Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MATINéE

All'interno del forum, per questo film:
Matinée
Titolo originale:Matinée
Dati:Anno: 1993Genere: commedia (colore)
Regia:Joe Dante
Cast:John Goodman, Simon Fenton, Cathy Moriarty, Omri katz, Kellie Martin, James Villemarie
Note:(aka "Matinee")
Visite:668
Approfondimenti:1) WILLIAM CASTLE: IL GRANDE IMBONITORE E I SUOI EMULI
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 4/3/09 13:09 - 9897 commenti

Piacevole sorpresa questo omaggio del bravo Joe Dante alla cinematografia fantasy degli anni '50. Oltre che un omaggio al cinema, il film è però anche una affettuosa rievocazione dell'america dell'epoca grazie alla figura del protagonista, un simpatico imbonitore ottimamente interpretato da John Goodman. Pur con tutte le sue ingenuità, il film è molto piacevole per il senso di ironia misto a malinconia per il passato che lo pervade piacevolmente.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Undying 15/1/08 20:55 - 3971 commenti

Caotico, poco credibile, patinato pur se ricco d'effetti speciali che oggi, più di ieri, mostrano la corda. E dire che Joe Dante ci sa fare, ma in questo caso cede alla discutibile moda del blockbuster ricco (di budget) quanto povero (di contenuto). Interessente il rimando all'"Hitchcock dei poveri", ovvero quel William Castle in grado di realizzare piccoli capolavori dal nulla: l'esatto contrario di Matinèe... Alla larga, perché qui regna solo la noia... e regna sovrana.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Puppigallo 30/9/09 23:24 - 3974 commenti

Woolsey (Goodman) regista di assai poco talento ma ricco di iniziativa e fantasia, soprattutto su come coinvolgere gli spettatori, è l'unica nota veramente positiva di una pellicola che, appena si allontana dal rubicondo attore, scivola nella bambocciata banalotta, con i soliti ragazzini timidi e innamorati alla Dante, situazioni e scene che sembrano più che altro tappare i buchi di una sceneggiatura piuttosto gracile e umorismo facile facile, spesso ai limiti del puerile. Si può vedere, anche se scivola via senza lasciare molte tracce.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il film proiettato in atomovision e romborama.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Cotola 10/2/08 19:02 - 6548 commenti

Operazione nostalgia con la quale Dante vuole omaggiare il cinema della sua adolescenza e cioè quello anni Cinquanta. Il risultato è un piccolo gioiellino divertente, godibile e pieno di ironia. Il messaggio forse è un po’ sempliciotto e schematico (i veri mostri non sono quelli del cinema ma quelli che vivono nella realtà) ma tuttavia è difficile non provare un po’ di nostalgia per un tipo di cinema più ruspante e genuino di quello che si potesse pensare e che oggi non c’è più.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Daniela 23/12/17 21:01 - 6726 commenti

Nei giorni della crisi di Cuba, un regista/produttore di B-movie sceglie una cittadina affacciata sulla costa, sede di una base militare in stato d'allerta, per lanciare il suo nuovo film... Con questa operina densa di citazioni (dottor K. in primis), Dante vuol rendere un omaggio, bonariamente ironico, ad un modo di intendere il cinema come emozione da condividere ed anche modo per esorcizzare le paure reali dell'epoca mediante paure fittizie ed in fondo rassicuranti. Risultato raggiunto grazie al formidabile Goodman, monumentale in tutti i sensi, ben affiancato dalla pungente Moriarty.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rambo90 1/6/15 23:41 - 4992 commenti

Bell'omaggio al cinema di fantascienza/horror anni 50-60, e insieme satira sulla paura dell'atomica e sulla società americana del periodo. Dante dirige con ritmo spigliato, riuscendo a creare uno spettacolo che possa piacere a grandi e piccoli. Goodman, attore di classe, conferma una volta di più il suo eclettismo cavandosela egregiamente in un ruolo davvero interessante. Notevole.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

