynolds, Morena Baccarin, Gina Carano, Karan Soni, Kyle Cassie, Ed Skrein, Michael Benyaer, T.J. Miller, Taylor Hickson, Style Dayne, Randal Reeder, Isaac C. Singleton Jr., Hugh Scott, Leslie Uggams, Stan Lee, Rob Hayter
Visite:1152
Il film ricorda:Pulp fiction (a Tarabas)
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 21
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/2/16 DAL DAVINOTTI
Non sapendo più cosa inventarsi per lanciare qualche nuovo supereroe, la Marvel sta ormai lambendo di frequente i territori della parodia alla ricerca di una formula in grado di diversificarsi da quella ormai abusata. Con DEADPOOL lo fa al punto da avvicinarsi quasi di più ai "decostruttori" del genere stile KICK-ASS, in cui battute e dialoghi spiritosi diventano il contraltare necessario alle immancabili scene action (che non deludono, sia detto, perché la realizzazione è di prima classe). Partendo da metà vicenda e tuffandoci immediatamente nel vivo dell'azione si ha subito l'impressione di capire ben poco, ma per fortuna è proprio Deadpool (Reynolds in maschera simil-Spiderman) a venirci in soccorso durante uno dei frequenti interludi metacinematografici in cui si fa evidente il desiderio di ironizzare su tutto. Si riavvolge il nastro quindi e si ritorna al momento in cui il nostro eroe (Reynolds) conosce Vanessa (Baccarin), una sexy prostituta con cui passerà giornate molto hot fino al momento in cui una visita dal medico non lo avvertirà che gli resta poco da vivere causa cancro in fase terminale. Distrutto, il futuro Deadpool si affiderà alle cure sperimentali di un losco figuro trasformandosi in breve nel supereroe del titolo, capace di autorigenerarsi quando necessario. Ci si riaggancerà al prologo con inseguimento in autostrada, si assisterà alla comparsa di due X-men come Colossus e Testata Mutante Negasonica (chiamata amabilmente Sinead O'Connor per il particolare look) e si capirà chi è Ajax (Skrein), l'avversario principale di Deadpool. A colpire, nel film, non è comunque la storia, piuttosto ordinaria, quanto la velocità con cui si sviluppa l'azione - montata a mille all'ora - e soprattutto il buon numero di gag sorprendenti che, piazzate qua e là, regalano la sensazione di un Marvel studiato meglio del consueto nei dialoghi e capace davvero di far sorridere, a tratti. Solo a tratti però, perché invece in altri frangenti si fatica a procedere e la qualità stessa delle battute scade; in particolar modo tutto il primo tempo sembra afflitto da una fastidiosa macchinosità e da una spasmodica ricerca della gag che – mancando spesso l'obiettivo - disorienta. Bisogna cioè riuscire a entrare nello spirito del personaggio per apprezzarne gli atteggiamenti e per questo la seconda parte appare più equilibrata e gradevole. Si sprecano come sempre citazioni e injokes (compreso un riferimento al flop LANTERNA VERDE, interpretato dallo stesso attore), si abbonda col politicamente scorretto, più in generale si tenta di centrare un target più ampio e "adulto" unendo supereroi e commedia (notevole il personaggio dell'amico barista), si sfruttano simpaticamente due X-men in trasferta, non si lesina nell'azione, si tengono sempre alti i ritmi. Se non ci si lascia demoralizzare all'inizio, insomma (già i titoli di testa tradotti in italiano danno l'effetto di un Maccio Capatonda riuscito male), il premio arriva, con tanto di simpatica scena post-titoli di coda. Bravo Reynolds e ben scelto Francesco Venditti per il suo doppiaggio.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 30/5/16 7:25 - 9792 commenti

Eroe politicamente scorretto per definizione e non nuovo al cinema, il personaggio Marvel Deadpool torna in un film tutto dedicato a lui. Il risultato è una simpatica "baracconata" la cui sceneggiatura rispetta la natura anticonformista del protagonista, che trova (per la verità un po' a sorpresa) un buon interprete in Ryan Reynolds. Ritmato, con buone scene d'azione, ed effetti speciali non troppo invasivi, consente alla Marvel di cambiare un po' registro rispetto alle ultime prove un po' come è successo per Ant-Man.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Puppigallo 23/2/16 18:47 - 3951 commenti

