Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• QUELLA CASA SULL'ISOLA MALEDETTA

All'interno del forum, per questo film:
• Quella casa sull'isola maledetta
Titolo originale:Secrets of the Summer House
Dati:Anno: 2008Genere: horror (colore)
Regia:Jean-Claude Lord
Cast:Lindsay Price, David Jones, Sadie LeBlanc, Niall Matter, Emma Stevens, Susan Bain, Walter Massey, James Bradford, Macha Grenon, Yvette Harper Pouliotte, Gordon Masten, David Gow, Frank Schorpion, Ian Finlay, Nicole Jones
Visite:3064
PALLINAGGIO UFFICIALE:
Nessun voto
MEDIA UTENTI:
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su computer.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/8/09 DAL BENEMERITO MCO

Cliccate sul nome del critico per leggere in basso la sua dissertazione.
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Mco
  • Filmaccio, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    Ale nkf


ORDINA COMMENTI PER:

Mco 28/8/09 19:58 (Animali assassini - Giallo - Horror) - 1288 commenti

Eccoci di fronte ad una piccola produzione che tenta la strada delle case infestate per irretire gli spettatori. Qui il fantasma risale addirittura al tempo della schiavitù e vuole vendicarsi di tutta la discendenza di chi la fece fuori. Strutturato benino e recitato senza sbavature di sorta, è un discreto entertainment fruibile anche dai meno avvezzi all'horror tout court, in quanto i parafernalia del genere ci sono sì, ma annacquati rispetto alle pellicole cui si ispira. La protagonista Price è nota per Beverly Hills 90210.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'eleganza della tenuta, soprattutto allorché viene allestita a casa per artisti.

Ale nkf 3/11/10 15:28 (Commedia - Giallo - Poliziesco) - 773 commenti

Definire questo film un horror è un vero insulto al genere! Non c'è nulla di nuovo, la solita trama vista e rivista nella quale una donna ormai morta da secoli cerca vendetta. Di curioso e interessante c'è solo la bellissima location (un'isola nel Maine), per il resto risulta tutto molto banale, non fa paura e anche il ritmo nei primi tre quarti del film è davvero troppo lento. Evitabile.