Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PICCOLI OMICIDI TRA AMICI

All'interno del forum, per questo film:
Piccoli omicidi tra amici
Titolo originale:Shallow grave
Dati:Anno: 1994Genere: commedia (colore)
Regia:Danny Boyle
Cast:Kerry Fox, Christopher Eccleston, Ewan McGregor, Ken Stott, Keith Allen
Note:E non "Piccoli omicidi fra amici"
Visite:1299
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 21
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 12/1/09 7:05 - 9788 commenti

Primo film di Danny Boyle, è un thriller grottesco ambientato ad Edimburgo. Il film ha l'obiettivo di dimostrare quello che accade quando persone apparentemente normali vengono a contatto con una grossa quantità di denaro. Il regista si avvale di un'intelligente sceneggiatura, ricca di dialoghi cinici, con una buona caratterizzazione dei personaggi ed interpretato da un cast affiatato.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 26/4/11 21:31 - 6665 commenti

Dagli amici mi guardi Dio... soprattutto se di mezzo c'è un consistente malloppo finito nella casa dove convivono tre giovani simpatici ma impreparati all'avidità. Una cavalcata scoppiettante e adrenalinica dalle stranezze goliardiche del terzetto a una folle resa dei conti, passando attraverso un crescendo di situazioni e avvenimenti da brivido, ancorché doverosamente inzuppato in un britannico umorismo nero. Bell'esordio e bella idea di cinema da divertimento, tutto ritmo (anche visivo) e con una musica incalzante.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 10/2/14 20:06 - 3951 commenti

Pellicola che risulta già un po' troppo datata (quasi fosse prigioniera dei 90), ma che resta un buon esempio di come un bel mucchio di soldi tiri fuori il peggio dalle persone, amici, o presunti tali, compresi. La sceneggiatura, pur non brillando per originalità, offre comunque spunti interessanti, soprattutto da quando il più compassato e riflessivo dei tre sbrocca, entrando in un vortice di paranoia, che ingoierà tutti. Il ritmo è discreto, i dialoghi piuttosto piacevoli e qua e là si può assistere a qualche improvvisa esplosione di violenza. Il beffardo finale ne decreta poi la riuscita.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I buchi nel pavimento per tenere d'occhio il piano di sotto; "Però io non ti porto con me...".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 4/4/11 23:36 - 6489 commenti

L’esordio di Danny Boyle è una riuscita commedia nera in cui ad una prima parte interessante e dai risvolti imprevedibili, ne segue una seconda più convenzionale ma comunque buona che si risolleva poi nel gustoso finale beffardo. La sceneggiatura non è perfetta (nella consequenzialità delle azioni) ma coinvolge; il regista mostra di avere talento anche se in futuro si attesterà poche volte su questi livelli, diventando un furbacchione matricolato.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 9/1/09 13:03 - 6544 commenti

Interessante commedia nera che illustra, con molto cinismo ed ironia, il detto "l'occasione fa l'uomo ladro". Nell'occasione specifica, due uomini e una donna, conviventi in uno spazioso appartamento che diventa ben presto il terreno per una lotta senza esclusione di colpi per il possesso di un malloppo di misteriosa provenienza. Del terzetto, il migliore è Christopher Eccleston, apparentemente il più conformista, ma poi il primo a scavalcare il confine (labile) fra normalità e follia. Sberleffo finale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'acquisto degli attrezzi in un grande magazzino, lo "spezzatino", i fori nella soffitta.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 8/1/12 16:46 - 2059 commenti

Quando Christopher Eccleston, sull'orlo della schizofrenia, scruta la luce rossastra tra le dita di una mano, emerge la genuina ispirazione di Boyle al suo esordio. La sceneggiatura di John Hodge, carica d'intelligenza e cinismo, assediata da un ritmo trans ipnotizzante, dipana in un montaggio fluidico e parallelo l'ovvietà del racconto. Dalla techno music affiorano bolle acustiche stranianti, indizi, paranoia, presagi. L'inclinazione horror troverà altra linfa. Casting d'impatto. "Videoclippato" si disse, ma era solo in anticipo sui tempi. Cult per un'intera generazione di studenti fuori casa.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Capannelle 25/9/09 15:54 - 3278 commenti

