Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I TRE MOSCHETTIERI

All'interno del forum, per questo film:
I tre moschettieri
Titolo originale:The Three Musketeers
Dati:Anno: 2011Genere: action (colore)
Regia:Paul W.S. Anderson
Cast:Matthew Macfadyen, Milla Jovovich, Luke Evans, Helen George, Christian Oliver, Ray Stevenson, Christoph Waltz, Til Schweiger, Markus Brandl, Orlando Bloom, Logan Lerman, Dexter Fletcher, Mads Mikkelsen
Note:Aka "I 3 moschettieri".
Visite:656
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 12
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/10/11 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 15/3/12 19:23 - 10237 commenti

Delle varie versioni cinematografiche della celebre opera letteraria di Dumas questa è una delle peggio riuscite. Il tentativo di "modernizzare" la storia del regista Paul W.S. Anderson, verosimilmente frutto del furbastro tentativo di avvicinare la storia al pubblico cinematografico giovanile, si traduce in un opera "fracassona", a metà tra il genere cappa e spada e una sorta di proto-fantascienza, che si rivela artisticamente un buco nell'acqua, per di più "viziato" da un protagonista di rara antipatia che buca lo schermo al contrario.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Pigro 27/12/17 8:31 - 6917 commenti

Ovviamente è inutile confrontare questo film con il romanzo di Dumas: qui prendono piede, semmai, le invenzioni del cinema fantastico e dell’action, in un turbinio di duelli, scontri, ma anche epifanie visionarie di straordinario fascino. Inutile anche aspettarsi gran che in termini di contenuti in questo luna park strabiliante e divertente, anche se il disagio per un’opera tutta superficie e senza profondità rimane. Di certo, Méliès sarebbe stato entusiasta di questo fumettone delirante fondato sulla 'maraviglia'.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Puppigallo 17/10/11 10:58 - 4031 commenti

I pirati clowneschi (anche grazie a Depp) li avevo all’inizio apprezzati; e lo Sherlock Holmes modernizzato non mi aveva completamente convinto, ma si poteva vedere. Questa invece è una tale pagliacciata così sopra le righe, piena di personaggi improponibili e dialoghi di rara pochezza da superare e distanziare il livello di decenza. Abbiamo una Milady che evita proiettili, un sovrano checca isterica, un lord Buckingham stile Little Tony e tre moschettieri super eroi più un d’Artagnan insopportabile col cavallo di Pippi Calzelunghe (si salva il cardinale). Scemenza con buoni effetti aeronavali.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La multa per "Non aver rimosso dal selciato lo sterco del proprio cavallo"; e d'Artagnan pretende pure le scuse al suo equino come Clint Eastwood. .
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Tarabas 14/2/18 9:51 - 1482 commenti

I ragazzi che lavorano ai soggetti/sceneggiature a Hollywood dovrebbero averlo capito, ormai. Non si può "modernizzare" Dumas, perché è già moderno. L'ennesimo tentativo fallito, la solita baracconata con navi volanti, ralenti triti e ritriti, sciocchezze assortite da grami imitatori di Tarantino, attori totalmente sprecati (ma ve lo immaginate Waltz fare il "vero" Richelieu? Che delizia sarebbe!). Ma perché quei nazionalsciovinisti dei francesi non mettono su un Trono di Spade con la trilogia dumasiana? Allonsanfan!
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Daniela 30/12/17 14:17 - 7004 commenti

Dopo la splendida versione classica di Sidney e quella in chiave burlesche di Lester - a tutt'oggi le migliori fra le tante trasposizioni del notissimo romanzo di Dumas babbo - Anderson tenta la carta del teen-movie con ammicchi all'action fantasy, rallenti alla Matrix ed innesti balzani nel tentativo di "svecchiare" la materia. Fallimento su tutta la linea, a cominciare dal cast, inadeguato e/o mal utilizzato, in cui si salvano, a fatica ed unicamente per meriti personali, la fisicità di Stevenson-Porthos, l'istrionismo ironico di Waltz-Richelieu, il fascino felino di Mikkelsen-Rocheford.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Caesars 10/2/14 11:18 - 2294 commenti

