Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MANNEQUIN - FRAMMENTI DI UNA DONNA

All'interno del forum, per questo film:
Mannequin - Frammenti di una donna
Titolo originale:Puzzle of a downfall child
Dati:Anno: 1970Genere: drammatico (colore)
Regia:Jerry Schatzberg
Cast:Faye Dunaway, Roy Scheider, Viveca Lindfors
Visite:234
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/5/11 DAL BENEMERITO FAUNO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Lucius  15/6/12 1:38 - 2586 commenti

Con Sotto il vestito niente e Gli occhi di Laura Mars, un terzo ipotetico capitolo della trilogia sul mondo, per niente dorato, della moda. Una famosa ex modella rivive la sua drammatica esperienza raccontandola a un interlocutore interessato a farne un film. Una Faye Dunaway immensa e ancora nature ci introduce nei suoi incubi, nelle sue paure, fino all'abisso della follia. Anche considerando qualche piccola bugia, la pellicola rispecchia in pieno le rigide regole vigenti nel mondo della moda. L'ultima porta è il suicidio, lasciala chiusa.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Fauno 11/6/11 12:27 - 1603 commenti

Come immagini e inquadrature non potrebbe essere meglio e la Dunaway è davvero grandiosa, come pure gli altri, Primus in primis. Certo che per apprezzarlo bene il palato deve essere fine e ci si deve porre come in un seminario, perché la frammentarietà e la poca dinamicità possono divenire un challenge per l'attenzione dello spettatore. A parità di argomenti, ovvero il decadimento mentale di una mannequin sempre incapace di trovare un equilibrio mentale, è uno dei più difficili da compenetrare, ed una sola visione rischia di non bastare...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il discorso finale, nel quale si ammette "né rimorsi né rimpianti, la vita continua". Troppo facile dire che le strade non prese son sempre le migliori...
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Stefania 18/6/11 3:46 - 1602 commenti

Una modella è sempre osservata "pezzo per pezzo": nessun dettaglio sfugge al severo scrutinio dell'obiettivo dei fotografi, poco a poco Lou diviene, anche interiormente, una donna-puzzle in di un film-puzzle, segmentato in flash-back, memorie sfuocate di fatti che Lou ricorda, ma che -forse- non ha vissuto. Tentativo di ricostruzione di un Io fatiscente, c'è un po' aria di rimasticatura bergmaniana, ma dopotutto il film restituisce il dramma di chi possiede un privilegio fatale: la farfalla Lou ridiventa larva, soffocata dal bozzolo, scintillante e impenetrabile, della sua bellezza.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)