Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• TRUE DETECTIVE 2 (8 EPISODI)

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 11/8/15 DAL BENEMERITO COTOLA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 28/11/15 1:18 - 10395 commenti

In comune con la prima serie solo il titolo è l'autore. Poliziesco "urbano" con forti connotazioni noir ha, come spesso accade a produzioni di questo genere, una trama ai limiti del comprensibile, con qualche "buco" narrativo di troppo. La serie vive delle atmosfere e della caratterizzazione del privato dei personaggi, che viene ampiamente sviscerato ma che non si rivela sempre particolarmente interessante. Non molte ma ben realizzate le scene d'azione per una serie che comunque procede in crescendo verso un buon finale.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Undying 4/1/17 1:12 - 3875 commenti

Incasinato, contorto, per nulla comprensibile: una sorta di riempitivo televisivo privo di spessore. Rimangono in memoria la sigla iniziale, di nuovo opera del talentuoso T Bone Burnett e pure quei cinque minuti con sparatoria in mezzo a un autobus con marea di sangue svolazzante... ma è un po' troppo poco per la lunghissima durata e, soprattutto, per la poco significativa incidenza di dialoghi che non sembrano affatto avere nulla da dividere con gli autori della prima serie. Davvero faticoso da seguire sino alla fine...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Schramm 22/8/15 10:33 - 2094 commenti

La trama? Una costellazione di contorcimenti di filo spinato e nodi gordiani che per seguirla ci vuole il tom-tom e per riassumerla un complesso di alambicchi. I personaggi? Non uno che traspiri quel residuo di sindacale magnetismo o che rechi seco qualsivoglia cosa che possa indurre in astinenza. Restano (anche impressi) due tre momenti che urlano al megafono la parola Qualità ma li si paga salatissimi con 10 ore di giri attorno al nulla che si proseguono senza capirne il perché e senza sapere con quali forze. L'impressione ultima è quella di una stagione affetta da malcelato bovarismo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Ovviamente la sigla (e le sue alterazioni metriche), ma vince troppo facile: Leonard funziona favolosamente a prescindere da dove lo si colloca.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 11/8/15 11:42 - 6621 commenti

Storia, personaggi e protagonisti sono completamente diversi dalla prima serie, mentre identico è il tono assolutamente pessimista con cui vengono trattate le vicende, i loro sviluppi ed i destini dei protagonisti. Forse la pecca maggiore è proprio quella di soffermarsi troppo sul loro privato, sebbene siano molto ben delineati ed approfonditi psicologicamente, e dare poco spazio alla detection. L'altro problema è che non ci sono particolari novità sotto il sole né nella descrizione dei protagonisti (tutti traumatizzati, chi più e chi meno) né nella storia (tutto è marcio). Buono ma deludente.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 6/9/15 12:29 - 7157 commenti

E'solo grazie al cappello di Cohen se questa seconda stagione si becca almeno la metà dei pallini della prima, da cui eredita il pessimismo cosmico ma non la qualità di scrittura. Trama scombinata faticosa da seguire e poco avvincente, protagonisti schiacciati dal peso degli stereotipi che finiscono per deprimere anche le prestazioni attoriali, una pletora di personaggi spesso inessenziali, dialoghi sentenzioni e/o troppo letterari. Certo la confezione è buona e qualche sequenza emerge dalla routine, ma non basta ad evitare la delusione.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Redeyes 30/8/15 16:43 - 1937 commenti

Dopo il follemente perfetto Detective che fu, il rischio di fare la fine delle "varie storie americane" era altissimo, eppure dopo una partenza al ralenti è difficile non apprezzare questo nuovo capitolo. Ero piuttosto diffidente, specie su Farrell, ma devo ricredermi e grazie a un crescendo, lento sia chiaro, si raggiunge il cupo finale, in una doppia puntata (o quasi) che dipana la matassa. Le musiche sono addirittura superiori, nel complesso, a quelle del primo e Lera Lynn ci ammalia con le sue ballate. Unica pecca una certa lentezza iniziale. Ottimo!
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 11/9/15 15:10 - 5164 commenti

Il livello è molto più basso rispetto alla prima stagione, ma se si superano le prime due puntate (davvero lentissime) si resta piacevolmente coinvolti in una storia di corruzione dove nessun personaggio è completamente buono e dove l'intreccio è intricatissimo e affascinante. Certo l'ambientazione da metropoli perde il confronto con le paludi e i paesi afosi della prima stagione, ma la confezione resta ottima e i caratteri delineati molto bene. Ottimo il cast, in cui risaltano Farrell e un Vaughn finalmente di nuovo serio.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Piero68 28/2/18 11:11 - 2349 commenti

Decisamente inferiore alla prima serie, ha comunque un suo perché anche questa seconda stagione. Quello che gli fa perdere punti è una sceneggiatura contorta e difficile da seguire, visti anche gli innumerevoli personaggi sulla scena, in alcuni casi finanche inutili alla narrazione. Per il resto è comunque un noir che riesce a essere abbastanza teso anche con l'assenza quasi totale di scene action. Farrell riesce a dare magnificamente vita al suo personaggio così come Vaughn, convincente nel suo ruolo da duro. Inutile la Reilly/Jordan Semion.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'unica scena davvero action: l'assalto al covo di Ledo Amarilla.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Dusso 17/8/15 11:46 - 1521 commenti

Una serie in 8 puntate che - specie all'inizio - arranca un po' nonostante in ogni episodio ci siano scene singole di grande valore (favolosa la sparatoria della quarta puntata, per dirne una). Alla fine chi sia il killer non interesserà più di tanto, dal momento che l'enigma è immerso in tante altre vicende. Ottime le prove dei protagonisti.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Lythops 15/8/15 10:46 - 928 commenti

Radicalmente diverso dalla prima stagione a parte i titoli di testa, trova il suo pregio in una narrazione e sviluppo molto solidi a patto di superare il primo episodio, per quanto necessariamente (?) lento. Avvincente, regala momenti da manuale di tecnica cinematografica ed effetti (la sparatoria coi raffinatori di metanfetamine), di tensione emotiva (il dialogo in cui vengono tenute le armi sotto banco) e una recitazione perfetta. Molto reale anche per la descrizione del potere corrotto: da noi una serie così non l'avrebbero mai prodotta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le canzoni quasi insopportabili della cantante nel bar/pub.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)