Perchè scomodare i personaggi creati da Dumas per fare questa operazione fracassona, destinata a un pubblico che probabilmente neanche li conosce? A parte la Jovovich che è sempre un bel vedere, Waltz che è un passabile Richelieu e il 3D che può regalare qualche emozione in più, il resto è tutto da dimenticare (a partire da un D'Artagnan che ispira tutto meno che simpatia). Operazione commerciale del tutto tracurabile che invece che stupire, come vorrebbe, genera solo sconforto. Il finale lascia spazio a un eventuale sequel... ahi ahai. *!
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

124c 20/6/12 12:38 - 2528 commenti

Nel film tv francese "D'Artagnan e i tre moschettieri" Milady, impersonata da Emmanuelle Beart, era una strega. Qui invece è l'antenata di Alice di Resident Evil, o di Lara Croft e ha perfino una tresca con un bieco duca di Buckingham. Questo film cerca di mescolare la novella di Dumas con i pirati di Johnny Depp, sterzando anche nella fantascienza, in stile Jules Verne (le navi volanti). Tutto inutile; il frullato, secondo me, non riesce e se la Yovovich è sempre un bel vedere, Logan Lerman è dimenticabile. Out.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le acrobazie di Milady/Milla Yovovich.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Nando 10/11/13 22:19 - 3154 commenti

Baracconata inverosimile che piuttosto che rivitalizzare l'arcinota storia la svilisce vergognosamente. Tutto è freddo, posticcio e scadente con situazioni stupidamente modernizzate. Cast stucchevole in cui si salva il grande Waltz ma fallisce miseramente il protagonista imberbe e antipatico. Pessimo.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Belfagor 11/12/13 14:26 - 2531 commenti

Rimodernare personaggi portati sullo schermo infinite volte è un'impresa rischiosa ma a volte soddisfacente (come insegna Sherlock Holmes). Non è il caso di questa avvilente pacchianata, diretta da un Anderson sempre più dipendente dalle baracconate in stile Resident Evil: non a caso, la Milady della Jovovich è un'Alice ante litteram. Non va meglio per gli altri personaggi, bamboccioni e insipidi. Si salva solo Waltz. Se proprio volete vedere una versione fracassona, meglio recuperare quella di Herek.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Piero68 30/10/12 9:19 - 2295 commenti

Ennesima, inutile rilettura del romanzo di Dumas. Con aggiunta di Verne e Stevenson esageriamo! Anderson troppo legato alla saga di Resident Evil. Talmente legato che si dimentica di dire alla Jovovich che il film è un altro, cosicchè lei continua ad interpretatre Alice. Il resto del cast invece sembra essere stato scovato in un discount per attori. Lerman semplicente inconsistente: zazzera incomprensibile, fisico da nullità e faccia monoespressiva. Dialoghi puerili, sceneggiatura pessima e citazioni vergognose. Si salva solo Waltz.
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Smoker85 26/12/16 11:16 - 311 commenti

Grande dispendio di effetti speciali e scenografie suggestive per tentare di rendere interessante una delle storie più sfruttate dal cinema e dalla tv. Questa versione, diretta dal regista di Mortal Kombat, non è poi troppo deprecabile, ma pecca macroscopicamente di inverosimiglianza. Protagonisti praticamente impalpabili: gli unici che si fanno guardare sono Waltz e Bloom, ottimi cattivoni e la Jovovich, sempre un bel vedere. Per una serata nel segno del puro disimpegno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le polene delle navi volanti.
I gusti di Smoker85 (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Darkknight 14/12/13 23:18 - 307 commenti

La versione peggiore, ma non peggiore dei Pirati con Depp o dello Sherlock con Downey Jr. I critici hanno picchiato duro solo perché in questo caso si tradisce Dumas. E, in effetti, tra acrobazie e aeronavi, era meglio creare una storia completamente nuova invece di seguire ancora il canovaccio del libro. Ma il vero punto debole è il cast: eroi sottotono (Stevenson a parte), cattivi sufficienti ma meno istrionici rispetto a quelli del '93. Bloom e Jovovich sembrano i cattivi di un cartoon dei Looney Tunes. Soundtrack insipida alla Hans Zimmer.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il prologo a Venezia, che faceva sperare in un soggetto originale. Poi si ritorna a inseguire la collana della regina...
I gusti di Darkknight (Animazione - Horror - Western)