Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IN DARKNESS

All'interno del forum, per questo film:
In darkness
Titolo originale:In Darkness
Dati:Anno: 2011Genere: drammatico (colore)
Regia:Agnieszka Holland
Cast:Robert Wieckiewicz, Benno Fürmann, Agnieszka Grochowska, Maria Schrader, Herbert Knaup, Marcin Bosak, Julia Kijowska, Jerzy Walczak, Oliwer Stanczak, Milla Bankowicz
Note:Nomination polacca agli academy awards del 2012 come miglior film straniero.
Visite:232
Il film ricorda:Schindler's list - La lista di Schindler (a Ruber)
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/3/13 DAL BENEMERITO CAPANNELLE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 14/7/15 12:03 - 2074 commenti

The Shoah must go on: il senso della Storia riassunto-incalanato in una cloaca (viatico d’altro canto di salvezza) poteva essere uno spunto propizio per picchiare davvero duro sull’ambivalenza di Storia e scoria, ma Holland preferisce attenersi cartolinescamente ai fatti senza troppo (ri)metterci del proprio: ne consegue un’opera saporita come un brodo vegano, dignitosa e diligente ma troppo in punta di forchetta, che 25’ finali a parte, non si sforza granché per offrire all’osservatore sequenze sconfinanti nel grandioso che possano presidiargli i ricordi.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 11/5/14 2:15 - 6526 commenti

Film un po' altalenante nei risultati: nonostante sia un filino lungo (due ore abbondanti), scorre comunque abbastanza bene e ha il merito di non indugiare mai o quasi nel melodrammatico, anche se c'è qualche accenno di gusto non proprio fine. Ma a mancare è soprattutto l'afflato del grande film a causa di una regia corretta ma che non si segnala per particolari voli, così come la sceneggiatura. Buona la confezione e (quasi) discreto il giudizio finale.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Capannelle 4/3/13 14:18 - 3302 commenti

Eccolo lo Schindler delle fogne, anch'esso mosso in partenza da motivi egoistici e poi capace di rischiare in proprio per salvare gli altri. Al posto di Spielberg una capace regista polacca che giostra bene le facce del racconto, non indugia nel melodrammatico e trae beneficio da una bella fotografia, declinata su più tonalità e ambientazioni. Un po' eccessiva la durata di oltre due ore, ma la narrazione è comunque scorrevole.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Saintgifts 27/6/16 19:38 - 4099 commenti

Una gestazione di quattordici mesi nel buio maleodorante delle fogne di Leopoli in attesa di una rinascita o di una morte di cui si è già assaggiato un congruo anticipo. Leopold Socha, cattolico, è l'operaio fognario che ha nascosto diversi ebrei, dapprima per danaro, poi per compassione. Il film mostra anche i tragici risvolti "collaterali" di una buona azione fatta in un momento dove nulla era prevedibile. La regia indugia eccessivamente (non necessario) su certe scene di vita nel sottosuolo per descrivere meglio i caratteri dei protagonisti.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Nando 30/1/17 10:49 - 3105 commenti

Ispirato dalle reali vicende di Socha, operaio addetto alle fogne nella città di Leopoli, il film offre uno spaccato lucido e veritiero delle persecuzioni ebraiche narrando con chiarezza le disavventure di un gruppo di loro. Lievemente lungo, ma la visione scorre tra tristezze e sotterfugi del protagonista che riuscirà nel suo intento. Bene gli interpreti.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)