Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL RISVEGLIO DEL DINOSAURO

All'interno del forum, per questo film:
Il risveglio del dinosauro
Titolo originale:The beast from 20.000 fathoms
Dati:Anno: 1953Genere: animali assassini (bianco e nero)
Regia:Eugene Lourie
Cast:Paul Christian, Paula Raymond, Cecil Kellaway, Kenneth Tobey, Lee Van Cleef
Note:effetti speciali di Ray Harryhausen
Visite:852
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 7
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Puppigallo 12/2/07 9:33 - 3956 commenti

Dinosauro feroce (sembra più un drago senza ali) semina il terrore dopo essere stato dissepolto da un’esplosione atomica. La star è indubbiamente il bestione, in stop–motion, che fa il suo dovere (ruggisce, distrugge, schiaccia e, all’occorrenza, mangia). Inoltre ha anche una microscopica arma segreta. Dialoghi passabili, a volte gustosi, come il duetto tra il paleontologo e il protagonista (argomento: il letargo) e messaggio antiatomico incorporato. Il cast è discreto e le pause sono fortunatamente limitate di numero. Piacevole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Colazione con poliziotto.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 22/12/16 16:31 - 6590 commenti

Più che King Kong, capolavoro di straordinaria poesia, è questo più modesto Rhedosaurus il babbo dei successivi mostri giganteschi con il vizio di distruggere metropoli, Godzilla compreso. Certo ora appare assai datato, ma varie sequenze mantengono tuttora il loro impatto e non è difficile comprendere come possano aver tanto influenzato il genere monster-movie. Nel cast, accanto alla legnosa coppia protagonista, ben figurano l'adorabile Kellaway paleontologo ed il solido Tobey. Per Van Cleef un ruolo secondario ma determinante per l'esito finale. Piccolo classico, per quanto polveroso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'attacco al faro; Il sommergibile esplora il fondale marino; L'epilogo al Luna Park.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Belfagor 7/10/17 11:33 - 2495 commenti

Ispiratore di Godzilla, il Rhedosaurus al centro di questo film incarna le paure dell'era atomica e l'inquietante mistero di un mondo che l'uomo ha appena scoperto. Si avvertono le influenze di King Kong e de La cosa da un altro mondo: anche se ci vuole un po' prima che il film ingrani la marcia con il mostro, i dialoghi vivaci aiutano a mantenere l'attenzione. Oltre ai notevoli effetti speciali di Harryhausen, si apprezzano il lavoro di Kellaway e la piccola parte di un Van Cleef a inizio carriera.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il finale al luna park.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Myvincent 17/12/13 12:39 - 1898 commenti

Fantaclassico imperdibile per gli amanti nostalgici, fu addirittura ispiratore del nipponico Godzilla. L'enorme preistorico lucertolone viene riesumato dalle nevi eterni dell'artico a causa di esperimenti nucleari. L'ultima mezz'ora si sviluppa panicamente tra i grattacieli di New York e le montagne russe di un luna-park. Harryhousen's movements...
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

R.f.e. 25/6/09 12:07 - 836 commenti

Uno dei migliori film di giant monsters degli anni '50 (insieme a Assalto alla terra e a Tarantola di Arnold). Forse pochi sanno che fu girato nel 1953 sostanzialmente in risposta a una riedizione datata 1952 del vecchio King Kong (1933), il quale ebbe un così grande successo negli USA che si pensò che i tempi fossero maturi per produrre un film simile. Buoni per l'epoca gli effetti speciali in stop-motion del grande Harryhausen e discreti gl'interpreti e la recitazione (considerando il tipo di film a cui ci troviamo davanti). Divertente.
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)

Von Leppe 14/6/12 11:15 - 814 commenti

Quanto fascino hanno i dinosauri; quello protagonista di questa pellicola è realizzato benissimo da Harryhausen (si nota la differenza con mostri a passo 1 di altri artisti), il quale infonde nelle sue creature tratti mitologici: infatti il nostro Rhedosauro sembra un drago (e non a caso, visto che deve far fronte alle forzature della trama che parla di un letargo durato secoli). Ci sono personaggi un po' stereotipati, come anche allora il già visto mostro che entra in città, ma qui c'è la paura nucleare. Grande film con notevoli scenografie ed effetti.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena del faro.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Megatone 29/5/10 11:22 - 56 commenti

Lo stampo dal quale è nato il genere dei monster movies americani e nipponici, rifatto infinite volte. Nonostante una sceneggiatura piuttosto legnosa che alterna le scene del mostro preistorico risvegliato da una esplosione nucleare a lungaggini varie di un protagonista non particolarmente degno di nota, quando sullo schermo appare il Rhedosauro non si può che rimanere sbalorditi per la qualità e l'inventiva degli effetti, per le idee ancora fresche, per la spettacolarità del finale. Un classico, per certi aspetti, più importante di King Kong.
I gusti di Megatone (Fantascienza - Fantastico - Horror)