Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SONO INNOCENTE

All'interno del forum, per questo film:
Sono innocente
Titolo originale:You Only Live Once
Dati:Anno: 1937Genere: drammatico (bianco e nero)
Regia:Fritz Lang
Cast:Henry Fonda, Sylvia Sidney, Barton MacLane, Jean Dixon, William Gargan, Jerome Cowan
Visite:388
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 31/5/09 DAL BENEMERITO PIGRO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 19/8/11 1:14 - 4176 commenti

Celebre noir di Lang con Fonda e Sylvia Sidney (primo nome nei crediti), il quale per certi aspetti tornerà sul tema, ribaltandolo, con Dana Andrews e Joan Fontaine. Sviluppo quanto mai romanzesco, ma solidissimo e con interpretazioni di livello. Regìa, “ça va sans dire”, di grande polso e di buona scansione, che tiene benissimo i tempi e i ritmi contemporanei. ***½
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Pigro 31/5/09 9:44 - 6961 commenti

Ex detenuto incolpato ingiustamente rischia la sedia elettrica; per evadere uccide un prete proprio mentre è riconosciuta la sua innocenza, così ora deve fuggire perché colpevole. Una trama beffarda che racconta l'implacabile gioco del destino (si vive una volta sola, dice il titolo originale), ma soprattutto la diabolica macchina americana dell'intolleranza sociale e dell'umiliazione dell'individuo, che Lang non cessa di denunciare. Un ritmo cupo e incalzante in continuo ondeggiare tra ottimismo e pessimismo.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Rambo90 3/6/17 22:51 - 5130 commenti

Melò di grande impatto, diretto con un ottimo senso del ritmo e un'efficace costruzione dell'azione da un Lang nel suo periodo d'oro. Fonda bravissimo, capace di passare dalla rabbia alla disperazione con una perfetta articolazione delle espressioni. La storia avvince senza risultare eccessivamente pesante e tutta la seconda parte poliziesca con la fuga della coppia è da manuale. Da non perdere.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Rufus68 15/4/17 22:34 - 1821 commenti

Altra sopravvalutata opera del Lang in terra d'America. Il film si limita alla pura narrazione, mai coinvolgendo lo spettatore nel gioco dei chiaroscuri fra innocenza e colpa. Alcune situazioni, tese al limite della credibilità (l'uccisione di padre Dolan), non sono al servizio d'un colpo d'ala nella trama o dell'esaltazione simbolica; anzi, a ben vedere, il regista vivacchia nei territori del giallo hollywoodiano più ordinario (e la fuga dei due protagonisti vellica il facile patetismo). Finale con ammicchi autobiografici (antinazisti).
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Mickes2 21/12/12 18:31 - 1550 commenti

Nell’America della depressione, tra bigottismo, pregiudizi e giornalismo carnivoro (tutti elementi che portano a decisioni avventate per placare la sete di coscienza della società tutta) Fritz Lang imbastisce una fuga dal sapore romantico, in cui si respirano aneliti di libertà, orgoglio, voglia di giustizia e amaro pessimismo nella società. L’approccio è romanzato ma la regia è tesissima, capace di piegare l’estetica espressionista sopra un’intelaiatura da noir gangsteristico dal grande score musicale e dal notevole impatto emozionale.
I gusti di Mickes2 (Erotico - Fantastico - Western)