C'era il rischio che potesse essere una rivisitazione di Kick Ass. E invece ci si trova al cospetto di un'autentica testa di c.... in costume, che sfoga, sia verbalmente che fisicamente, la sua frustrazione su cattivi e non, dovuta a un evento traumatico, che ne ha innescato un altro ancora più pesante (già le le torture per attivare la mutazione...). Certo, a volte, la sua dialettica che va troppo oltre il pane al pane, supera di molto il cattivo gusto. Ma grazie a un buon ritmo, a discreti personaggi di contorno (l'amico, la cieca, Colossus) e a un finale soddisfacente, merita la visione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il protagonista, con polsi rotti e mani penzolanti, si volta per contrattaccare, dicendo "Dopotutto il t.rex era temuto da tutti i dinosauri".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 25/2/16 23:41 - 6493 commenti

Se cercate una pellicola con un supereroe diverso dal solito, questo potrebbe essere il film che fa per voi. Il protagonista infatti è scorretto e volgarotto e non lotta per il bene supremo, ma per il suo interesse. La struttura narrativa non è male, sorretta da una sceneggiatura abbastanza gustosa e divertente, a parte qualche pausa, con dei dialoghi che, pur abbondando di volgarità a volte gratuite e che possono anche non piacere, sono ben scritti e raggiungono il loro scopo. Certo poi si ripete un po' e diventa banale, ma il suo lavoro lo fa
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 3/1/17 9:54 - 1449 commenti

Pochi film di puro meccanismo mi hanno tanto divertito, forse solo Pulp fiction. La storia, i personaggi, le loro motivazioni: tutto ridicolo, tutto di cartapesta, eppure irrestistibilmente spassoso, perfettamente ritmato, azione e dialoghi, battute e sparatorie. Qualche abuso di ralenti, qualche minuto di troppo nella sequenza sulla scoperta della malattia del protagonista. Per il resto, fuoco e fiamme in ogni fotogramma e, per una volta, le gag metacinematografiche fanno davvero ridere. In originale il turpiloquio ha un'inventiva marinettiana.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 27/3/16 23:23 - 6552 commenti

Vi è mai capitato di vedere un film stando accanto a qualcuno che vi sgomita ad ogni battuta carina o citazione cinefila? A me no, perché in compagnia ero sempre quel qualcuno molesto. Ecco, qui le gomitate le tira Deadpool, in un continuo infrangere la quarta parete che, lungi dallo stancare, costituisce il bonus di un film che destruttura e prende per i fondelli l'universo codificato marvel con intelligenza e senza spocchia. Cugino bastardo di Kick Ass, con cui condivide l'iperviolenza, questo Deadpool entra di diritto nel novero dei super(non)eroi più cazzuti/cazzoni di sempre. Godurioso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Bellissimi titoli di testa; polsi rotti; il Colosso d'acciaio imbarazzato davanti alla tetta nuda di Gina Carano.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 21/2/16 12:17 - 2861 commenti

Spassossissimo Marvel meno politicamente corretto della media, che sorprende per il suo ritmo incessante e per la brillantezza dei suoi dialoghi. Azione, violenza e ironia perfettamente dosate, attori in parte, simpatici riferimenti metacinematografici, ottima padronanza dei mezzi dimostrata del bravo Tim Miller, qui al suo primo lungometraggio. Certo, il soggetto è assolutamente basico e poco resta a fine visione, ma si tratta di intrattenimento di alto livello, gestito con assoluto professionismo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I titoli di testa a ralenti.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 21/5/16 0:24 - 3282 commenti

Tra lo spassoso di certe scene e il ripetersi senza gran costrutto di altre, questo supereroe sboccato e anticonvenzionale riesce comunque ad attirare la simpatia, anche se talvolta lo fa forzatamente, ammiccando troppo. Buono anche il confronto Colosso-Carano e qualche personaggio secondario. L'impianto scenico e sonoro non sono quelli a cui la Marvel ci ha abituato ma anche per il taglio più ironico che si è voluto seguire.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Hackett 3/1/17 18:45 - 1441 commenti

Effetti speciali importanti e azione a go-go come ormai i film Marvel ci hanno abituati a vedere. La novità di questo supereroe sarebbe dovuta essere la sua personalità irriverente e anticonvenzionale ma alla fine risulta più che altro scurrile e logorroico. Storia che sarebbe stata originale se vent'anni fa non avessero girato Darkman con qualche momento divertente, grazie all'incontenibile vivacità del bravo Reynolds. Tutto sommato, a livello di eroe fuori dagli schemi, funzionava meglio Kick-ass.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

