Cerca per genere
Attori/registi più presenti

THE SEPTEMBER ISSUE

All'interno del forum, per questo film:
The September issue
Titolo originale:The September issue
Dati:Anno: 2009Genere: documentario (colore)
Regia:R.J. Cutler
Cast:Anna Wintour, Hamish Bowles, Sarah Brown, Charles Churchward, Oscar De la Renta, Patrick DeMarchelier, Jill Demling, Edward Enninful, Brian Fee, Filipa Fino, Tom Florio
Note:Vita e vita in redazione di Anna Wintour di Vogue America.
Visite:102
Il film ricorda:Il diavolo veste Prada (a Ruber)
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 5
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/9/10 DAL BENEMERITO RUBER

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 8/8/16 5:51 - 10393 commenti

Nella redazione di US Vogue la moda Ŕ un "affare" serissimo e tutt'altro che frivolo anche per merito della carismatica direttrice Anna Wintour, vera e propria "sacerdotessa" di un rito editoriale che coincide con l'atteso numero di Settembre. Documentario articolato ma un po' troppo orientato sulla protagonista, incensata oltre misura e che invece all'approccio diretto si rivela personaggio ostico e molto concentrata sulla costruzione del suo mito. Impossibile non pensare alla Streep e al suo personaggio in Il diavolo veste Prada.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Ruber 25/9/10 3:45 - 634 commenti

Ducumentario molto atteso sulla pi¨ potente e antipatica donna nel mondo della moda mondiale, su colei che dirige Vogue negli States; il documentario raccoglie con dovizia di particolari la vita professionale nella sua redazione della Wintour durante la lavorazione del pi¨ importante numero della famosa rivista (per l'appunto quello di Settembre). Il regista Cutler fa un bel lavoro apprezzato anche dalla stessa Wintour (cosa non da poco, visto il personaggio) e ne esalta le sue manie e stravaganze, la sua aciditÓ personale e verso i collaboratori.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Facciamo in modo che la gente si senta insicura, esclusa, che senta di non far parte del gruppo degli eletti. Lo so". Cosa tocca fare per campare.....
I gusti di Ruber (Comico - Commedia - Drammatico)

Ford 28/9/10 23:10 - 582 commenti

Se la moda Ŕ una religione, Vogue ne Ŕ la bibbia e Anna Wintour Ŕ il papa; altro che Il diavolo veste Prada, qui Ŕ tutto vero; forse Ŕ meno divertente, ma in questo documentario ottimamente realizzato viene fuori quella che Ŕ la cura maniacale dietro a un prodotto che molti possono considerare frivolo ma che in realtÓ Ŕ un piccolo, remunerativo, pezzo d'arte. La Wintour Ŕ un alieno a cui importa solo la perfezione, a costo di bruciare migliaia di dollari e l'autostima dei redattori. Non Ŕ divertente come la finzione ma sicuramente pi¨ incredibile.
I gusti di Ford (Animazione - Commedia - Horror)

Ira72 5/2/17 20:36 - 529 commenti

Uno guarda Il diavolo veste Prada in cui la Streep interpreta (neanche troppo velatamente) una Wintour - che nel film Ŕ Priestly - e non crede possa esistere di peggio. Invece si sbaglia. Il ritratto che emerge da questo documentario Ŕ quello di una personalitÓ forte (pure troppo, un katerpiller oserei affermare), determinata, maniacale, algida, temuta e osannata. A tale punto da risultare divertente. Non manca nemmeno uno scorcio sul lato pi¨ umano della direttrice, quello di madre e di moglie. Sulla cui autenticitÓ, per˛, ho delle riserve...
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Supervigno 14/10/10 15:00 - 229 commenti

Divertente, accurato, mai noioso. E tutto sommato, visto che ha come protagonista la donna pi¨ temuta e temibile del mondo della moda, neanche troppo tenero e indulgente nei confronti della Wintour (una che comunque, a parere della sottoscritta, ha talmente tanto da insegnare a chiunque sulla dedizione e l'amore per il proprio lavoro che prima andrebbe imitata - visto che Ŕ impossibile eguagliarla - e solo dopo, casomai, criticata). Interessante anche vedere come la vita vera nella redazione possa somigliare a un film dall'ottima sceneggiatura.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Dall'intervista alla Wintour: "Mio padre aveva ricevuto un'educazione tipicamente vittoriana: credo che sua madre non gli abbia mai rivolto la parola".
I gusti di Supervigno (Commedia - Giallo - Poliziesco)