Cerca per genere
Attori/registi più presenti

LA DONNA A UNA DIMENSIONE

All'interno del forum, per questo film:
La donna a una dimensione
Dati:Anno: 1969Genere: drammatico (colore)
Regia:Bruno Baratti
Cast:Françoise Prévost, Massimo Farinelli, Gabriella Boccardo, Isa Miranda, Rate Furlan, Olga Linka, Roberto Mattei, Piero Morgi, Annamaria Caldarelli, Antonietta Fiorito
Note:Aka "La donna a una dimensione - La marcusiana". "La donna a 1 dimensione".
Visite:278
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/4/14 DAL BENEMERITO DUSSO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Capolavoro assoluto (e ce ne sono pochi!) a detta di:
    Fauno
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Panza
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Dusso


ORDINA COMMENTI PER:

Fauno 29/1/15 11:41 - 1649 commenti

Musica, decorazioni, trama, inquadrature, silenzi prolungati lo rendono un capolavoro. Ok la legge del taglione in base alla quale se tradisci il tuo ceto sociale sarai punito da chi ti è più caro, ma chi è quell'entità col sigaro acceso che stende due volte una maledizione col suo brevissimo passaggio? Inoltre, non sarà che gli ultimi 20 minuti di film siano soltanto allucinazioni conseguenti all'atto sconsiderato di una Prevost raramente così in forma? Un film davvero straordinario, anche se lento.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Dusso 4/4/14 17:50 - 1518 commenti

Curiosissimo oggetto post 68. La ricca Prevost lasciata dal marito fa tornare i due figli dai collegi e li educa secondo le sue idee contestatarie. Il film è un capovolgersi di queste situazioni; girato bene, gradevole e interessante ma troppo lungo per un film intero; il soggetto infatti nell'ultima mezz'ora non ha più molto da dire ed è stucchevole (lei in preda ad allucinazioni) nonché noiosetto. Prefinale pare tagliato dalla censura dell'epoca quindi non totalmente comprensibile.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Panza   16/7/15 18:58 - 1318 commenti

Uno dei migliori tentativi di cinema sessantottino liberato da orpelli intellettualoidi con una regia molto quadrata che non cerca virtuosismi. La vicenda di questa madre, interpretata dalla Prevost, che diventa rivoluzionaria, scorre via e tiene molto nella prima parte con l'agghiacciante rovesciamento delle consuetudini nella villa. Nell'ultima mezz'ora assistiamo a un improvviso e interessante cambio di tono con un finale amaro. Per qualche secondo appare pure Lando Buzzanca alla tv che fa una linguaccia!
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)