Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SKIN DEEP - IL PIACERE è TUTTO MIO

All'interno del forum, per questo film:
Skin deep - Il piacere è tutto mio
Titolo originale:Skin deep
Dati:Anno: 1989Genere: commedia (colore)
Regia:Blake Edwards
Cast:John Ritter, Vincent Gardenia, Alyson Reed, Joel brooks, Julianne Philips, Nina Foch
Visite:926
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 27/2/08 19:51 - 10386 commenti

Buona e sottovalutata commedia diretta dal veterano Blake Edwards che (dai gloriosi tempi de La pantera rosa) mantiene la sua capacità di realizzare film brillanti e pienamente ancorati ai tempi. In questo caso specifico l'aggancio è quello della descrizione dei costumi sessuali (e sentimentali) dei tempi moderni. Il film presenta un buon ritmo e situazioni spassose sempre filtrate da un'ironia caustica. Bella intepretazione del compianto John Ritter.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Il Gobbo 26/2/08 11:15 - 3003 commenti

Ingiustamente sottovalutato, forse per un cast senza nomi di primissimo piano, è uno dei migliori film dell'ultima e sempre prolifica fase di Edwards, con tutte le spezie del vecchio cuoco: ritmo, mordente, battute felici, un po' di sanguigna volgarità. Il povero Ritter, anch'egli sottostimato, fornisce una prova eccellente. Esilarante, da non perdere nei suoi non frequenti passaggi televisivi.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Puppigallo 11/9/09 9:07 - 4057 commenti

Il protagonista, scrittore, sessuomane, alcolizzato, psicanalizzato, che strimpella al pianoforte è interpretato alla grande da un sorprendente Ritter, che qui dimostra che, con un buon copione, il suo talento comico, con quella punta di malinconia negli occhi, avrebbe potuto portarlo lontano (morte prematura a parte). E' una pellicola che fa sorridere, ma anche riflettere (donne, alcol, parenti acquisiti, incapacità di avere una relazione duratura, sono tutte le croci del protagonista; ed è lui stesso a caricarsele volontariamente sulle spalle). Qua e la svacca un po', ma resta notevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le sue ex: una gli dà fuoco al pianoforte mentre lo suona (e lui continua), Lui, sbronzo, incolla le zampe del cane sulla parete.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 27/7/09 17:11 - 7144 commenti

Ancora una volta Edward si cimenta nella storia di un uomo sesso-dipendente, ma se nel remake del bel film di Truffaut aveva sbagliato praticamente tutto, qui azzecca non solo il protagonista - John Ritter in una delle poche buone occasioni della sua carriera sul grande schermo - ma anche una sceneggiatura brillante, che inanella una serie di sequenze divertenti. Non un capolavoro di comicità, come può essere considerato Hollywood Party dello stesso regista, ma un film che fa ridere spesso e volentieri, il che è comunque un bel risultato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Impossibile non citare la scena dei condom fluo...
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Matalo! 22/12/08 18:43 - 1330 commenti

Liquidato come un film consolatorio e da chiacchere da bar (Mereghetti) è un tour de force eccellente per John Ritter, scrittore puttaniere che non ce la fa a tenerlo nella patta. Edwards racconta ancora le gesta di uomini di mezza età in crisi con l'esistenza e con un bicchiere di troppo in corpo. Gli manca qualcosa per essere un vero autore ma spesso coglie nel segno e questo film, incorniciato dai classici standard americani suonati al piano, molto borghese, è una divertente occasione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La guerra dei condom fluorescenti; il cane incollato al soffitto; la terapia estrema di stimolatori elettrici.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Magnetti 16/2/07 11:03 - 1103 commenti

Film veramente divertente che racconta le gesta sconsiderate di Zack (John Ritter in gran forma), scrittore in crisi dedito all'alcol e alle donne. E' alla ricerca di se stesso, aiutato in questo da un ermetico psicologo. Alcune scene memorabili: i preservativi luminescenti, la festa in maschera... La scena in cui ubriachissimo mette la colla ai piedi del cane del suo amico barista (Vincent Gardenia) e lo attacca al soffitto è da "scompisciarsi". Da vedere.
I gusti di Magnetti (Animali assassini - Avventura - Horror)

Tomastich 4/3/12 18:49 - 1168 commenti

John Ritter, sì, era anche un bell'uomo... ma questa sua padronanza a livello sessuale pare leggermente iperbolica! Osservazione ironica a parte, il film viaggia sui binari della commedia brillante come il buon Edwards c'ha sempre abituato. Gardenia, barista silente, si fa apprezzare!
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Marcomarco 24/11/09 2:01 - 22 commenti

Il maggior pregio di Skin deep è quello di alternare scene esilaranti a momenti in cui lo spettatore è invece costretto a riflettere quasi seriamente su ciò che sta vedendo. È una sorta di processo analitico continuo (del resto John Ritter, in parecchie scene, fa psicoterapia), dove l'ironia e il sarcasmo della vita quotidiana sono sempre riportati alla realtà, in modo crudo e a volte molto doloroso. Con tutto ciò resta un film davvero godibile, dove l'attore dà il meglio di sè in più di una occasione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena in cui Zack-Ritter, per errore, arriva vestito da Aladino ad una festa in smocking. Le battute feroci della suocera di Zack, Nina Foch.
I gusti di Marcomarco (Giallo - Horror - Thriller)