Cerca per genere
Attori/registi più presenti

MORDIMI

All'interno del forum, per questo film:
Mordimi
Titolo originale:Vampires Suck
Dati:Anno: 2010Genere: comico (colore)
Regia:Jason Friedberg, Aaron Seltzer
Cast:Matt Lanter, Jenn Proske, Chris Riggi, Ken Jeong, Diedrich Bader, Mike Mayhall, Rett Terrell, Stephanie Fischer, Nick Eversman, Zane Holtz, Crista Flanagan
Visite:641
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/9/10 DAL BENEMERITO MTINE POI DAVINOTTATO IL GIORNO 13/10/10
Evidentemente il puntare a parodiare un unico film (o saga che sia) giova, alla coppia Friedberg/Setlzer, che come per 3CIENTO abbandona l’idea di prendere di mira un intero genere come si faceva ai tempi degli SCARY MOVIE per concentrarsi su un unico obiettivo. Qui è la trilogia di TWILIGHT a farne le spese e, prevedibilmente, l’intero mondo dei teenager americani che nei personaggi (soprattutto maschili) di quei film avevano trovato nuovi idoli da venerare. Quello che più fa piacere notare è uno smorzamento dei toni e un senso della misura (relativo) che allinea MORDIMI alle parodie migliori, sulla carta. E anche se certo non tutte le gag sono di prima scelta (tutt’altro) ciò fa sì che non si abbia più quella sensazione di una comicità becera e urlata come nei precedenti DISASTER MOVIE o EPIC MOVIE. Gli attori s’impegnano e il sosia di Pattinson (alias Edward Cullen in TWILIGHT) si prende la scena duettando decentemente con la protagonista. Anche il versante licantropi non dispiace, con lo Jacob di turno spesso divertente nelle sue corse a quattro zampe per i boschi. Chiedere la stessa qualità degli ultimi SCARY MOVIE sarebbe ingiusto, visto che è noto quanto Friedberg e Seltzer siano di un’altra pasta, ma pur con evidenti limiti con MORDIMI sono tornati ai loro standard "migliori". Peccato per l’intraducibilità del titolo originale (VAMPIRE SUCKS, che gioca intelligentemente sul doppio senso della parola “sucks” in inglese) e per la difficoltà nostra di comprendere al solito le prese in giro alle varie star di uno show-business che non ci appartiene, ma anche con ciò che resta ci si può forse accontentare. Si fa per dire, d’accordo, il livello resta comunque basso, però si intravede nelle battute di qualche personaggio (il padre di Becca Crane, sceriffaccio con le sue fisse e l’odio per i messicani) il desiderio di tornare al sano divertimento di un tempo. L’esordiente Jenn Proske è una convincente alternativa all’Anna Faris degli SCARY MOVIES. Durata sempre più contenuta (senza titoli di coda non si raggiunge nemmeno l’ora e venti), ma è un bene dal momento che il finale stava precipitando rovinosamente…
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 18/11/11 9:57 - 3951 commenti

Parodia di una serie di film che mi vanto di non aver mai visto e che, a meno di sconvolgimenti, non vedrò. Dovendo quindi basarmi solo su ciò che la pellicola mi ha offerto, senza avere riferimenti, posso dire con una certa franchezza che trattasi di boiata, che solo a sprazzi raggiunge la mediocrità, mantenendosi quasi sempre a livelli comico-demenziali di così bassa lega da domandarsi cosa abbia convinto il regista di avere senso dell'umorismo. E' sulla falsariga di 3ciento, che era una quasi totale vaccata. Se non altro, qui c'è un po' meno cattivo gusto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scazzottata "amichevole" col sediarotellato; Lei: "Che c'è, puzzo?". E lui: "Come di formaggio vecchio"; L'asiatico usato come scudo nell'incidente.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Rambo90 24/9/10 0:27 - 4922 commenti

Io di questi "magnifici" registi avevo visto solo un film. Stasera, trascinato da amici, ho visto questa parodia della già terribile saga di Twilight. Si tratta (come già per Epic Movie) di un pessimo guazzabuglio senza storia che mette insieme alla rinfusa quante più citazioni possibili e scene di dubbia comicità. I vari riferimenti ai Jonas, ad Hannah Montana, a Lindsay Loahn non possono che far ridere lo stesso scialbo pubblico che li trova anche dei miti. Io ho SORriso solo a una gag; se ci fosse zero come giudizio sarebbe il più giusto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La rivelazione riguardo l'effettivo finale della saga di Twilight (lì ho sorriso), dove lei rimane incinta di lui e diventa vampira.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Belfagor 22/9/10 8:54 - 2489 commenti

