Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL RACCONTO DELL'ANCELLA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 3
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/10/09 DAL BENEMERITO DAIDAE

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Daniela, Daidae
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Schramm


ORDINA COMMENTI PER:

Schramm 25/7/15 14:17 - 2072 commenti

La distopia per piccina che lei sia il futuro porta via. La donna è immobile: la piuma al vento della fertilità è egemonizzata da un riassetto sociale proto-biblico che promette il meglio di un uomo, in un pianeta ridotto teocraticamente a procreazione dittatorialmente forzata. In pratica i presupposti di un 2019 al soldo del totalitarismo. Pigro, monodimensionale ed espositivo come un blando film tv, sebbene a singhiozzo solerte nello sforzo di restituire un settarismo ideologico e un’aria da neo-lager meno avveniristica di quanto sembri. Ma per quel che ha da dire, alza troppo poco la voce.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La seta rossa che accomuna le adepte: cripto-irrisione al comunismo e auspicio per la fertilità mestruale.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 6/8/15 9:22 - 6598 commenti

In una repubblica concentrazionista, dominata da Porci Maschi Sciovinisti, le poche donne rimaste fertili sono costrette ad accoppiamenti forzosi per generare i figli della casta al potere... Ovvio che una tematica del genere, che mette voglia di prendere a calci i PMS di cui sopra, mi intrighi ora come 25 anni fa, però la regia è anonima, la confezione da vecchio sceneggiato tv, infine la recitazione appare distratta da parte di Duvall e Dunaway, mentre Richardson è più statuaria che espressiva. Qualche sequenza emerge dal generale piattume, ma il risultato è nel complesso assai modesto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le baccanti in rosso banchettanti con il condannato per stupro .
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Daidae 5/10/09 1:50 - 2242 commenti

Smorto film di denuncia politica che nonostante un cast di tutto rispetto (Duval, Faye Dunaway, Natasha Richardson) non riesce proprio a decollare dal limbo della "serie B" ove è confinato. Non a caso veniva trasmesso solente dalle tv regionali. Gli attori come detto non solo male ma la sceneggiatura e la regia lasciano parecchio a desiderare. Mediocre e non poco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La punizione dell'accusato di stupro.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)