Cerca per genere
Attori/registi più presenti

HOWL

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/11/15 DAL BENEMERITO HERRKINSKI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 27/12/17 0:05 - 6548 commenti

Viaggio in treno con assedio da parte di lupi mannari: tutto qui. Però il compito è ben svolto ed il risultato è piuttosto gradevole grazie ad un ritmo discreto e ad una buona fattura sostenuta da effetti speciali di livello molto professionale. Sorprese non ce ne sono di certo, ma tutto scorre via liscio fino alla fine senza intoppi o affanni di sorta. Ideale per una novantina di minuti senza pensieri, dal gusto vagamente retrò.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 6/6/16 0:14 - 6719 commenti

Una notte piovosa, ma con la luna piena pronta ad affacciarsi fra le nuvole, un treno in mezzo al bosco, il macchinista scomparso, ululati sempre più vicini, viaggiatori di varia umanità assediati da lupi mannari che, dopo una prima parte lasciata molto all'immaginazione, si mostrano in tutta la loro bruttezza. Non bello ed originale come il precedente film di H., questo horror ferroviario dal gusto piacevolmente retrò è comunque ben fatto e ben recitato da un manipolo di sconosciuti (Sean Pertwee si limita ad un cameo) e, grazie al buon ritmo, si fa seguire fino alla fine senza annoiare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La reazione del tifoso grassoccio quando gli raccontano cosa è successo; Il pestaggio bullonesco ai danni della povera creatura.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Herrkinski 12/11/15 4:21 - 3749 commenti

Tornano alla ribalta anche i licantropi: dopo il recente Late phases, ecco un altro lavoro dalle reminescenze ottantiane. A dir la verità la struttura è quella classica dell'horror "d'assedio", con un manipolo di variegati protagonisti barricati in un treno guasto in balia dei mostri; le situazioni stile La notte dei morti viventi o Il branco vengono mischiate coi licantropi nerboruti de L'ululato, per un risultato prevedibile ma comunque ben svolto, pur senza eccellere. Splatter a discreti livelli, buoni SPFX e una certa atmosfera suggestiva.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Hackett 5/1/18 10:26 - 1488 commenti

Più che apprezzabile horror di isolamento, questa volta in un treno e non per mano dell'ennesima orda di zombi ma di un gruppo altrettanto efferato di licantropi. Buone le scene di tensione create all'interno del vagone grazie anche alla caratterizzazione dei personaggi che (pur nella loro stilizzazione un po' fumettistica) danno vita a contrasti interni efficaci. Buoni anche gli effetti speciali, con qualche neo nella realizzazione dei licantropi (che non spaventano molto).
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Viccrowley 29/11/15 14:58 - 649 commenti

Horror licantropico di buon impatto che non dimentica i classici e fonde l'action da assedio alla Carpenter con le storie di lupi mannari. Hyett si muove bene tra L'ululato e i giganteschi mostri alla Dog soldiers, ricordando Marshall anche per alcuni scorci registici e atmosfere. Il treno bloccato nella buia foresta immerge lo spettatore in una non disprezzabile atmosfera fiabesca e se è vero che i personaggi sono piuttosto banalotti, il tutto viene condito da monster attack di livello e da un gore sanguinoso e ben realizzato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La vecchina che si trasforma in licantropo.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)