R.f.e. 12/8/09 17:18 - 836 commenti

Una delizia. Dedicato ironicamente al fenomeno del "matinéè" (che non significa "mattinieri", ma si riferisce alle proiezioni del primo pomeriggio dedicate a bambini e ragazzetti, spesso definite più propriamente "kiddie matinée"). Certo nostalgico, ma è quella nostalgia positiva, soffusa di tenerezza e reale passione per il cinema, anche di serie B. Senz'altro uno dei film di Dante (regista che solitamente non amo molto) che apprezzo di più, insieme a L'ululato.
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)

Vito 4/5/13 16:14 - 456 commenti

Joe Dante ricorda e omaggia il periodo d'oro della fantascienza e dell'horror americano, ovvero gli anni '50 e '60. Ma il film è soprattutto un atto d'amore per il cinema in generale. Un capolavoro di Dante, autore innamorato delle illusioni e della magia della settima arte. Il regista racconta della potenza del cinema come antidoto contro gli orrori della realtà; il contesto storico è infatti quello della crisi dei missili di Cuba, quando tutti erano terrorizzati dalla minaccia di una guerra nucleare. Un film divertente, nostalgico e profondo. Bellissimo.
I gusti di Vito (Fantastico - Horror - Western)

Uomomite 10/8/09 23:11 - 175 commenti

Profonda riflessione sull'eterna rincorsa tra cinema e Storia ma anche e soprattutto su una leggerezza impossibile da conquistare. Il cinema non prevede catarsi, intercetta la storia quando è già passata, forse illustra ma non incide. "It's only a movie", diceva Stallone a proposito delle implicazioni politiche di Rambo. Già, è solo cinema, gioco. Ma è un gioco da adulti, un gioco inquietante. Per un po' ci si diverte, poi ti viene da pensare: "mio dio e ora?".
I gusti di Uomomite (Fantascienza - Horror - Poliziesco)

Rocchiola 23/6/16 10:01 - 163 commenti

Piacevole mix di American graffiti e B-movie fantascientifici, il film di Dante è un sentito e malinconico omaggio alla sua infanzia e alla sua passione per un certo tipo di cinema artigianale che non c'è più. Pur nella sua semplicità resta uno dei migliori e meno altezzosi esempi di meta-cinema, capace di riflette anche sul rapporto tra cinema e realtà. Belle e discrete le citazioni cinematiche. Ottima colonna sonora con lieto fine sulle note della mitica "The Lion Sleeps Tonight" dei Tokens. Tra i vari camei spicca quello di Robert Cornthwaite.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il crollo della galleria nel cinema; La soddisfazione del proprietario della catena di cinema di fronte alle trovate di Woolsey come il romborama.
I gusti di Rocchiola (Guerra - Poliziesco - Western)

Macguffin 18/1/11 10:08 - 124 commenti

Piacevole commedia nostalgica di Dante, piuttosto piatta e priva di mordente ma con altre frecce al proprio arco: un buon soggetto (alcune storielle si intrecciano alla prima di un film horror in Florida, in piena crisi dei missili di Cuba, con il mondo sul baratro della guerra nucleare), un ottimo personaggio (Goodman), una gradevole ironia di fondo e, soprattutto, un amore per il cinema (tutto, ed in particolare per quello artigianale anni '50/'60) capace di scaldare il cuore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli estratti dal film "Mant".
I gusti di Macguffin (Horror - Poliziesco - Thriller)

Zelig46 31/10/12 23:22 - 22 commenti

Il termine "cult" è stato usato per ricordare i capisaldi di ogni genere cinematografico; ebbene, questo "piccolo cult" è riuscito a risvegliare in me il ragazzino che ero quando negli anni 50 assistevo ai trailer fantascientifici di turno nelle sale più scassate di Milano, e in questo il film merita pieni voti. Basta vedere i film di William Castle per dire cha almeno un omaggio lo meritava! Una menzione particolare al compositore Jerry Goldsmith per l'ottimo lavoro di partitura. Non sarà un capolavoro ma la sua figura la fa, eccome!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Potremmo attrezzare le pareti delle sale in modo che grondino sangue sugli spettatori..." "Andiamoci piano, i più piccoli potrebbero rovinare la moquette".
I gusti di Zelig46 (Documentario - Fantascienza - Guerra)