124c 22/2/16 15:14 - 2482 commenti

La rivincita di Ryan Raynolds nel mondo dei cine-comics è un film che l'attore voleva fare fin dal 2009, cioè da X-men le origini: Wolverine, dove già interpretava Deadpool. Qui, però, non solo ci assicura le battute polticamente scorrette, le acrobazie e le parolacce, ma anche il mitico costume dei fumetti, come se fosse lo Spider-man di Sam Raimi. La storia è solo un pretesto per vedere in azione il cosidetto mercenario chiaccherone, però come prima volta è davvero notevole. Stupenda Morena Baccarin nel ruolo della ragazza di Ryan.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'X-men Colosso, qui veramente imponente e a metà strada fra la Cosa dei Fantastici 4 e l'Adam West di Batman, viene malmenato da Gina Carano.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Fabbiu 27/2/16 10:27 - 1797 commenti

Un film Marvel su un anti-eroe che fa a pezzi tutti i luoghi comuni e punti forti della stessa casa cinematografica e del suo modo di far cinema. Eì anche il primo film Marvel prevalentemente umoristico o vietato a un pubblico molto giovane; insomma, comunque la si guardi Deadpool è senza dubbio rivoluzionario nel suo genere e tra i suoi colleghi, sotto vari punti di vista e al punto da fregarsene di trovare un collegamento ad altri titoli. Non sempre è sopportabile il fatto che il protagonista interagisca con il pubblico, ma sorvolando c'è molto da divertirsi.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rambo90 1/3/17 0:23 - 4926 commenti

Action supereroistico diverso dalla media: Deadpool ha infatti la battuta pronta e difficilmente si prende sul serio. Si ride molto, anche se non mancano momenti riflessivi e scene action fracassone e ben coreografate. Il risultato è molto gradevole, tra una strizzata d'occhio cinefila e un po' di splatter si ha l'impressione di qualcosa che porta aria nuova nel genere. Peccato per un villain poco interessante e per la mancanza di personaggi già visti in altri film dell'universo X-Men. In palla Reynolds.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Pinhead80 9/1/17 17:55 - 2929 commenti

Sboccato, irriverente, cattivo quanto basta, ecco il super-eroe più incredibile della sterminata galleria di personaggi Marvel. Tutto il film è strutturato in maniera tale da conformarsi alle caratteristiche del personaggio e quindi prende serenamente in giro proprio i film dello stesso genere. E' una sorpresa trovare sul mercato un film così diverso rispetto agli standard; pur mantenendo ovviamente i classici scontri tra mutanti "spaccaossa". La battuta triviale è sempre dietro l'angolo, ma anche questo è un marchio di fabbrica di Deadpool.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)

Piero68 3/1/17 9:15 - 2199 commenti

Cinico, intelligente, violento ai limiti dello splatter ma soprattutto anticonvenzionale e politicamente scorretto. Insomma, tutto ciò che non ti saresti mai aspettato da un film Marvel. E invece Deadpool funziona proprio per questo. Per il suo essere antieroe e perché francamente certe ripetitività nel mondo Marvel avevano stancato. Ben girato, con effetti sapientemente dosati e con un grande omaggio al metacinema. I dialoghi con la mdp e i continui riferimenti a film di successo aumentano l'atmosfera surreale. Bene anche Reynolds.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La disquisizione di Wade sulla trilogia di Taken con Neeson; DP si libera dalle manette e con riferimento a 127 ore lancia un "Attenzione spoiler".
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Didda23 13/6/16 15:33 - 1796 commenti

Grande Marvel che offre, oltre a una forma moderna - condita da movimenti di macchina sinuosi e virtuosi - una sceneggiatura fitta di dialoghi divertenti e politicamente scorretti. Deadpool è un personaggio intrigante, reso al meglio da un bravo Reynolds che riscatta la deludente prova in Lanterna Verde. Un'opera dal ritmo sostenuto che sa intrattenere con la giusta dose di violenza spezzata egregiamente da momenti tipicamente da commedia (le scene al bar). La love story, per una volta, non inficia la qualità complessiva. Spassoso e scacciapensieri.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I riferimenti cinefili; Il carattere di Deadpool.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Ryo 5/3/16 14:37 - 1535 commenti

