Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PROJECT X - UNA FESTA CHE SPACCA

All'interno del forum, per questo film:
Project X - Una festa che spacca
Titolo originale:Project X
Dati:Anno: 2012Genere: commedia (colore)
Regia:Nima Nourizadeh
Cast:Thomas Mann, Oliver Cooper, Jonathan Daniel Brown, Dax Flame, Kirby Bliss Blanton, Brady Hender, Nick Nervies, Alexis Knapp, Miles Teller, Peter Mackenzie, Caitlin Dulany, Rob Evors
Visite:874
Il film ricorda:Chronicle (a Gestarsh99)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 15
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/6/12 DAL BENEMERITO DUSSO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 9/6/12
Sorta di ANIMAL HOUSE aggiornato, semplificato e con l'età media dei protagonisti abbassata ai diciassette anni. Sognano anche loro di affrancarsi da un'esistenza scolastica che li vede relegati tra le seconde file, e per farlo decidono di organizzare una grande festa nella casa di uno di loro. Il resto, qui, sono parole al vento, volgarità assortite, primi piani sui posteriori delle compagne di classe e - sorpresa - l'adozione del sistema ormai da molti definito "alla Blair Witch Project" (con buona pace del povero Deodato): il solito filmino finto amatoriale insomma, con riprese traballanti opera dell'amico che non si capisce perché dovrebbe documentare momenti tanto insignificanti. Poco importa evidentemente che l'espediente sia utilizzato in modo ben poco realistico, con improvvise (e inspiegabili) riprese da sott'acqua alternate a montaggi improbabili. Mettiamoci l'anima in pace e cerchiamo quindi di capire che si tratta solo di un modo "moderno" di girare, che ormai non ha più niente a che vedere coll'effetto verità e che non per tutti è facilmente sopportabile, visti i continui oscillamenti della cinepresa. Spogliato di quest'orpello di maniera il film si presenterebbe per quello che è: un banalissimo teen-movie in cui l'unico vero motivo d'esistere è il maggiore coinvolgimento nell'azione. Innegabile infatti che lo stile e il montaggio, mescolati a una colonna sonora martellante e adeguata, ottengano l'effetto di aumentare il grado d'immersione nella festa e lo sballo si trasformi in qualcosa di contagioso, un mondo di suoni e colori che riproduce per quanto possibile la sensazione di straniamento di chi, presente sul posto, percepisce l'ambiente in modo alterato a causa di droghe e alcol. La forza di PROJECT X sta tutta qui, perché se andiamo ad analizzare soggetto e sceneggiatura ci accorgeremo che si vola molto bassi senza che nemmeno sia presente più di tanto il tentativo di costruire qualche gag divertente. Ci si prova lanciando un cane in cielo appeso ai palloncini (immagine presente in locandina come a ricordare chissà quale trovata memorabile), si infila un nano in un forno facendolo poi uscire imbestialito per menar cazzotti ad altezza bassoventre, ma per far ridere servirebbe ben altro. Qui l'obiettivo è l'esagerazione a cui punta l'ultima parte, in cui finalmente riusciamo a percepire l'entità vera del disastro. Un film in definitiva tutto di regia e montaggio, che ricorre senza vergogna a tutti i luoghi comuni del genere (compresa l'ampia esposizione di seni) per poter lavorare in tutta calma e senza pensieri sulla forma. Stupisce che manchi il Blutarski della situazione, il Belushi che insomma possa davvero traghettare il film sui lidi dell'eccesso, perché il buon Costa (alias Oliver Cooper), ovvero quello che dovrebbe essere l'organizzatore/trascinatore, non è altro che l'ennesimo bamboccione sboccato con qualche grammo di cervello in più della media. Simpatica l'idea dei baby buttafuori, ma è proprio voler cercare ad ogni costo qualcosa di buono all'interno di un plot che semplicemente segue gli standard di genere senza sforzarsi di proporre dialoghi più elevati della media. Sicuramente piacevole per gli appassionati di teen-movie, gli altri difficilmente troveranno grosse soddisfazioni...
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 12/3/13 8:09 - 5714 commenti

Azzardando una lettura sociologica, si potrebbe evocare un moderno scenario orwelliano: una turba di giovani senz’anima che si sono fumati il cervello in sesso, alcol, droga e social-networks potrebbe scatenare l’inferno anche con una semplice festa di compleanno. Attenendosi invece ad una stretta valutazione cinematografica, la visione è incommentabile, visto che roba così sordida, dilettantesca e bombardata da assordanti musicacce techno circola pure negli homevideo di youtube. Pazzesco – financo blasfemo – che l’attore protagonista si chiami Thomas Mann...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cartello “Naked girls only” posto sul bordo della piscina; il nano nel forno.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 30/6/12 7:37 - 6552 commenti

