Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MDC MASCHERA DI CERA

All'interno del forum, per questo film:
MDC Maschera di cera
Dati:Anno: 1997Genere: horror (colore)
Regia:Sergio Stivaletti
Cast:Robert Hossein, Romina Mondello, Riccardo Serventi Longhi, Gabriella Giorgelli, Umberto Balli, Aldo Massasso, Valery Valmond
Note:Aka "M.D.C.". Prodotto da Dario Argento.
Visite:2482
Il film ricorda:Il mulino delle donne di pietra (a Daidae, Funesto)
Approfondimenti:1) INTERVISTA AL PRODUTTORE GIUSEPPE COLOMBO, 2) TUTTO CIO' CHE E' DARIO ARGENTO (LA LISTA)
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 22
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 28/3/07 1:02 - 3875 commenti

Il film, che avrebbe dovuto celebrare il tanto atteso "armistizio" tra Argento e Fulci (deputato inizialmente alla regia) viene risolto da Stivaletti in maniera molto originale. La terza versione (una delle migliori resta quella del 1953 con Vincent Price) è una rivisitazione molto curata sul piano visivo, aggiornata con elementi "fantastici" (lo scheletrico e metallico automa del finale). Nel cast Romina Mondello, all'epoca vista su Italia 1 (Alex - Indagine su mondi segreti) nella serie sceneggiata da Alfredo Castelli (Martin Mystère).
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Cotola 30/12/07 19:18 - 6621 commenti

Abominevole ed indigesto pasticciaccio che vorrebbe essere un omaggio, come si capisce sin dal titolo che cita in modo del tutto gratuito un classico del passato, ai film horror di una volta, specie quelli della Hammer, dei quali cui però la pellicola non conserva un briciolo di classe e raffinatezza. La sceneggiatura è assente ingiustificata, la tensione pure. In compenso però c’è una cosa che fa davvero paura in questo film: la recitazione di Romina Mondello, che è più cagna che mai. Non che gli altri attori siano meglio.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Herrkinski 8/10/09 0:08 - 3813 commenti

Rivisitazione italiana del celebre film gotico dei tempi che furono. Rimane la curiosità di come sarebbe stato se fosse stato Fulci a dirigerlo, dato che il film così com'è di fulciano ha ben poco. Argento produce e il risultato non è migliore di altre sue produzioni analoghe (mi viene in mente La Chiesa); Stivaletti se la cava anche come regista, il team dietro al film è di quelli cari agli amanti del cinemabis, ma il risultato complessivo è mediocre e sa tanto di baracconata. Attori pessimi, su tutti la Mondello. Un'occasione sprecata.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 4/2/09 6:25 - 2346 commenti

Non proprio bello questo film dell'orrore si fa apprezzare più per la Mondello che per il resto. Qualche scopiazzatura da Il mulino delle donne di pietra e qualche trovata non proprio azzeccatissima (l'incendio e la fesseria che si cela dietro la pelle di una delle... statue). Ci si annoia... 2 pallini e mezzo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il seno della Mondello.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Hackett 16/6/08 18:32 - 1549 commenti

Imbarazzante pastrocchio che alterna la noia alla comicità involontaria. Come da prassi per la scuderia Argento, gli attori non sono all'altezza (Mondello su tutti) e la storia è talmente abbozzata da rasentare il dilettantismo puro. Doveva essere un film di Fulci, prima della sua scomparsa; non sappiamo come sarebbe riuscito in mano al buon Lucio che ha intervallato in carriera film buoni ed altri decisamente mediocri, ma di sicuro Stivaletti non è all'altezza.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Ghostship 15/6/08 14:08 - 394 commenti

Chissà cosa sarebbe successo se lo avesse diretto Fulci. Il tutto in sè non è male, anche se è troppo freddo per non scatenare nel generofilo una grande nostalgia per i tempi andati. Un intrattenimento dopotutto molto godibile, ma senza anima e senza il mestiere e la personalità di un regista vero e senza degli attori che siano veramente convinti di ciò che fanno.
I gusti di Ghostship (Giallo - Horror - Thriller)

Fabbiu 16/3/07 8:54 - 1821 commenti

Veramente deludente. Venne presentato da Argento (nei titoli di testa "Dario Argento presenta"). Gli attori interpretano i loro ruoli troppo forzatamente, senza un briciolo di naturalezza. Gli scenari saranno anche di qualità ma la fotografia e i colori delle riprese sanno troppo di fiction o telefilm. Soprattutto una pena terribile sono le scene splatter che, nonostante siano piuttosto consistenti, sono fatte peggio che amatorialmente. Il laboratorio del cattivo, poi, è allestito da scemi.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Cif 26/7/08 17:56 - 272 commenti

