Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LAURENCE ANYWAYS

All'interno del forum, per questo film:
Laurence anyways
Titolo originale:Laurence Anyways
Dati:Anno: 2012Genere: drammatico (colore)
Regia:Xavier Dolan
Cast:Melvil Poupaud, Suzanne Clément, Nathalie Baye, Monia Chokri, Susan Almgren, Yves Jacques, Sophie Faucher, Magalie, Lépine Blondeau, Catherine Bégin, Emmanuel Schwartz, Jacques Lavallée, Perrette Souplex, Patricia Tulasne, David Savard, Monique Spaziani
Note:E non "Lawrence anyways".
Visite:210
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/12/14 DAL BENEMERITO DEEPRED89

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Cotola 13/7/16 15:05 - 6555 commenti

Il film conferma le qualità (che per qualcuno saranno difetti) del regista canadese di cui si possono criticare molte cose (per esempio uno stile che sembra più da videoclip musicale e pubblicitario che da vero cinema) ma di certo non la mancanza di talento visivo e la capacità di coinvolgere emotivamente lo spettatore che guarda le sue storie e quella di costruire personaggi interessanti. Gode anche di un notevole ritmo tanto da non annoiare mai nonostante le due ore e mezzo di durata.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 16/10/16 0:04 - 6743 commenti

Un uomo confessa alla sua donna di sentirsi donna lui stesso e di voler cominciare a comportarsi come tale, pur continuando ad amarla... Nell'arco di dieci anni, seguiamo gli incontri e gli scontri, i ritorni e gli abbandoni di questo amore (im)possibile, raccontato da Dolan con ricchezza di mezzi espressivi e grande libertà creativa, che si traduce in sequenze di forte impatto, emotivo (la scenata al ristorante) e/o visionario (la cascata in salotto, i vestiti che cadono dal cielo, la tormenta di foglie morte). Ottimi i due protagonisti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sfilata lungo il corridoio della scuola; "E' una rivolta?" "No, è una rivoluzione".
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 26/12/14 17:51 - 2893 commenti

La cura estetica (seppur da spottone Benetton) stavolta c'è, ma Dolan si lascia sopraffare da immotivate manie di grandezza e diluisce il suo soggettino (pure interessante nelle premesse) in quasi tre ore di inutili ripetitività. Il classico film che parte pure bene ma che manifesta progressivamente la sua inconsistenza (e qui si sfocia presto nel tira e molla a la Dieci inverni). Non un film insalvabile (cast di tutto rispetto, qualche immagine efficace e qualche dialogo incalzante lo traghettano fino a riva), ma dura tre volte il necessario.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Pinhead80 31/12/17 12:18 - 2952 commenti

Ci sono film che vorrebbero parlare d'amore ma che in realtà ne curano solo l'aspetto superficiale legato alla lussuria, e altri come questo che ne esplorano il senso vero: l'amore dono in cui si lascia lo spazio e la libertà all'altro. Nella condizione di massimo stress il sentimento sopravvive nonostante il tempo e le difficoltà, perché in primo piano rimane sempre la persona. Personaggi credibili, colonna sonora da urlo e una cura dei particolari unica. Quello di Dolan è un cinema sincero ancora capace di scuotere le coscienze.
I gusti di Pinhead80 (Documentario - Fantascienza - Horror)