Sì, Twilight meritava eccome di essere parodiato, ma sarebbe bastato dare un'occhiata su Facebook per trovare qualcosa di più originale di questo film piatto e banale, in cui le uniche parti divertenti o durano un istante o sono citazioni di altre parodie ben più riuscite. Più che Friedberg/Seltzer ci vorrebbe un'Alka-Seltzer, vista la quantità assolutamente gratuita di rutti, flatulenze e scatologie varie. Eppure, per quei due o tre colpi mandati a segno, il film si piazza un gradino sopra Epic (Fail) e Disaster (di fatto) Movie.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Jacob, perché ti sei tolto la maglietta?" "Nel contratto c'è scritto che devo farlo ogni dieci minuti".
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Piero68 17/11/11 8:35 - 2197 commenti

Ennesima parodia pedissequa, tanto in voga negli USA, di un film di successo. Questa volta la "meravigliosa" accoppiata Friedberg/Seltzer mette in scena la saga di Twilight. E i risultati non sono affatto lontani da pellicole come 3ciento o Disaster movie. Gag e battute demenziali e scarsissime oltre che stra-abusate, regia incerta ed attori degni di uno Z-movie. Non credo che ci sia altro da dire se non far partire una riflessione su "comici e buoi dei paesi tuoi". Noi abbiano i cinepattoni, loro le parodie stupide. Ad ognuno la sua croce...
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Ryo 9/3/13 12:01 - 1524 commenti

Parodia di Twilight che difficilmente riesce nell'intento di far ridere. Nonostante la buona fotografia e un discreto cast che ci crede, le gag risultano insipide e prive di vero "mordente", nonostante il titolo. Due scene soltanto sono riuscite a strapparmi mezza risata. Per quanto riguarda sketch parodistici sulla saga di Twilight, si trova materiale più divertente su youtube.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il padre che tiene la figlia con un gigantesco premamam; Edward con i bigodini; Il cane con la pettinatura di Edward.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Corinne 9/6/13 17:45 - 368 commenti

Per quanto mi riguarda, i parodia-movies avrebbero dovuto fermarsi ai tempi di Una pallottola spuntata. Quello che è arrivato dopo è becero e noioso, ma questa presa per i fondelli di Twilight, nel suo genere, non è malaccio, pur rimanendo un prodotto mediocre. Prende in giro personaggi, situazioni e lo stesso successo della (allora solo) trilogia, senza scadere nelle flatulenze del successivo Succhiami.
I gusti di Corinne (Giallo - Horror - Thriller)

Yamagong 27/1/14 12:50 - 274 commenti

Si può dire quello che si vuole circa la qualità effettiva del film (pessima), ma bisogna altresì dire che Friedberg e Seltzer stavolta sono stati due geni: perché bisogna esserlo per riuscire a fare soldi adescando un pubblico che, magari per nutrire il proprio ego e sbandierare il proprio odio per la saga della Meyer, se ne va al cinema a sorbirsi un'ora e mezza di rutti, flatulenze e gag risapute (avrebbero fatto lo stesso se alla regia ci fosse stato un Vanzina o un Parenti?). Insomma, da manuale! Ma la vera comicità è altrove...
I gusti di Yamagong (Animazione - Commedia - Drammatico)

Mtine 18/9/10 19:50 - 200 commenti

Hanno fatto una serie di film tratta da libri che hanno avuto successo? E magari anche la serie di film ha avuto successo? E allora facciamo la parodia! Così devono aver pensato i produttori di questo film orrendo, che non fa ridere mai. Tutte le gag sono infatti costituite da battute forzate, flatulenze, rutti e pestaggi gratuiti; per non parlare degli attori (che recitano malissimo) e della regia, che copia quella dei film originali. Niente a che vedere con gli Scary Movies, esemplari per la cinematografia parodistica d'orrore.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: In negativo: le varie domande "Indovina chi siamo noi?" e le corrispettive risposte "I Black Eyed Peas" o "I Jonas Brother".
I gusti di Mtine (Comico - Giallo - Thriller)