Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• SHAUN, VITA DA PECORA (40 EPISODI)

All'interno del forum, per questo film:
• Shaun, vita da pecora (40 episodi)
Titolo originale:Shaun the Sheep
Dati:Anno: 2007Genere: animazione (colore)
Regia:Vari
Cast:(animazione)
Visite:2216
PALLINAGGIO UFFICIALE:
Nessun voto
MEDIA UTENTI:
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su computer.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/6/09 DAL BENEMERITO PUPPIGALLO

Cliccate sul nome del critico per leggere in basso la sua dissertazione.


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 25/4/12 15:37 (Commedia - Drammatico) - 8257 commenti

Dai realizzatori degli ineffabili Wallace & Gromit, una serie il cui target è decisamente più infantile, dedicata ad una pecora già vista in una precedente produzione. Brevi episodi che possono contare su un'eccellente animazione (con grandiose espressioni dei vari personaggi) e su un umorismo tipicamente britannico.

Pigro 24/4/12 10:54 (Drammatico - Fantascienza - Musicale) - 6206 commenti

Dalla factory della Aardman ecco una spiritosa serie “pastorale” nata come spin off di Una tosatura perfetta. I brevi episodi vedono protagonista una pecora particolarmente intelligente e astuta che dovrà vedersela con strani eventi e con i suoi compagni di fattoria: il padrone tonto, il cane travet, i maiali dispettosi e le tante compagne ovine tontolone e con una mentalità, appunto, da... gregge. Divertente nell’iperbole degli accadimenti e nella caratterizzazione dei personaggi, per i quali basta lo sguardo per comunicare in modo esilarante.

Puppigallo 24/6/09 18:45 (Comico - Fantascienza - Horror) - 3456 commenti

La casa produttrice di Wallace e Gromit sforna una serie di brevi animazioni (7 minuti) con plastilina piuttosto divertenti. Si parla di un gregge, di un proprietario un po' tonto, con spessi occhiali, di un cane, che dovrebbe controllare le pecore, ma che spesso fa boiate e di una giovane pecora, che invece tenta di mettere a posto le cose, occupandosi anche di una sua compagna super cicciona. Indubbiamente ben confezionato, adatto ai più piccoli, ma anche ai grandicelli, grazie a un umorismo universale. Simpatico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le pecore sono fuggite. Nel giardino è rimasta solo quella giovane, che per non allarmare il miope fattore, disegna finte pecore su tavole di legno.

Daniela 13/11/09 13:23 (Azione - Fantascienza - Thriller) - 3675 commenti

Animazioni in plastilina, molto garbate ed adatte ai più piccini, per l'assenza di dialogo e la semplicità delle storie narrate, di cui sono protagonisti un umano miope e distratto, un cane tontolone, una pecora vispa e gli altri animali della fattoria. Ma è una semplicità che può conquistare anche gli adulti, soprattutto per l'espressività dei protagonisti pongosi che, con pochissimi elementi, riescono ad esprimere in 7 minuti molti più stati d'animo di quanto riesca a fare Steven Segal in tutto un film (scusami Steven, mi serviva un esempio)

Ciavazzaro 13/9/09 12:52 (Giallo - Horror - Thriller) - 4288 commenti

Nulla di eccezionale. L'animazione è ottima, ma le storie non avvingono più di tanto. Per carità, non da bocciare, ma neanche da glorificare eccessivamente. Si può vedere tranquillamente senza grandi problemi. Adatto a un pubblico infantile però.

Capannelle 29/1/14 8:56 (Commedia - Sentimentale - Thriller) - 2467 commenti

Fa sghignazzare i piccoli ma allo stesso modo i grandi grazie alle espressioni dei personaggi (sarebbe difficile stabilire una graduatoria dei più simpatici) e alla bravura degli autori, che scrivono storie dal buon ritmo e dalle situazioni sempre esilaranti. Inoltre il tipo di animazione e l'uso degli effetti sonori rendono credibili le sequenze e non sono mai scelte a caso, testimoniando la qualità di tutta la macchina operativa che sta dietro alla serie.

Flazich 4/7/09 6:43 (Fantascienza - Poliziesco - Thriller) - 651 commenti

Aardman studios confezionano un prodotto che ha del miracoloso. Senza dialoghi e puntando sulle buffe espressioni degli animaletti e sulle strane situazioni che si vengono a creare in una fattoria inglese, riesce sempre a mettere di buon umore. Shaun, Bitzer, Shirley, the flock, the naugthy pigs fanno letteralmente morir dal ridere solo sbarrando gli occhi o chinando la testa verso il basso perché tristi. Stupenda la sigla: più di una volta ci si ritrova con le braccia alzate imitando shaun.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Alcune pecore decidono di andare in città a comperare la pizza: le pagheranno barattandole con un ranocchio.

Mco 23/10/09 12:34 (Animali assassini - Giallo - Horror) - 1286 commenti

Spettacolare animazione per picccoli e grandi, piena di semplicità ma al contempo scevra dalle solite sequele di violenze o cattiverie cui spesso anche i cartoni ci hanno abituato. Qui padrone, cane, pecore e maiali divertono senza mettere in scena chissà quale stratagemma, se si eccettua la capacità di strappare un sorriso e la spinta a rivedere le varie puntate anche più volte. Da noi su Rai 2.