Cerca per genere
Attori/registi più presenti

UNO SCANDALO PERBENE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/9/10 DAL BENEMERITO GURU

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Nando 11/1/16 16:26 - 3164 commenti

L'arcinoto caso Bruneri-Canella in questo film corretto, con vaga ispirazione da fiction, in cui non si cerca la soluzione ma si lascia aperta la porta ad ambedue le voci in capitolo. Ambientazioni dell'epoca di buona fattura e appropriata interpretazione di Gazzara e soprattutto della De Sio, che ben rappresenta l'ostinazione della moglie convinta di avere davanti il marito.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Piero68 27/11/17 9:19 - 2349 commenti

Festa Campanile affronta in maniera molto sobria il famoso caso Bruneri-Canella, limitandosi al racconto dei fatti e senza lasciarsi andare a personalismi. Ad impreziosire una pellicola lenta, ma sempre interessante, l'ennesima prova maiuscola di Ben Gazzara e una fotografia veramente indovinata. Ma anche il resto del cast non sfigura affatto, con la De Sio forse in una delle sue migliori interpretazioni. Qualche scena volutamente piccante e una ricostruzione degli Anni 20 quasi impeccabile. Avercene ancora di pellicole cosý...
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Panza   9/3/18 18:08 - 1327 commenti

Da una vicenda dai tratti surreali, Campanile dopo numerose commedie di cassetta trae un'asciutta ricostruzione che si limita a riportare i fatti come si sono succeduti senza sbilanciarsi e non concentrandosi sulle interpretazioni che offre la figura del protagonista (uno povero sventurato o un furbo approfittatore?). Comunque, anche grazie alla particolaritÓ della storia, il film funziona discretamente contando su di un bravo Gazzara che mette in ombra la De Sio. Non male la ricostruzione della Torino fascista. Raffinato il tema di Ortolani.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Guru 20/9/10 20:02 - 344 commenti

La storia di un uomo che ha perso la memoria e non ricorda la sua identitÓ. Viene ricoverato presso una struttura psichiatrica e rivendicato da due famiglie. L'eccellente interpretazione di "grandi" come Giuliana De Sio, Vittorio Caprioli e Ben Gazzara arricchisce la semplicitÓ della storia. Eccezionale la fotografia e ben studiati i luoghi. Sicuramente un buon film, ma in alcuni tratti un po' ripetitivo e noioso.
I gusti di Guru (Fantascienza - Giallo - Sentimentale)