Cerca per genere
Attori/registi più presenti

TRIANGLE

All'interno del forum, per questo film:
Triangle
Titolo originale:Triangle
Dati:Anno: 2009Genere: horror (colore)
Regia:Christopher Smith
Cast:Liam Hemsworth, Melissa George, Michael Dorman, Rachael Carpani, Emma Lung, Henry Nixon, Joshua McIvor
Visite:1099
Il film ricorda:Los cronocrimenes (a Undying, Daniela, Brainiac), Reeker - Tra la vita e la morte (a Undying), Ricomincio da capo (a Brainiac), Timecrimes (a Jandileida)
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 13
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/1/10 DAL BENEMERITO BRAINIAC POI DAVINOTTATO IL GIORNO 19/5/10


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 23/2/10 1:15 - 3971 commenti

Gruppo d'amici nel bel mezzo del triangolo "maledetto" avverte un insolito fenomeno naturale (?) anticipato dall'inatteso fermarsi del vento che, come il tempo, pare improvvisamente impazzito. Il fortùito passaggio della nave Aeolus sancisce l'avvio d'un vortice d'avvenimenti costituiti da anomalie temporali ed effetti quantistici stile mondo e/o realtà parallela. Che Christopher Smith sia un valido regista lo si era capito dai tempi del "chirurgo", e qui -ribaltando il concetto (dalle viscere della terra alle onde dell'oceano)- inanella un serie di efficaci risvolti "misteriosi" e ad effetto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il disperato S.O.S. radio in arrivo dal futuro; gli effetti dei molteplici (para)eventi iso-cronici, con moltiplicazioni del medesimo cadavere.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Schramm 7/11/10 14:35 - 2062 commenti

Si ricomincia. Dopo una tempesta perfetta ci si sdoppia in (f)4 inscatolati in una boatverlook/overloop ai confini della realtà capitanata da cronocriminali in impari lotta con gli upsidedowns di ritorni al futuro. Il destino dell'eterno ritorno è quel che è, non c'è più scampo e si rinizia da tre. Chi ha familiarizzato con i paradossi di Vigalondo non mangia la foglia ma l'intero giardino dopo mezzoretta, ma nel scansare l'indisponente autismo di un Primer la tentazione palindromica di Doyle si traduce in una struttura narrativa e in una macchina cinetemporale più che perfetta: Doyle prese 4 in chirurgia come in politiche aziendali, in fisica quantistica un bel 7 e mezzo non glielo si può negare (***1/2)
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 25/11/10 7:49 - 6552 commenti

Sisifo ingannò Tanatos e per questo fu condannato dagli dei a sospingere un masso sulla cima di una montagna, per poi vederlo rotolare nuovamente in fondo e dover ricominciare in eterno la sua fatica. Il mito è espressamente citato in questo bel film ad incastri spazio-temporali, pur non originale nell'assunto e nell'ambientazione comunque fascinosa (la nave fantasma con i suoi interminabili corridoi), incubo di spietata nitidezza che, se non lancia ciambelle alla logica, offre appigli all'angoscia, all'insegna del repetita NON iuvant.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I "depositi" dei corpi morti .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Deepred89 12/9/12 12:29 - 2861 commenti

Finalmente un thriller-horror di alto livello: una trama (al di là di parecchi rimandi ad altre pellicole) coinvolgente e perfettamente congegnata, una regia equilibrata (ottimo utilizzo delle ambientazioni, violenza perfettamente dosata) e di grande respiro, un cast che regge perfettamente il gioco, una piacevole colonna sonora (che si rifà palesemente all'arcinoto opening-theme di Vertigo). Manca il colpo di genio che giustifichi razionalmente i vari paradossi temporali senza banalizzarli, ma va bene lo stesso. Da non perdere.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 22/11/10 11:05 - 3279 commenti

Poco conosciuto/distribuito, ed è un peccato. Perché questo triangolo costruito sul ripetersi dell'azione, quasi un Memento al contrario, funziona eccome. All'inizio procede con misura ma è registicamente degno di nota già dalle prime scene. Smith si prende anche il gusto di attingere particolari da altri film famosi e riesce a chiudere il cerchio con efficacia. Cast funzionale dove è la George a sopportare un carico extra di lavoro: sofferente nell'espressione ma con le gambe sempre più toniche la ragazza australiana porta a casa il risultato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'SOS radio la seconda volta.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Brainiac 30/1/10 15:07 - 1081 commenti