Al di là di talune pecche (qualche attore poco credibile e un finale assolutamente fuori luogo, con una improbabile citazione da Terminator...) il film in realtà è godibile. Se si chiede intrattenimento ad un film di genere, ebbene questa ultima opera scritta da Fulci ci riesce appieno, secondo me. Si vede la mano di Fulci, tutto il film sembra appartenere ad un'altra epoca, ad un cinema ormai "classico", relegato alla storia. Eppure che storia: il grande cinema italiano di genere. Ho apprezzato molto l'atmosfera e alcuni effettacci.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La macchina con i liquidi blu e rossi nonché i flashback poi riprodotti con le maschere di cera.
I gusti di Cif (Drammatico - Fantascienza - Giallo)

Lucius  24/10/10 18:25 - 2619 commenti

Belle atmosfere per una pellicola che vive solo di queste. Un montaggio da principianti ed un incipit abusato ne fanno un pastrocchio di prima categoria. Certo le intenzioni c'erano, ma il risultato lascia alquanto perplessi e non bastano l'accademica interpretazione della Mondello o i costumi a salvare un'opera nata sotto una cattiva stella (registica). Imbarazzante.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Myvincent 17/10/10 9:40 - 2026 commenti

Il film risente molto della lezione e dello stile cinematografico di Dario Argento prima maniera, sia nella sceneggiatura e nelle trovate "a sorpresa", sia nell'eleganza scenica di alcuni delitti. L'ambientazione retrò e la colonna sonora drammatica aumentano il fascino noir e "Hammer style", prediligendo nel contempo tecniche modernissime. Un buon esordio per un regista che andrebbe incoraggiato, anzichè stroncato. Ma è successo anche ai grandi; nulla di nuovo quindi.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Rufus68 25/2/17 11:25 - 1868 commenti

Il consueto horror dei nuovi tempi: una serie di "ammazzatine" (per dirla alla Montalbano), più o meno cruente, più o meno inventive, con un pizzico di perversione e, ovviamente, con lo psicopatico di turno; un cattivaccio che non fa né caldo né freddo, appena sfornato dal supermercato h24 dei cattivi, col cellophan ancora svolazzante. Di attori, sceneggiatura e quant'altro è pio e doveroso tacere.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Ryo 3/3/12 2:28 - 1620 commenti

Film che parte alla grande: l'ambientazione del museo delle cere offre spunti alquanto inquietanti, per un film dell'orrore. Il cast è azzeccato e la regia riesce a creare nell'atmosfera quell'alone di mistero. Poi vedi il finale e ti cade un mito. Resta degna di nota la regia e la fotografia, ma un finale un po' più sensato avrebbe giovato maggiormente.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Von Leppe 23/10/10 15:25 - 860 commenti

Horror italiano del 1996, era ormai il tramonto del genere. La fotografia e l'ambientazione a villa Borghese è ottima, c'è un'atmosfera magica e alchemica e anche il bordello non stona, le ragazze hanno il loro fascino. Il difetto principale è il ritmo lento, il montaggio (televisivo) che non è all'altezza dei film americani del tempo, i gotici come Dracula di Bram Stoker e Il mistero di Sleepy Hollow. Film comunque a livello visivo ottimo con le scenografie di Antonello Geleng e gli effetti speciali dello stesso regista.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La trasformazione in statua di cera della prostituta.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Viccrowley 12/5/13 2:31 - 670 commenti

Agghiacciante pasticcio su soggetto di Lucio Fulci, che avrebbe in origine dovuto dirigerlo. Dopo la morte di Fulci, il progetto è passato nelle mani di Stivaletti che ne cura regia ed effetti speciali. Sceneggiatura e interpretazioni risibili e una regia/fotografia paratelevisive ne fanno un prodotto buono al massimo per una seconda serata su Italia Uno. Si salvano alcune truculenze e la sensuale Romina Mondello. Sul genere, infinitamente meglio Illusione infernale di Anthony Hickox.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il ridicolo villain, incrocio tra Terminator e Darkman.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Ira72 28/10/16 12:29 - 527 commenti

Mi sono divertita. Ho apprezzato sia le atmosfere che la sceneggiatura, nonché i continui colpi di scena. Detto questo, non si strappi i capelli chi ancora non lo avesse visto: non ha perso granché. Sembra un po' di entrare nella casa degli orrori di un luna park anni 90, tra corpi di cera, manichini semoventi, riproduzioni mitologiche, luci che lampeggiano e si fulminano a ogni pié sospinto. Davvero kitsch, fino a sfociare nel trash finale: lo scheletro metallico robotico (che ricorda Terminator) viene ghigliottinato da Jack lo Squartatore: delirante.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Funesto 4/7/11 14:31 - 523 commenti

