Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE SACRAMENT

All'interno del forum, per questo film:
The sacrament
Titolo originale:The Sacrament
Dati:Anno: 2013Genere: horror (colore)
Regia:Ti West
Cast:Joe Swanberg, AJ Bowen, Kentucker Audley, Gene Jones, Amy Seimetz, Talia Dobbins, Kate Lyn Sheil, Shirley Jones Byrd, Shaun Clay, Dale Neal, Donna Biscoe, Madison Absher, Tovin A. Pristell, Conphidance, Derek Roberts, Christian Ojore Mayfield, Kris Swanberg, Nick Damici
Note:Liberamente ispirato al massacro di Jonestown, nella Guiana, dove nel 1978 oltre 900 persone appartenenti ad una comunità religiosa si suicidarono in massa ingerendo cianuro.
Visite:587
Il film ricorda:Il massacro della Guyana (a Buiomega71), Mangiati vivi! (a Buiomega71)
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/5/14 DAL BENEMERITO DANIELA

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 25/10/14 17:16 - 2062 commenti

A West monta il brillo di ribambare l’epopea di Jim Jones su cartacarbone blairiana, facendo di pedissequità virtù, e montando un film-caso sul nulla, adottando un modus filmandi tutto esagitazione che dà l'impressione che stia accadendo di tutto laddove non accade niente (e viceversa) a parte il farsi falsamente forte sulla risonanza cronachistica con un uso del pov rilevante un'ignoranza sintattica abnorme e una vis exploitativa che da immanente non diviene mai immane, disinfettato com'è un corpus filmico che dovrebbe trasudare pus. Resta la gigioneria di Jones, ma è poca, pochissima cosa.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 17/5/14 9:54 - 6541 commenti

Roth produttore dovrebbe garantire carne e sangue, da Ti West: sarebbe lecito attendersi una discreta cottura, invece non c'è nulla da salvare in questo ennesimo arrosto fake-doc girato volutamente da cani epilettici, interpretato da dilettanti allo sbaraglio, sceneggiato da sbadiglio, tranne la suggestione a latere derivante dal richiamare un noto fatto di cronaca. Perché mai sorbirsi un altro film girato per sembrare un brutto documentario quando ci sono tanti documentari veri fatti come Dio comanda ed appassionanti quanto film? Per quanto riguarda il tema, meglio Smith con Red State
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Myvincent 10/7/16 7:16 - 1883 commenti

Ispirato alla triste, maledetta storia di Jonestown, il film ne traccia le gesta con abbastanza realismo, sotto forma di pseudo-film-docu, dove si "vedono" le ultime vicissitudini della celebre comunità maledetta. Nonostante alcune variazioni dalla verità, colpisce la sensazione di ineluttabile destino che, nelle mani di una mente diabolica, si lascia precipitare giù a causa di un clamoroso plagio collettivo. Un po' troppo veloce nel racconto a volte, lascia addosso un appiccicoso senso di ansia.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Buiomega71 16/9/17 2:08 - 1686 commenti

West rigira l'arrosto cardoniano e lenziano e vince in tensione sparsa a piene mani (già subito, all'arrivo nella paradisiaca comune), dove l'inquietudine e l'angoscia del "c'è qualcosa che non torna" attanaglia come una morsa. Poi la stazza magnetica, carismatica e sordida del "padre" di dimensione terrifica, sino agli sconvolgenti suicidi di massa, di rara ferocia, così agghiaccianti, resi devastanti come se fosse una splendida festa di morte. Madri che sgozzano le figlie, autocombustioni, massacri, disperazione. L'inferno verde di West picchia duro, dove fa più male.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'intervista al "padre"; La piccola Savannah; Il bigliettino d'aiuto; La melmosa pozioni mortifera; Le convulsioni con la bava alla bocca; "Bevete".
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Greymouser 18/5/14 12:12 - 1442 commenti

Non sono mai stato un fan di West, che anzi risulta essere per me l'esatto opposto di ogni mia idea di cinema. Siccome cerco di non farmi affliggere da pregiudizi, continuo a dargli ulteriori possibilità di farmi ricredere. Ma, in questo caso, il suo ultimo lavoro non solo mi conferma nel giudizio negativo, ma mi porta oltre ogni più profonda depressione. Qualsiasi amatore avrebbe fatto di meglio, piuttosto che questa insopportabile accozzaglia di riprese in soggettiva e tradizionali, senza capo nè coda, e - soprattutto - senza alcun interesse.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Pumpkh75 4/8/16 15:28 - 980 commenti

Il vero “Sacrament” di un certo rilievo è quello che vien da tirare a fine visione a mo' di imprecazione, tanto questa specie di finto report è presuntuoso e bruttarello. Il vezzeggiativo lo premia inoltre oltremodo visto che, tra un cast svogliato e amorfo e una marea di premesse completamente disattese, la visione si spreca nell’attesa di una sola scena madre (tipico di West) che risulta tra l’atro priva di emozione. Unico plauso per il viscido Gene Jones, un'interpretazione la sua che mette realmente brividi e disagio. Comunque male.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Jena 9/1/16 19:04 - 756 commenti

Ti West era considerato una delle promesse dell'asfittico horror attuale... Appunto, era. Difficile capire perché decida di girare l'ennesimo mocumentary su un fatto che interessa ormai poco. Il risultato è comunque deludentissimo: non succede praticamente nulla fino a 2/3 di film e poi succede quel che si sa già, rappresentato male e svogliatamente. Gli attori sono pessimi (a parte il santone Gene Jones) ma a stupire è la sciattezza e la povertà (anche economica) del tutto. Ennesima delusione.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Taxius 10/12/16 14:56 - 739 commenti

Pseudo documentario cha racconta ciò che avvenne nella famosa strage di Jonestown in cui persero la vita quasi 1000 persone. Bisogna ammettere che non è un capolavoro, però ha alcuni spunti interessanti: innanzitutto il basso livello recitativo dei protagonisti si rivela un'arma vincente in quanto dà un senso di verità al tutto (si parla di "documentario" e non di film) e stesso discorso vale per il ritmo, piuttosto lento. West riesce a infondere una buona dose di inquietudine nello spettatore reggendo piuttosto bene fino alla fine.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Corinne 28/6/16 0:37 - 368 commenti

Il giudizio "inaccettabile vaccata" sembra coniato apposta per questo filmaccio privo di qualsivoglia attrattiva. Non succede nulla fino alla fine, che chi conosce il fatto a cui si ispira già conosce; non è un documentario e chiamarlo versione romanzata sarebbe eccessivo, vista la pochissima cura nella descrizione dei personaggi e delle loro dinamiche interpersonali. Noioso e insignificante.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)

Fedeerra 15/9/17 8:01 - 96 commenti

Un film dal clima ansiogeno e sospettoso, ambientato in una specie di (The green) inferno new age dal sapore vagamente esotico. Il Padre, interpretato da Gene Jones, è un personaggio losco e davvero inquietante. Una pellicola interessante ma che è stata appannata del retaggio di snobismo che imperversa nel circuito dei found- footage; uno snobismo dilagante, prevenuto e del tutto ingiustificato.
I gusti di Fedeerra (Drammatico - Horror - Thriller)