Il triangolo del diavolo, il triangolo maledetto, il triangolo no, il cinema l'ha sempre poco valorizzato. Eppure serve allo sceneggiatore smaliziato un assist al bacio per approntare un mistery intrigante. Smith ci spiattella la sua versione sui misteri delle Bermuda, buttandola su squarci crono-temporali e moltiplicando gli avvenimenti in loop febbricitante. Ottima la George, che ha il gravissimo torto di non aver mai letto Coleridge, altrimenti eviterebbe di spappolar gabbiani prima d'imbarcarsi. Per contrappasso: naufragio e vincita di una crociera su nave labirintica e buia come l'Overlook.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli angusti corridoi della nave da crociera Eolus.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)

Mickes2 28/7/12 20:20 - 1551 commenti

Splendido esempio di stravolgimenti e loop temporali declinati verso un’ottica prettamente thrilling, esistenzialista e comportamentale. Al contrario di Vigalondo, si mettono a fuoco le relazioni tra protagonisti, sottolineando la coralità e l’asimmetria delle personalità nonché la simbolica sdoppiabilità di ogni essere umano di fronte all’abisso e all’ignoto. Sceneggiatura che addiziona tensione e straniante disorientamento; il montaggio subliminale incolla al monitor. Parte finale che sfocia nel dramma arrivando anche a commuovere. ***
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)

Greymouser 12/4/10 11:19 - 1442 commenti

Il tema delle distorsioni temporali è sempre da maneggiare con cura, causa estrema facilità di cadere in contraddizioni insormontabili o banalità fumettistiche. Il regista tuttavia riesce a trattare la materia con notevole potere immaginifico, delineando situazioni angoscianti e kafkiane senza via d'uscita. La tensione è sempre palpabile, fino al potente e agghiacciante finale. Una bella sorpresa.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Rufus68 1/10/17 23:50 - 1347 commenti

La struttura degli inganni e delle reiterazioni temporali non è del tutto perspicua (e a tratti sembra gratuita). Più interessante è lo sdoppiamento della protagonista (buona la scena in cui si osserva da fuori come madre non esemplare) che dona al film un certo frisson metafisico (occorre accontentarsi). Discreta la protagonista (ovvero, di questi tempi, al di sopra della media). Di buono anche l'assenza di bimbi frignoni.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Pumpkh75 18/1/12 21:38 - 980 commenti

Ipnotico nel suo ripetersi, è un film che, nonostante sfrutti un'idea già trattata, riesce ad avvincere in un crescendo di tensione, sorretto inoltre da invenzioni visive notevoli e da una serie di piccoli twist (specialmente nell'ultima parte) che caricano il film con ulteriore fascino. Fotografato benissimo e diretto anche meglio. Consigliato senza riserve, è una delle prove tangibili della mancanza di "fiuto" di alcuni distributori nostrani.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Jandileida 18/9/10 0:06 - 969 commenti

Una discreta pellicola che riesce, a tratti, a trasmettere un senso di angoscia e di claustrofobia con i suoi loop infiniti. Devo anche ammettere che il tema dei mondi paralleli e della relatività della realtà mi affascina non poco, cosa che forse mi porta a soprassedere su alcune incongruenze nella sceneggiatura e su delle interpretazioni un po' approssimative (la George indossa la stessa espressione stupita per tutto il film, cosa che dopo un po' stanca). Buona la regia, che ha spunti personali e non piatti, pessima la colonna sonora.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Fedeerra 5/11/17 4:41 - 99 commenti

Un film come Triangle non va raccontato, non va nemmeno interpretato o motivato, è un'opera da assimilare nel più totale isolamento. Isolamento che vive anche la sua protagonista, in lotta contro se stessa (?) o contro un destino già scritto. Regia straordinaria, che riesce a tenere altissimi il livelli di terrore, claustrofobia e ansia (la nave, la tempesta). Melissa George ripete con insistenza i drammi psichici che la tormentano, riesce a (non) vedere oltre, forse ben oltre e ci regala alcuni dei primi piani più intensi della sua carriera.
I gusti di Fedeerra (Drammatico - Horror - Thriller)

Tompess 12/3/10 21:52 - 10 commenti

Gioiello di suspance a incastro in un Overlook hotel sul mare; in fondo tra una distesa d'acqua e una di neve la differenza sta solo nella temperatura, che qui è assai alta. Prima non capisci niente, poi continui a capire poco e ad avere paura. Alla fine, forse, hai capito qualcosa. Ma è piaciuto da morire. Lei ha un po' troppo l'espressione stupita dal minuto trenta fino alla fine del film, ma è un peccato veniale in un thriller. Da vedere!
I gusti di Tompess (Azione - Fantascienza - Horror)