Cerca per genere
Attori/registi più presenti

KARAMAZOV

All'interno del forum, per questo film:
Karamazov
Titolo originale:The Brothers Karamazov
Dati:Anno: 1958Genere: drammatico (colore)
Regia:Richard Brooks
Cast:Yul Brynner, Maria Schell, Claire Bloom, Lee J. Cobb, Richard Basehart, Albert Salmi, William Shatner, Judith Evelyn, Edgar Stehli, David Opatoshu, Frank DeKova, Jay Adler, Miko Oscard
Note:Aka "I fratelli Karamazov".
Visite:253
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/7/12 DAL BENEMERITO ADDISON

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Faggi 2/8/16 21:34 - 927 commenti

Qualcosa funziona (la fotografia dai preziosi cromatismi, certe interpretazioni, alcune scene topiche); qualcos'altro decisamente no (il finale, specialmente, che Ŕ un vero tradimento concettuale alla poetica di Dostoevskij). Ma Ŕ Hollywood e un po' di indulgenza Ŕ necessaria per apprezzare quel che c'Ŕ di riuscito, altrimenti Ŕ meglio lasciar perdere e gustarsi l'italico sceneggiato televisivo, che come atmosfera ed esiti poetici Ŕ molto meglio.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Addison 9/7/12 19:23 - 90 commenti

Traspare un'ammirazione sincera per la monumentale opera di Dostoevski; ma nessun film e certamente nessun film hollywoodiano degli anni '50 poteva rendere con fedeltÓ non solo l'articolata vicenda ma anche la complessitÓ filosofica del romanzo. Il film Ŕ per˛ un volenteroso tentativo, ed evita (spesso) il kitsch sempre in agguato in operazioni di questo tipo. Degli attori resta impresso soprattutto Cobb come sanguigno e ipocrita patriarca, ma anche la Bloom non Ŕ male. La Schell Ŕ una Grushenka troppo eterea, ma sua Ŕ la scena pi¨ famosa.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Grushenka (una radiosa Maria Schell) balla una danza gitana incalzata dal battito di mani di Yul Brynner.
I gusti di Addison (Drammatico - Giallo - Teatro)

Galerius 15/7/15 15:24 - 21 commenti

Non era facile portare sullo schermo il capolavoro di Dostojevskji e Brooks se la cava tutto sommato egregiamente, pur con inevitabili, per la Hollywood dell'epoca, sforbiciate e tradimenti (il lieto fine). Il cast Ŕ eccezionale, Brynner e Cobb sono pienamente in parte (notevole la verve istrionica del secondo), evitati il kitsch e il macchiettismo. Insomma, promozione piena per un film che fa piacere vedere e rivedere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il Fedor di Lee J. Cobb, in particolare nella scena dell"arbitrato" di padre Zosima.
I gusti di Galerius (Avventura - Fantastico - Horror)

Osella 3/11/17 10:52 - 5 commenti

Un ottimo film, con un Brynner magnifico (all'apice del suo successo) e azzeccato nella parte dell'uomo tormentato dall'amore e dall'odio e un William Shatner non ancora Capitano Kirk bravissimo. Buona anche la musica di Kaper, specialmente nei momenti in cui si descrivono i tormenti di Brynner/Dmitri e quando questi per la prima volta incontra Grushenka. Da riguardare sempre con godimento.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Prima di essere arrestato, Dmitri a Grushenka: "Darei tutta la mia vita per un anno, un giorno, un'ora del tuo amore".
I gusti di Osella (Azione - Horror - Thriller)