Uno dei migliori film sui supereroi "singoli". Divertentissimo, esplicito e violento come dovrebbe essere un film su questo personaggio. Innovativa la regia, azzeccatissimi i dialoghi con continue battute pungenti e decine di citazioni a serie tv, fumetti e film. Il metacinema che fa una continua autoironia è esilarante, inoltre direi che Ryan Reynolds è perfettamente a suo agio e credibile nel suo ruolo. Mi è solo spiaciuto che il film non fosse coerente con le origini di Wolverine, in cui il personaggio era già comparso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: DeadPool si toglie la maschera e ha un'altra maschera sotto; I rapporti sessuali a tema con le feste; La coinquilina appassionata di Ikea.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Xamini   23/2/16 1:26 - 752 commenti

Quando si parla di Marvel si rischia il già visto: il pentolone è scoperchiato da parecchio tempo e di tutine ne abbiamo viste in tutte le salse. E allora Miller e il suo Deadpool la buttano su un doppio binario: montaggio serrato sopra a un film destrutturato lungo un paio di assi temporali e protagonista sopra le righe. Di un paio di metri abbondanti. Deadpool è un antieroe sin dalla locandina e il film si maschera bene da anticomic movie sin dai titoli di testa; giocando a fare la parodia, mostra comunque un comparto tecnico di primo livello, mette in scena un gran numero di gag riuscite e, in buona sostanza, funziona molto bene.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I titoli di testa e l'inizio del film.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Taxius 3/3/16 16:12 - 739 commenti

Nel mondo dei cinecomics americani Deadpool è sicuramente una novità, in quanto si distacca totalmente dal genere dei supereroi clasici che ormai cominciavano a stancare. Deadpool è un idiota con la tutina rossa, sboccato, scorretto e pieno di ironia. Scene di sesso e di violenza non mancano. Gli effetti speciali sono molto ben realizzati nonostante il budget della pellicola sia molto inferiore rispetto allo standard del genere. Le risate non mancheranno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Deadpool che si chiede come Ryan Reynolds sia riuscito a diventare famoso; I titoli iniziali.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Kinodrop 28/3/17 18:16 - 599 commenti

Wilson, prima di subire la trasformazione in super eroe attraverso una crudele iniziazione, è uno spietato killer egoista e sfrontato che si scopre però più fragile del previsto... La sua nuova vita sarà all'insegna di una iperbolica sequela di violenze e combattimenti per vendicarsi del trattamento subito. Si apprezza la grande tecnica rocambolesca che attanaglia (con qualche rallentamento) per tutta la durata del film, col tipico armamentario fumettistico, una buona dose di humor e tante citazioni filmiche e musicali. Irriverente e insolito.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il primo scontro di Deadpool in mezzo al traffico; Polsi e piedi disarticolati; Il Colosso "di latta".
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Ira72 27/9/17 14:24 - 457 commenti

E qui gli americani vincono facile, giocandosi abilmente ciò che conoscono meglio: azione, battute demenziali, effetti speciali e via discorrendo. Il risultato è buono, perché Deadpool diverte rivolgendosi allo spettatore di tanto in tanto, alleggerendo così tutti quei combattimenti interminabili coi quali certi suoi colleghi ci hanno tediato in precedenza. Peraltro non si abusa con gli effetti speciali (ben realizzati) puntando maggiormente sull'irriverenza (volgarotta) e sull'autoironia del protagonista. Un antieroe più svecchiato che ammicca agli adolescenti.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Maxx g 29/2/16 14:53 - 336 commenti

Film su un personaggio della Marvel sconosciuto ai più, è una gradevole sorpresa per chi si aspettava qualcosa di simile ai soliti standard. Si beve come una gustosa bibita, anche se ha il difetto di eccedere negli effetti gore. Incantevole la protagonista femminile, validi gli altri. Si ride e ci si appassiona. Da vedere ora come sarà un eventuale seguito.
I gusti di Maxx g (Comico - Horror - Western)

Scarlett 28/2/16 1:03 - 304 commenti

Irriverente quanto basta per una buona trasposizione dal fumetto, Ryan Raynolds impeccabile nella sua interpretazione; se non fosse per una parte di mezzo decisamente meno brillante delle parti in cui il super-anti-eroe è già fatto e finito, meriterebbe anche qualcosa in più. Memorabile la scritta finale davanti al supercattivo insopportabilmente inglese.
I gusti di Scarlett (Animazione - Fantastico - Horror)