La tecnica del filmino amatoriale (peraltro punteggiata di svarioni) dovrebbe garantire un maggiore coinvolgimento, ma cosa mi importa di essere lì nel mezzo se tutto si riduce alla solita messa in scena di ragazzotti in preda a tempesta ormonale che cercano di spulzellare le loro navigatissime coetanee? Altri film simili almeno avevano messo in campo gags e trovate divertenti, qui non si va oltre un cagnolino aereo, un nano in forno, la macchina del babbo a mollo. Fra tette, birre, pasticche, pomiciamenti , questa festa sarà da sballo ma mette tristezza... Mediocre 1+.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'unica trovata carina: i due ragazzini della sorveglianza.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 18/6/12 1:18 - 2861 commenti

Il teen-movie incontra il Dogma ed è la svolta: una delle pellicole più sregolate e genuinamente anarchiche degli ultimi anni, zeppa di difetti (forte calo verso le fine, disegno dei personaggi non ottimale, svariati errori a livello di ocularizzazione, poche gag effettive, musiche spesso fastidiose) ma dotata di una carica folle e distruttiva in grado di scuotere, divertire e soprattutto coinvolgere. Le feste "teen" incontrano quella folle e viscerale di Braindead (qui de-splatterizzata e POV) e lo spettatore esulta. Un probabile futuro cult.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 9/6/12 12:23 - 2325 commenti

Lo ammetto: è francamente difficile commentare quest'ennesimo teen-movie (che narra di una folle festa di compleanno fuori controllo; di quelle che "spaccano", appunto). Lasciamo correre il metodo di ripresa finto filmino amatoriale ormai stra-utilizzato, ma alla pellicola manca il senso dello humour (che dovrebbe essere la base di questo genere) e anche la volgarità - che non manca - è fine a se stessa risultando quindi gratuita. La pellicola regge solo per un montaggio frenetico e per l'immedesimazione dello spettatore nell'accaduto.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Didda23 18/8/12 11:26 - 1796 commenti

Togliendo l'originalità del linguaggio cinematografico per questo genere (invece stra-abusato nell'horror), Project X non è certo un film memorabile, soprattutto per la scarsa sceneggiatura avara di momenti di sano giubilo. I protagonisti sono alquanto anonimi, eccezion fatta per il ragazzo cicciotto che cerca di scimmiottare quel genio assoluto di Jonah Hill. Qualche idea è buona sulla carta, ma il risultato finale è mediocre.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Mickes2 14/6/12 11:21 - 1551 commenti

Declinazione del Dogma 95 (strettamente legato alla sola mdp e alla veridicità nello sviluppo dei fatti) unito al mockumentary più eclettico e frenetico e il termine "festa" ha una nuova ridefinizione cinematografica: siamo al divertimento parossistico, al degenero più degenerante di immani proporzioni che sfocia in succulenta guerriglia urbana pulsante di energia puramente teen. Nourizadeh sa risucchiare nell'apocalisse festaiola trasmutando il tutto in un grido di gioia irrefrenabile. Inno al divertimento, inno alla vita, inno alla gnocca.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Dusso 7/6/12 8:04 - 1492 commenti

Folle teen movie che non parte benissimo visto che è girato per gran parte con lo stile alla Rec (ma qui è un ragazzo che filma il tutto con una telecamera). All'inizio ho trovato l'effetto un po' fastidioso, ma a ben vedere rende il film realistico, e man mano si entra nel vivo non risparmiandoci nulla. Si ride spesso e alla fine in sala qualcuno ha addirittura applaudito! Un giovanilistico in stile di Una notte da leoni: diseducativo al massimo, puro divertimento!
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Gestarsh99 7/6/12 23:36 - 1061 commenti

Cinema che si veste da mockumentary non per fingere certificazione reale ma per ufficializzare un linguaggio iperdinamico con cui raccontarsi senza più rigidi reticolati classico-sintattici. Sgranino gli occhi lor signori sull'escalation che muterà un semplice birthday-party in un evento fuori controllo di ciclopiche proporzioni, tra nubi di lacrimogeni, roghi col lanciafiamme, esplosioni assordanti e caos epilettico da zona di guerra. L'irrefrenabile anarchia fuzzy della gioventù ormonale che inghiotte tutto nella sua allucinata baraonda di sfogo sfrenato, distruttivo e liberatorio. Totally f***ed up!!!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'apocalisse infuocata a colpi di lanciafiamme; Lo gnomo da giardino imbottito di pasticche; Il nano in carne ed ossa infilato nel forno; La Mercedes a bagnomaria...
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Kinodrop 16/4/15 17:18 - 599 commenti

