Cerca per genere
Attori/registi più presenti

INSEMINOID - UN TEMPO NEL FUTURO

All'interno del forum, per questo film:
Inseminoid - Un tempo nel futuro
Titolo originale:Inseminoid
Dati:Anno: 1981Genere: fantascienza (colore)
Regia:Norman J. Warren
Cast:Robin Clarke, Jennifer Ashley, Stephanie Beacham, Steven Grives, Barry Houghton, Judy Geeson, Rosalind Lloyd, Victoria Tennant, Trevor Thomas, Heather Wright
Note:(aka "Horror planet")
Visite:982
Il film ricorda: Alien (a Undying), Creature (a Herrkinski), Il signore del male (a Rebis)
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 11
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 20/8/07 18:45 - 3971 commenti

L'inglese Norman J. Warren è regista piuttosto noto ai cultori del cinema di genere: e questo è - inspiegabilmente - uno di quei titoli che ha indissolubilmente legato al suo nome. Inseminoid sembra una versione povera di Spazio 1999: per via di scenografie e costumi che rimandano a Terrore nello spazio (Mario Bava) e per una trama che a tratti sfiora il gore, ma in maniera inefficace. Imitazione povera di Alien, pur recitata con convinzione dagli attori, che riesce solo a generare noia, tanto da fare apparire Terror (1978) il capolavoro di Warren.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Puppigallo 6/7/12 18:29 - 3953 commenti

La confezione non è da buttare, ma il contenuto è ben poca cosa; e oggi come oggi un film del genere non riesce neanche a suscitare curiosità, visto che l'unico scopo di tutto il baraccone alieno-terrestri non è la nascita di chissà cosa, ma la serie di morti violente provocate prima dell'epilogo. Gli attori sono tra il passabile e il mediocre, mentre gli effetti non passeranno certo alla storia. A parte una certa aria perversa che si può respirare durante la fecondazione, il resto è robetta con zero suspence e "intelligentoni" giustamente eliminati. Evitabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La gravida si scatena (non viene fermata neanche dall'assenza di ossigeno; e si diverte, dopo averlo ferito, ad aprire il casco del collega).
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Rebis 22/2/10 16:41 - 2059 commenti

Si può scrivere una sceneggiatura convincente anche senza il becco di un quattrino: gli autori di Inseminoid invece non soddisfano nemmeno i nessi logici basilari, per cui i personaggi agiscono nell’insensatezza. Warren non ha cognizione dello spazio, usa le luci come in una dance hall, monta scene d’azione degne di un saloon e si prende pure sul serio. La sequenza da cui il titolo però è bellissima e il film, a suo modo, resta impresso. Più che come palese rifacimento di Alien, il film incuriosisce per le analogie con – udite udite – Il Signore del Male del quale sembra la remota ispirazione…

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'inseminazione.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Herrkinski 30/4/11 0:40 - 3697 commenti

Warren ha diretto qualche interessante horror britannico a cavallo tra i '70 e gli '80 (su tutti Delirium House); con questo film tenta la strada del fanta-horror, dando vita ad uno dei primi spin-off di Alien. In realtà il film non è completamente debitore al film di Scott se non per alcune atmosfere e nel tema del contagio extraterrestre; c'è pure qualche idea interessante e alcune scene sono di un certo impatto. Warren è bravo nell'uso delle luci e dirige il cast con polso fermo, ma purtroppo il film manca di ritmo e cala dopo la prima metà.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Fabbiu 18/4/13 23:13 - 1797 commenti

Modesto fantahorror a basso budget; chiaramente ispirato ad Alien, pur non male per resa delle atmosfere, è piuttosto noioso nello sviluppo; una sola scena, dal risvolto erotico e interessante, caratterizza tutto il film e giustamente si prende locandine e trailer, ma per il resto è tutto un susseguirsi di inseguimenti e grida, con dialoghi a basso contenuto e alcune scene di morte non del tutto emozionanti.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rufus68 30/10/17 7:53 - 1354 commenti

Si è visto ben di peggio in tema di ambientazione, costumi ed effetti speciali, ma un film scombiccherato come questo è difficile da trovare: eventi, esplosioni e quant'altro si susseguono ex abrupto e anche l'incipit si rivela senza preamboli. Alla fine ciò che si capisce è che un gruppo di astronauti viene gradatamente fatto fuori da una loro collega ingravidata per vie interstellari: ed è tutto. Curioso l'accenno alle motoseghe: cosa se ne faranno lassù nell'iperuranio lo sa il Cielo...
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Furetto60 19/3/13 8:52 - 1133 commenti

Divertente fantahorror low cost: la location è una miniera e staremo sempre lì, gli arredi che manco da Ikea, i macchinari scatole di cartone colorato: uno spasso. Il cast femminile ostenta magliette attillate e un sano disprezzo della biancheria intima; ci si lecca i baffi, macchè: solo la futura mammina ci concede qualcosa nello stupro alieno da brividi, dopo di che scapoccia, urla e fa la bocca larga: ma che l’alieno era Hulk? Il film avvince e fa paura. Il dvd ha in più la scena finale in inglese con equipaggio che ignora l'11° comandamento.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Adesso basta, l’ammazzo: l’ultimo uomo superstite (svegliate) prende bombe ridicole ma perde il detonatore, la mammina (ex marine?) non perde l'attimo.
I gusti di Furetto60 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Taxius 29/3/15 19:53 - 739 commenti

Può essere considerato come la versione a bassissimo costo di Alien. La storia, anche se semplice, è molto interessante e ben strutturata. Il pregio maggiore è sicuramente la recitazione della protagonista, davvero molto convincente. Purtroppo però il film presenta anche diversi difetti: innanzitutto la scenografia è squallidissima, troppo semplice, così come gli effetti speciali, tanto da far sembrare il tutto girato negli anni 60.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Modo 24/3/13 22:27 - 590 commenti

Budget veramente modesto e film che dopo un inizio assai noioso riesce a far smettere in parte di sbadigliare. Certe battute, specie nel finale, sono tragicomiche e veramente di poco spessore, ma simpatiche. Musica con sintetizzatori a gogò e urla da incubo danno credito a uno spruzzo di fanta-horror. Sicuramente si sa a cosa si va incontro, guardandolo, ma dopotutto non è così male e non delude le aspettative.
I gusti di Modo (Commedia - Drammatico - Fantascienza)

Aal 16/8/09 13:28 - 244 commenti

Imitazione con variazioni di Alien ma con effetti speciali ridicoli ed un budget evidentemente ridotto all'osso. Gli attori sono convincenti ma devono sottostare ad una trama abbozzata ed una sceneggiatura ripetitiva e schematica. Le scene di avvicinamento al pianeta sono del tutto ridicole. Per cultori della fantascienza di serie B. Non male certe atmosfere gelide, però.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il momento delle fecondazione della protagonista (Judy Geeson) da parte dell'alieno.
I gusti di Aal (Drammatico - Fantascienza - Horror)

El topo 16/10/08 14:25 - 6 commenti

Il culto sviluppatosi intorno al film è dovuto sicuramente più alle suggestioni del titolo che all'opera in sé, tuttavia non è del tutto sottovalutabile quell'effetto nostalgico nutrito da un poverismo e da un'exploitation duri e puri mirati al mero intrattenimento senza sovrainvestimenti semantici. La base spaziale con progenie aliena dentro è quanto di più rimasticato si possa proporre, ma l'atmosfera malsanamente vintage e le urla agghiaccianti di Judy Geeson si sedimentano nell'immaginario.
I gusti di El topo (Horror - Poliziesco - Thriller)