Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DANIKA

All'interno del forum, per questo film:
Danika
Titolo originale:Danika
Dati:Anno: 2006Genere: horror (colore)
Regia:Ariel Vromen
Cast:Marisa Tomei, Hannah Marks, Guy Camilleri, Akuyoe Graham, Ori Pfeffer, Jeffrey Nicholas Brown, Craig Bierko, Kyle Gallner, Nicki Prian, Ridge Canipe, Regina Hall, Jacqueline Pi˝ol, James Avery, Tanya Linette Smith, John Ducey
Visite:2217
Il film ricorda:Premonition (a Undying)
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 13/3/10 DAL BENEMERITO UNDYING

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film a detta di:
    Schramm
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Undying, Hackett
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Brainiac


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 13/3/10 15:20 - 3971 commenti

La povera Danika (Marisa Tomei) ha visioni inquietanti: rapine, bambine scomparse, incidenti. Felicemente coniugata e madre possessiva Ŕ destinata a scoprire, con certo stupore, che il marito la tradisce. Horror raffinato e deviante, in grado di generare, grazie alla calibrata performance della grande Marisa Tomei, una buona dose di malessere esistenziale. Lontano da effettacci splatter o gore, il film segue un percorso psicologico non originale (Dead End, Reeker, ecc.) ma ben reso dalla brava protagonista. Nuoce al film un finale incompleto, che sembra assemblato fortunosamente.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La figlioletta che legge Lolita e fa strane domande sulle dimensioni del seno e sul significato del termine "cunt".
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Schramm 20/3/10 15:32 - 2062 commenti

Danika Ŕ una chioccia pi¨ iperprotettiva di un pitone e con un livello di paranoia e ossessione ottenibile unendo i puntini da Repulsion a Clean Shaven. Ha una concezione tutta sua e tutta distorta del mondo come volontÓ e rappresentazione, mischia i piani del reale come fossero mazzi di carte ed Ŕ vittima della sindrome da profezia autoavverantesi e di una schizofrenia che per piccina che lei sia tutto quanto spazza via. Film compreso, che tagliato il traguardo ci spernacchia mostrandosi solo il fantasioso flash-sideway di un'altra Danika. Maleducazione al servizio di un film che sa quel che fa.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Brainiac 13/6/10 15:38 - 1081 commenti

Danika Ŕ pi¨ paranoica d'Emilia, ma la societÓ in cui vive, vomitante ansie e allarmi in costante fascia red-alert (pedofili, bombe, AIDS) mica pettina bambole. Fa sogni trucidi, oppure Ŕ il tangibile ad assumere il profilo dell'incubo vividissimo? Fatto sta che Vromen (che fa luce con perizia sulle dinamiche familiari) si dibatte scatenando ridondanze peggio che nella caverna di Platone, costantemente slabbrato su i due piani di narrazione. La gita si fa hard giÓ dopo i primi minuti, quando diventa limpidissimo il fatto che assisteremo all'ennesimo viaggio a ritroso che reinventerÓ il puzzle.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Hackett 9/11/17 7:45 - 1441 commenti

Thriller psicologico non banale, che propone una brava Marisa Tomei alle prese con un incubo personale che si fa sempre pi¨ reale, cambiando lentamente faccia. La sceneggiatura Ŕ scritta discretamente anche se l'effetto finale non giunge del tutto inaspettato. La tensione risulta affievolita per via di una regia diligente ma abbastanza piatta che tuttavia risulta funzionale allo scopo.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)