Non si può valutare questo teen movie sulla base della coerenza della storia, sulla sceneggiatura e la credibilità dei protagonisti, in quanto il regista punta tutto sull'accelerazione catastrofica del party e sul conseguente moltiplicarsi del virtuosismo delle riprese e del montaggio. In questo senso il film è riuscito, descrivendo una sorta di lungo videoclip sullo strafare e sullo strafarsi. Tempeste ormonali a ritmo di una coinvolgentissima musica techno e dubstep. Peccato per il finale buonista, che sembra vanificare la ribellione dei giovani.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il progressivo degenerare del party; I due teen/security; L'eccitazione motoria della colonna sonora.
I gusti di Kinodrop (Commedia - Drammatico - Thriller)

Cloack 77 29/6/12 9:58 - 547 commenti

Tre adolescenti naturalmente arrapati decidono di organizzare una festa di compleanno nella villa di famiglia di uno dei tre. E via in accumulo, esagerare, esagerare, esagerare, alcool, droghe, sesso, follie varie, distruzione totale col sorriso sulle labbra. Todd Phillips ormai, trovata la gallina dalle uova d'oro, non la molla più e dopo la serie di Una notte da leoni produce questo "remake" per teenager. È impossibile persino procedere a una analisi di questa generazione, tanto il soggetto è nullo e fasullo.
I gusti di Cloack 77 (Drammatico - Horror - Western)

Rullo 7/7/12 17:10 - 388 commenti

Sesso, droga, alcol, musica, gnocca, divertimento: questi gli ingredienti per la festa del secolo, quella organizzata da tre sfigati amici che in cerca di tutto ciò e di un po' di popolarità decidono di invitare i compagni di scuola (e non solo...) a questo epico party. Girato in stile mockumentary, il film è una gioia per gli occhi, uno sfascio totale per quella che diventa una nuova definizione di frsta. Peccato per gli inevitabili stereotipi hollywoodiani.
I gusti di Rullo (Avventura - Commedia - Drammatico)

Stelio 21/12/15 1:10 - 375 commenti

Francamente imbarazzante. Un film senza alcuna meta quello dell'esordiente Nima Nourizadeh, che si limita a riprendere la tecnica da telecamera a spalla vista un The Blair Witch Project, Cloverfield o [Rec] e a renderla se possibile ancora meno credibile. La storia è praticamente inesistente, basterebbero i primi e gli ultimi 10 minuti a descriverla. Attori quasi tutti modesti, finale stucchevole oltre che tanto per cambiare scontato. Davvero bocciato sotto ogni profilo.
I gusti di Stelio (Animazione - Commedia - Drammatico)

Magi94 4/11/17 19:23 - 311 commenti

Si colloca nella scia di teen movie alla American pie, con campionario di feste e volgarità annesse, ma rinnovando il "genere" in un modo che potrei definire sorprendente: confesso che mi ha soddisfatto! Due i fattori: il fatto che sia un mockumentary (prendendosi quindi meno sul serio, ma in bene) e il fatto che sia lasciato campo libero alla totale assenza di inibizioni sociali (si veda sotto), ma in modo relativamente realistico rispetto al nonsense tipico del genere. Unico scivolone: la "storia d'amore", che proprio non ci stava.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il padre che nel finale è contento perché il figlio non è più uno sfigato!
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)

Tommy3793 17/9/13 1:18 - 72 commenti

Teen movie destinato a diventare un cult del genere, Project X si definisce da solo: prendete un concept di sicuro successo alla American pie e la "moda" del momento, la ripresa alla "finto documentario" amatoriale, miscelate bene, e otterrete una festicciola in grado di devastare un intero quartiere. In realtà non c'è molto da dire. Il target è ovviamente un pubblico decisamente non esigente, ma comunque qualche buona risata riesce pure a farla sfuggire.
I gusti di Tommy3793 (Azione - Fantascienza - Thriller)

Mushroom 8/6/12 17:26 - 36 commenti

Quelli di Una notte da leoni ritornano in forma; dopo Parto col folle arriva questo party movie senza peli sulla lingua. Circa un'ora di film incentrata solo sulla festa e regia stile Blair witch project per rendere il film "moderno". Le colonne sonore dei più grandi producer del momento fanno sfondo alla follia che ci presentano. Lo spettatore si rende conto che è tutto esagerato e non realistico, ma questo non fa altro che alimentare la visione e farcelo prendere per quello che è: un teen movie.
I gusti di Mushroom (Drammatico - Giallo - Horror)