Piccolo horror non eccezionale, nel quale possiamo notare motivi d'interesse nella confezione: le scenografie e la fotografia rendono davvero un gran servizio, contribuendo alla creazione di un'ottima atmosfera che nelle scene iniziali raggiunge livelli proprio alti; gli SFX, curati dal regista (ovvio) sono a tratti veramente gore. Ma dopo la scena del ragazzo morto al museo di notte la storia perde d'interesse, si fa noiosetta, diluita e confusa specie nel finale. Mediocre la Mondello, passabile Hossein. Belline le musiche classiche. Voto: **.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I genitori della Mondello trucidati; lei che pesta un chiodo a terra; l'androide appena "spellato" che scarnifica un poliziotto.
I gusti di Funesto (Animazione - Horror - Thriller)

Metuant 10/2/10 12:27 - 444 commenti

Doveva (e poteva) essere il grande ritorno di Fulci e dell'horror nostrano: quel che ne è uscito è invece un'accozzaglia di effetti truculenti senza capo né coda, coadiuvati da attori che semplicemente non recitano. Non si sa fino a che punto la colpa sia stata di Stivaletti regista (in fondo i suoi effetti speciali sono sempre di buon livello), ma vedere un'occasione sprecata in questo modo fa capire perché il genere in Italia ora venga visto con diffidenza.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le sequenze ambientate nel laboratorio, tanto truci quanto assurde.
I gusti di Metuant (Commedia - Giallo - Horror)

Maik271 24/11/14 17:14 - 435 commenti

La prima ora non male che per le ambientazioni sia per lo svolgersi degli eventi; l'ultima mezz'ora circa invece fa perdere parecchio valore alla pellicola trasformandola quasi in un Terminator "de noantri". Argento forse ha annusato il flop e si è limitato alla produzione e al soggetto. Cast non incisivo; la Mondello non è male solo quando mostra le grazie, la Giorgietti la conosciamo, Hossein l'unico a salvarsi. Dedicato a Lucio Fulci: gesto disinteressato? Rimane il dubbio.
I gusti di Maik271 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Werebadger 25/8/13 21:22 - 270 commenti

Discreto esordio alla regia per l'effettista Stivaletti; si riprende un noto soggetto (il racconto di Leroux) e lo si mescola con gli stilemi del sanguigno horror italiano di un tempo (all'epoca purtroppo in declino). Regia e fotografia un po' sottotono, come pure alcune interpretazioni (escluso Hossein), ma effetti speciali ben realizzati e citazioni interessanti (soprattutto per quanto concerne il villain, che riunisce le caratteristiche di personaggi come il Dottor Phibes, The Shadow e perfino il T-800). Da un'idea di Fulci e di Argento.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Mondello viene offerta in pasto ai maiali; Il mostruoso dottore pazzo-androide che si mostra per quello che è.
I gusti di Werebadger (Animazione - Fantastico - Horror)

Ale56 23/6/09 13:45 - 225 commenti

Uno strepitoso mix di sceneggiatori, fotografi, registi e effettisti horror, per questo film diretto con mano sicura da Stivaletti (I 3 volti della paura), prodotto da Dario Argento e sceneggiato da Fulci e Stroppa (La casa 4, Voci dal Profondo). Anche se la collaborazione con Mediaset può far pensare a un film Tv, MDC si dimostra tutt'altro: buoni effetti (a cura di Stivaletti), discreta sceneggiatura e una solida regia. Purtroppo girato dopo la morte di Fulci (che avrebbe dovuto dirigerlo).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'uccisione dei genitori della Mondello, i vari liquidi e le statue.
I gusti di Ale56 (Comico - Horror - Thriller)

Zardoz35 22/5/11 2:14 - 217 commenti

Film ambizioso, ma il risultato è sicuramente inferiore alle aspettative. Un horror vecchia maniera ambientato nella Roma inizio Novecento, nel quale si mischiano splatter, erotismo, fantascienza e una certa originalità. Peccato però che la trama a volte diventi confusa, l'incedere del film sia lento e quasi tutti gli attori recitino da cani. Non tutto è da buttare, finale un po' troppo classico.
I gusti di Zardoz35 (Fantascienza - Horror - Thriller)

Spectra 7/11/08 11:18 - 84 commenti

Non siamo sicuramente di fronte a un capolavoro ma il film è abbastanza godibile nonostante alcune scene ed alcuni effetti non siano riusciti perfettamente. La trama la trovo abbastanza originale anche se può sembrare un mix tra Frenkenstein e Terminator. Prodotto ambizioso riuscito a metà.
I gusti di Spectra (Horror - Poliziesco - Thriller)