Cerca per genere
Attori/registi più presenti

CHILDREN...

All'interno del forum, per questo film:
Children...
Titolo originale:A-i-deul...
Dati:Anno: 2011Genere: thriller (colore)
Regia:Kyoo-man Lee
Cast:Yong-woo Park, Seung-yong Ryoo, Dong-il Song, Ji-ru Sung, Yeo-jin Kim, Byeong-eun Park
Visite:648
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/12/11 DAL BENEMERITO GREYMOUSER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Daniela 12/12/11 8:01 - 7077 commenti

5 bambini scompaiono senza lasciare tracce. L'evento sconvolge la vita dei genitori e segna profondamente anche chi per vari motivi segue il corso delle indagini, in particolare un ambizioso produttore televisivo ed un professore universitario... Eccezionale thriller che ricorda per l'approccio Zodiac nel mostrare effetti e non cause, ma risulta molto più coinvolgente, quasi doloroso, dato che anche lo spettatore è portato a nutrire dubbi di cui poi vergognarsi. Regia sommessa e senza forzature spettacolari, ma implacabile, non lascia scampo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La corsa del bimbo col mantello rosso all'inizio - nel finale, l'unica apertura lirica, sequenza di quelle che trafiggono il cuore.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 21/12/11 20:50 - 2952 commenti

Ottimo thriller, dal sapore gustosamente eastwoodiano, che carbura lentamente fino a raggiungere livelli straordinariamente alti, almeno fino al pomposo finale melodrammatico, che abbassa fortemente il livello. Confezione di alta classe (fatta eccezione per la fotografia un po' piatta) e trama dolorosa e intrigantissima, perfetta nell'adottare e successivamente distruggere i canoni del giallo classico. Peccato solo che l'ultimo colpo di scena, potenzialmente notevolissimo, venga praticamente anticipato a metà film. Comunque da non perdere.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le (poche) scene in cui compare Ji-Ru Sung (il padre del bimbo col mantello), ottimo volto per una performance memorabile e toccante.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Mickes2 18/12/11 18:42 - 1550 commenti

Nel giorno delle elezioni, 5 bambini spariscono su una montagna senza lasciare traccia. Come nelle Memories of murder, Lee racconta come un evento così tragico possa annullare le vite delle persone coinvolte, sia direttamente che indirettamente, sviluppando dubbi, sensazioni, prove più o meno dispersive. Dolente ritratto di una società pronta ad accusare i più deboli passando per le vie più facili. E disperato urlo di dolore che parte dai cittadini e finisce negli occhi delle autorità, superficiali e inconcludenti. Lucido e commovente. ****

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'incipit; La corsa del bambino nel finale, poetico e toccante.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Greymouser 6/12/11 15:50 - 1441 commenti

Notevole thriller-drammatico sudcoreano, ispirato ad un reale fatto di cronaca, sulla tragica vicenda di 5 bambini spariti. Il film cattura ipnoticamente l'attenzione fin dall'inizio, e prosegue su una linea che tocca vari registri senza mai stancare e - soprattutto - senza essere mai prevedibile. Sceneggiatura limpida (e non è sempre il caso nei film asiatici) e regia finanche magistrale in alcuni passaggi di ripresa. Duro e toccante, ma sempre giustamente pudico nel rifiuto di percorrere le scorciatoie del sensazionalismo fine a se stesso.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Jofielias 13/12/11 8:59 - 170 commenti

Grande cinema di sentimenti questo di Kyoo-man Lee, fatto per toccare le intime corde degli spettatori. Gli aspetti umani legati a un caso di cronaca vengono sviscerati in ogni dettaglio grazie a ua narrazione che tiene col fiato sospeso in attesa della verità. Una musica trascinante in stile morriconiano, interpreti sensibili e sempre in parte: impossibile non versare una lacrima durante la storia e nel finale poetico. Sarebbe stato un capolavoro assoluto se il confronto con l'assassino fosse stato meno fisico e più psicologico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cinico produttore e il criminologo che si allontanano sconfitti dalla casa sventrata subendo l'ira della folla.
I gusti di Jofielias (Fantascienza - Horror - Thriller)