Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'EREDITà DI CAINO

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/12/11 DAL BENEMERITO PIGRO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Pigro


Pigro 12/12/11 9:31 - 6672 commenti

Nello spazio metafisico e teatrale di un pavimento a scacchi vanno in scena i rituali masochisti e feticisti ispirati a Sacher-Masoch: frammenti circensi di desiderio e umiliazione tra tacchi e fruste. Il film oscilla tra l’algida messa in visione (a tratti folgorante, sempre insinuante e suggestiva) e la partecipazione emotiva alla fisicità estrema (con movimenti mossi della macchina) che però spezza il bell’equilibrio estetico (a tratti compiaciuto) del puro erotismo mentale. Con un istrionico Timi. Un’opera prima originale e interessante.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)