Cerca per genere
Attori/registi più presenti

KRISTY

All'interno del forum, per questo film:
Kristy
Titolo originale:Kristy
Dati:Anno: 2014Genere: horror (colore)
Regia:Oliver Blackburn
Cast:Haley Bennett, Ashley Greene, Lucas Till, James Ransone, Chris Coy, Mathew St. Patrick, Jon Arthur, Corrina Roshea, John L. Armijo, David Jensen, Wayne Pére, Jaylen Moore
Visite:920
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 16
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/9/14 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 10/9/14 8:36 - 6595 commenti

Justine, che si trova a passare la festa del Ringraziamento nel campus deserto, viene presa di mira da gruppo di killer mascherati, capitanati da una ragazza che si ostina a chiamarla "Kristy"... Dalla trama sembrerebbe il solito dozzinale teen horror movie, ma Blackburn, pur risultando meno incisivo rispetto al precedente Donkey Punch, dimostra di conoscere il mestiere: confezione buona, tensione ben dosata, colonna sonora efficace. Horrorino distensivo, anche se il lato satanico convince poco.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 28/4/16 11:40 - 2059 commenti

Lavora sul minimalismo, Blackburn, sullo svuotamento della messa in scena, la rarefazione dei moventi: ne deriva uno stile asettico, glaciale che fa tutt'uno con il senso agorafobico che dilaga progressivamente dentro e fuori la protagonista - una convincente Haley Bennett. Invertendo il rapporto numerico dello slasher tra vittima e carnefice, la final girl si fa centro propulsivo - e ossessivo - dell'azione. Einstein o Heisenberg? Caos o casualismo? Il rilievo è tutt'altro che filosofico, ma l'esercizio di suspense funziona egregiamente. Pulsazioni electro wave del grande Francois Eudes.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Herrkinski 22/8/15 2:06 - 3718 commenti

Il vero limite del film sta nel non offrire un'identità più interessante ed elaborata dei killer; se la loro introduzione era piuttosto interessante, il virare verso la più scontata delle soluzioni di certo affossa il risultato finale, avvicinandolo più al classico thriller che all'horror. Detto questo, il film ha un suo fascino dovuto a una confezione quasi scandinava, dalle luci algide e dall'atmosfera invernale, che non scade in esagerazioni all'americana e battute facili; in parte anche il cast, dalla recitazione misurata. OST adeguata.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Justine che cerca di occupare il tempo al college nel Giorno del Ringraziamento.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Mco 29/1/16 16:26 - 1853 commenti

Blackburn sa come mettere a disagio chi guarda. Prepara la festa addolcendo la platea con un'università vuota e libera da voci e persone, una giovane studentessa che salta e corre a ritmo di musica sparata a tutto volume; poi inverte la rotta e mostra una discrasia sistemica: maschere spaventose irrompono portando morte e caos, innestando la consequenziale e inevitabile caccia. Sola contro tutti, in sintesi. Una sintesi emozionale che si fa film di terrore umorale e cosmico. E con un finale tremebondo, a tutto fuoco. Blackburn sa far paura.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Bennett che scopre la libertà assoluta nel campus; Il redde rationem finale.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Myvincent 19/8/15 7:55 - 1901 commenti

Cosa ci sarà di nuovo nell'usurata storiella di una collegiale rimasta sola per le vacanze in quello stesso istituto dove una sadica gang si occuperà di lei? Se la prima parte ha un quid narrativo di "sostegno", il resto prosegue nelle ben immaginabili situazioni inseguito/inseguitori, con il classico corteo di armi e colpi. Low budget, soprattutto nelle idee.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Buiomega71 14/5/16 0:47 - 1697 commenti

Se lo script è di una banalità quasi sconcertante, non si può dire altrettanto della regia quasi impeccabile di Blackburn, della sua scuola che ha geometrie e silenzi non dissimili dall'Overlook Hotel, dei cromatismi estetici di Crille Forsberg, che sono un continuo tributo argentiano, dei movimenti fluidi della MDP in ambienti chiusi (la piscina, la biblioteca). Azzeccata la ragazzaccia emo (piercing e denti gialli), un po' meno i suoi accoliti con fattezze alla Michael Myers. Niente di nuovo, ma il film sa tenere la tensione omaggiando lo slasher ottantiano.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Se uccidi Kristy uccidi Dio"; "Il mio nome è Kristy! "; Ogniqualvolta Justine seccava uno della gang, godevo come un riccio; A tu per tu con Violet.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Dusso 3/9/15 8:03 - 1494 commenti

Il solito film ambientato in un luogo isolato dove una ragazza cerca di scappare da un maniaco? Più o meno sì, ma l'opera del regista dell'interessante Donkey Punch riesce a distinguersi per una buonissima confezione e qualche spavento; semmai la scene spesso vengono risolte in modo "troppo veloce", ma anche la Ost fa la sua discreta figura. La protagonista Haley Bennett ha il viso giusto, ma espressività zero.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Pumpkh75 17/4/16 10:31 - 988 commenti