Carino e, per l'epoca, assai dirompente. Diciamo che Boyle riesce subito a lasciar la traccia con un film inno all'irriverenza e che esalta in toto l'humour nero britannico. I tre giovanotti ci fanno divertire e non manca qualche riflessione sull'avidità umana. Avrei cambiato solo il finale, troppo carico e quasi comico. Anche se il colpo di scena è dietro l'angolo.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Magnetti 4/4/07 15:22 - 1103 commenti

Davvero notevole! I tre personaggi principali, diversissimi caratterialmente, si ritrovano vittime di una caccia all'uomo sanguinaria innescata da una valigia di contanti. Una bella sorpresa questo film di Danny Boyle (girato due anni prima del successo Trainspotting). Molte idee, attori bravissimi e umorismo nero all'inglese. Insomma assolutamente da vedere, un ritratto caustico e molto verosimile della società che sacrifica tutto ai soldi. Ottima la caratterizzazione del commercialista: prima metodico e riservato, poi uno spietato psicopatico.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Enzus79 3/9/11 17:24 - 1534 commenti

Notevole, questo pseudo thriller di Danny Boyle. Un morto trovato nel loro appartamento fa "esplodere" l'amicizia di tre ragazzi. Coinvolgente nel susseguirsi delle vicende ed a tratti divertente, con tre attori davvero bravi (su tutti McGregor). Bel finale.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Cif 6/1/09 2:24 - 282 commenti

Si vede lo stile di Boyle che poi maggiormente si compirà in Trainspotting, con l'originale (per gli anni '90) uso delle musiche - così strettamente correlato alle immagini - e nella caratterizzazione dei personaggi, esasperandone le idiosincrasie. Carina la storia che si evolve in maniera sempre più grottesca, con sorpresa finale. Una nota dolente c'è: questo film visto oggi appare già appesantito dagli anni, assai datato. Gli anni '90 (o meglio quegli anni '90, con quelle musiche, abiti, acconciature) appaiono lontani un secolo. Due palle e 1/2.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena finale e la trovata della mansarda, con i buchi, talvolta usati come spioncini, a creare giochi di luce.
I gusti di Cif (Drammatico - Fantascienza - Giallo)

Belfagor 5/8/14 21:59 - 2489 commenti

Opera prima e, azzardo, la migliore di Danny Boyle. L'uso hitchcockiano del colore, le inquadrature disorientanti, i dialoghi intelligenti e non forzati, il cinismo che non cade nella gratuità, l'ossessione per il denaro che porta a galla la parte peggiore delle persone comuni: tutto concorre a creare un thriller teso, efficace e anche divertente. Ottima l'alchimia fra i tre protagonisti, efficace la discesa nella follia di Eccleston. Finale meravigliosamente beffardo. Più calibrato rispetto a Trainspotting, merita maggior attenzione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'allucinata sequenza dello smembramento; I fori nel pavimento della soffitta.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Giùan 22/1/14 6:53 - 2342 commenti

Confesso la storica mia refrattarietà da “ottuagenario” all’adrenalinico cinema di Boyle. Così se l’aggiornamento della commedia macabra ai ritmi della cruel swinging london anni ’90 centra il senso dei cinici tempi che corrono, mi resta difficile entrare in sintonia empatico/cinematografica con la virtuosistica fregola stilistica di Danny. Allo stesso modo la recitazione dei tre protagonisti ha un che di fastidiosa ammiccante affettazione, pur se va riconosciuto alla regia di condurre le dinamiche caratteriali con astuto piglio. Citazione per Eccleston.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Piero68 29/10/15 12:22 - 2197 commenti

Da buon inglese Boyle per il suo esordio sceglie una black-comedy che sfrutta il classico humour anglosassone. E poco importa se rischia di scimmiottare i Coen Bros. perché la qualità c'è e si vede. Avidità e amicizia, non proprio un binomio che lega bene, e Boyle ce lo sbatte in faccia senza troppi fronzoli o retorica. Ottimi il montaggio e la performance dei tre giovani attori. Su tutti ovviamente McGregor, anch'egli agli esordi e futuro attore feticcio del regista. Nel complesso un buon film, come ormai capita raramente di vederne.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Didda23 22/8/11 1:09 - 1794 commenti

Opera prima ed è subito capolavoro, chi l'avrebbe mai detto! Ogni singola componente è calibrata nel modo più oppurtuno: la sceneggiatura è prospera di dialoghi molto stimolanti ed originali, la regia dona all'opera un'atmosfera colma di tensione e pathos, l'interpretazione dei personaggi è viscerale e sentita. La colonna sonora è funzionale ed elegante. Purtroppo Boyle non riuscirà più a raggiungere questo livello, purtroppo. Imperdibile.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Paulaster 14/1/14 10:49 - 1524 commenti

Esordio di Boyle che dimostra varie idee e come proporle senza fronzoli. Forse il ritmo rimane altalenante: un grande inizio, dialoghi vivaci; poi con l’arrivo della polizia si cala, gli intrecci appaiono forzati, ma il finale sorprende. L’intento morale è meno chiaro: forse si intende che in certe situazioni gli impulsi umani travalicano ogni sentimento, o che la pelle in fondo è solo una. Negli interni si nota un approccio teatrale, ben adatto al genere dark.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Il ferrini 8/11/17 0:34 - 976 commenti

C'è già tutta la poetica di Boyle in quest'opera prima, seminale, con un Ewan McGregor giovanissimo ma già dirompente. Costantemente in bilico fra black comedy e thriller, il film ha grande ritmo e tensione grazie all'uso sapiente della MDP (le riprese girate dai buchi nel soffitto sono memorabili) e a musiche sempre calzanti. Non ci sono i mezzi di In trance, non ha avuto il successo di Trainspotting, ma questo Shallow Grave (il titolo italiano è imbarazzante) non è assolutamente da meno. Notevole.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Ale nkf 24/8/11 13:59 - 803 commenti

Una commedia travolgente diretta dall'esordiente Boyle in modo egregio che narra la storia di tre ragazzi coinquilini che da un giorno all'altro si ritrovano tra le mani un mucchio di soldi. I dialoghi sono molto curati e cinici al punto giusto, gli attori brillanti e ben caratterizzati e la tensione non manca. Tutto fila per il verso giusto, anche il cambiamento radicale di uno dei protagonisti è ben realizzato. Consigliato!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale con l'inquadratura tra le assi del pavimento.
I gusti di Ale nkf (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Xamini   8/1/09 11:40 - 751 commenti

Commedia inglese con spruzzi di thriller e di grottesco, questo lavoro di Boyle. Vera protagonista del film è la mancanza di punti di riferimento, a iniziare dal carattere della pellicola, che fa di tutto per rendersi imprevedibile; passando ovviamente dalla relazione tra i protagonisti (il peso di ciascuno cambia in continuazione), per terminare con un finale vagamente delirante. Di certo il ritmo non cala e l'attenzione rimane sempre viva, merito anche delle tre ottime interpretazioni.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le immagini rosse con la silhouette che fa il suo sporco lavoro.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Delpiero89 19/9/13 23:28 - 263 commenti

Commedia nera stile fratelli Coen (molto vicino a Blood sSimple) del talentuso Boyle, qui alla sua opera prima. L'inizio vorticoso e frenetico è frutto di mani sapienti e anche il susseguirsi della vicenda è bizzarro e allo stesso tempo interessante. Tutto denota intelligenza, tuttavia convince ma non del tutto. In definitiva un buon film, spigliato e bizzarro ma lontano dal capolavoro.
I gusti di Delpiero89 (Giallo - Poliziesco - Western)

Ducaspezzi 5/9/11 19:47 - 222 commenti

Tre amici conviventi, due lui e una lei, di cui ci si fa presto un'idea circa i caratteri e le possibili tendenze di ognuno di loro. Poi gli eventi, oltre a proiettare impietose luci sulle fondamenta del loro sodalizio, pasticciano a più riprese quell'idea iniziale creando un clima di malsana incertezza che l'ironia dei dialoghi pare contribuire ad esaltare ed incupire. Non male la futura nona incarnazione del Doctor Who, Eccleston, qui al suo esordio cinematografico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Cameron; l' inquadratura che per la prima volta ci fa vedere i fasci di luce nel buio della soffitta, come... lame luccicanti!!!
I gusti di Ducaspezzi (Drammatico - Fantastico - Thriller)

Bizzu 29/11/13 21:08 - 210 commenti

Parte in quarta e raramente molla la presa. Visto oggi qualche elemento potrebbe sembrare un po' naif, ma rimane il grande insieme di un film che riesce a spaziare dalla commedia al thriller rimanendo sempre credibile. Da cinema di serie A la metamorfosi di uno dei tre.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I titoli di testa: 100% anni 90; I primi minuti di film, energia allo stato puro.
I gusti di Bizzu (Drammatico - Fantascienza - Horror)