Il bravo Blackburn (si veda Donkey Punch) istruisce il classico gioco del gatto con il topo e rilegge i precetti dello slasher eliminando fisicamente le pareti del home invasion. La tensione sale rapida e ripida, avvince il duello psicologico tra il coraggioso dolce visetto e la psicotica ispida e perfida, risulta azzeccata la semplicità dello sviluppo narrativo; stonano solo il ridondante finale post titoli di coda e l’ombra dell’implausibilità su alcune situazioni iniziali. Fresco e ansiogeno.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Taxius 16/9/16 13:42 - 754 commenti

Justine durante il periodo festivo per il giorno del ringraziamento si ritrova tutta sola nel campus universitario in compagnia di quattro psicopatici che tenteranno di ucciderla. La trama di base è piuttosto banale e semplice e sa di già visto, ma il regista è bravo a imprimergli un ottimo ritmo con un sapiente uso del sonoro. Protagonisti assoluti sono gli improvvisi scary jump, ben inseriti e mai esagerati. Non dura tanto e questo è sicuramente un punto a suo favore. Piacevole e coinvolgente.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Digital 1/8/15 8:46 - 715 commenti

Che disdetta per Justine l'aver optato per restarsene al campus universitario per la festa del Ringraziamento: ora si trova sola, braccata da sadici psicopatici... Piacevole sorpresa questo horror impostato sul classico meccanismo del gatto col topo. Niente di particolarmente innovativo, ma la regia riesce meritoriamente a far salire un’apprezzabile tensione, che aumenta sempre più col passare dei minuti. Davvero rimarchevoli le musiche elettroniche a sottolineare le parti maggiormente ansiogene; brava la protagonista. Notevole!
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Viccrowley 18/8/15 0:47 - 642 commenti

La trama è semplice: una graziosa studentessa rimasta sola nel campus per il Ringraziamento viene braccata da un pugno di sciamannati col cervello in pappa. Semplice e già masticato parecchie volte. Quello che conta è la costruzione della tensione e il dipanarsi degli eventi, sino alla scontata trasformazione dell'indifesa vittima in feroce carnefice. Se il segmento finale può dirsi riuscito, con trovate sincopate e scorrette, non si può soprassedere sulla prima parte, colma di situazioni e scelte al limite del ridicolo. Buoni la regia e il ritmo.
I gusti di Viccrowley (Commedia - Fantascienza - Horror)

Kinodrop 22/4/16 23:30 - 614 commenti

La decisione di Justine di trascorrere la festa del Ringraziamento nel Campus grande e vuoto si rivelerà scelta malaugurata. Perseguitata da un gruppetto di non identificati psicotici mascherati, cercherà di salvare la pelle in un crescendo ben congegnato di tensione e violenza mai ostentata. Niente di nuovo, ma girato con uno stile asciutto per un intreccio degli eventi abbastanza plausibile. Scenografia lineare che rifugge dallo splatter e è anzi fin troppo geometrica e pulita. Cast efficace e musica elettronica di livello. Post finale inutile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli effetti sonori; I corridoi in stile 'Shining'; Le corse ansiogene.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Maxx g 19/8/15 11:39 - 336 commenti

Storia estiva abbastanza prevedibile (ormai non si contano più i film con corridoi bui e luci che diventano intermittenti) che però riesce a regalare qualche brivido e un buon tocco di suspence. Restano però molti dubbi irrisolti sulla vicenda e l'origine di queste persone facenti parti di una setta. Da vedere per riempire una serata o un pomeriggio vuoti.
I gusti di Maxx g (Comico - Horror - Western)

Pesten 3/7/17 13:25 - 138 commenti

Studentessa seria e pacata, lavoratrice, si ritrova da sola nel campus durante il Ringraziamento. Diventa così l'obiettivo di un gruppo di ragazzi mascherati che lasceranno una scia di sangue in tutta la zona pur di arrivare a lei. Trama vagamente abusata che in questo caso si sorregge grazie alle atmosfere e a un taglio delle inquadrature di ottimo livello. Buona anche le musica, mentre forse troppo forzato il finale e pessimi i soliti cliché sul satanismo e sull'aspetto dei cattivi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli uomini della sicurezza, per quanto grossi e armati, sono sempre i più facili da fare fuori.
I gusti di Pesten (Horror - Poliziesco - Thriller)

Fedeerra 1/9/17 5:12 - 124 commenti

Una rappresentazione del male fredda, blasfema, cinica e per nulla consolatoria. Bella la fotografia dai cromatismi anni 80 e ottima l'energica regia di Blackburn. Haley Bennett è una straordinaria final girl, gioca di sottrazione per far emergere l'aspetto più esistenziale del suo personaggio e nonostante si trasformi da timorata di Dio in angelo vendicatore riesce a restare nel ruolo senza uscire mai dai binari. Davvero un ottimo survival movie.
I gusti di Fedeerra (Drammatico - Horror - Thriller)

France 18/8/15 20:35 - 4 commenti

Gran bel film. Per niente scontato e avvincente in tutto il suo svolgimento. Ottimo il trucco dei personaggi, soprattutto della ragazza malvagia la quale dà la caccia, assieme ai suoi loschi complici, a una brava e dolce ragazza. Lo fa per invidia, un'invidia satanica. Il film suscita sentimenti di rabbia, rivalsa e vendetta contro i malvagi.
I gusti di France (Azione - Poliziesco - Teatro)