Cerca per genere
Attori/registi più presenti

EMANUELLE E GLI ULTIMI CANNIBALI

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 21
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 11/9/07 1:22 - 3971 commenti

Notevole commistione tra erotismo ed horror (cannibalico): genere, quest'ultimo, sempre accarrezzato dal prolifico Massaccesi. La presenza della Zanchi e di Susan Scott sovrasta l'esile fisico della Gemser, anche se il sesso sfuma sul finale per via di effetti gore ultraviolenti (il dimezzamento di un corpo e l'eviscerazione). Sceneggiato dal regista e dalla seconda unità (il prolifico Romano Scandariato) si avvale di una notevole colonna sonora (ripresa di peso per Zombi Holocaust) e di un incipit tesissimo, cui il finale rimanda con retorica.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 20/7/15 8:50 - 5712 commenti

Continuano le avventure di Emanuelle Nera, che questa volta Joe d'Amato invia in Amazzonia per un reportage sui cannibali. In tal modo il regista può dare libero sfogo alle sue due specialità, ovvero una violenza grezza e feroce dagli esiti splatter e un insistito soft-core di segno etero e lesbo, avendo a disposizione una splendida manovalanza femminile (la Gemser, la Zanchi e la Scott); però il tedio impera, anche perché manca quel sano spirito avventuroso che contraddistinguerà le più compiute pellicole cannibaliche di Martino, Deodato e Lenzi. Grossolano, approssimativo e voyeuristico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Donald o'Brien nelle grinfie dei cannibali.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Deepred89 12/10/07 13:50 - 2861 commenti

Mediocre. L'inizio è promettente ma il film si trascina stancamente tra la modesta storia avventurosa e scene erotiche parecchio spinte (in alcuni casi al confine con l'hard) ma anche lunghissime e quindi noiosissime. C'è anche dello splatter, concentrato alla fine e nello pseudo documentario all'inizio, ma gli effetti speciali, per quanto truculenti, sono di bassa qualità. Buono il cast che comprende i soliti volti noti del settore e discreta la colonna sonora. Per appassionati.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 2/2/12 10:20 - 2321 commenti

Pessimo film diretto maldestramente da Joe D'Amato (simpatico regista a mio avviso troppo rivalutato) che, con la scusa di continuare la serie "Emanuelle nera", mischia le facili carte dell'allora prolifico genere cannibalistico-avventuroso (in un'insidiosa "foresta pluviale" a due passi da Roma… sigh!) al pruriginoso di grana grossa (Susan Scott ci regala un bel nudo). Montaggio approssimativo: la vicenda si fatica a seguire con un filo logico (sempre che il film lo abbia).
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Herrkinski 6/7/08 20:41 - 3692 commenti

Mix tra erotico e horror cannibalico; stavolta l'esperimento riesce un po' meglio del mediocre Porno Holocaust. L'eroina del soft-core Laura Gemser nei panni di Emanuelle parte per l'Amazzonia con un antropologo e naturalmente dovrà vedersela con gli inferociti cannibali, che verso il finale si sbizzarriscono nelle solite torture, garantendoci una buona dose di splatter. Per il resto, svariate scene erotiche noiose e superflue e un buon contorno femminile (zanchi e Scott). Se lo splatter fosse iniziato un po' prima sarebbe stato meglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tipo segato in 2 con dei fili!
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 26/7/09 2:57 - 2236 commenti

I films su cannibali e dintorni non mi hanno mai entusiasmato. Trama piattissima (identica a tutti i film di questo genere), attori bravi ma che qui non danno il meglio... anzi. Scene erotiche abbastanza spinte, qualche buona trovata... Bruttarello.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Stubby 4/3/08 21:44 - 1154 commenti

Non amo particolarmente il buon Aristide ma qui riesce a mettere in piedi una pellicola gradevole e abbastanza avvincente, che mi ha tutto sommato divertito. Cast femminile spettacolare (Susan Scott in primis). Peccato che le scene di sesso siano quasi (non tutte) piuttosto noiosette. Buoni anche gli effetti visivi. Perchè no: io lo consiglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tiro alla fune su Donald.
I gusti di Stubby (Azione - Horror - Western)

Fabbiu 9/4/07 21:25 - 1796 commenti

Il film (che si annuncia con una fasulla didascalia che avverte quanto i fatti siano realmente accaduti) è un mix tra erotismo e splatter. Sebbene il tutto sia condito con una eccessiva aria stupida, dispersiva e prevedibile, sul versante del sangue le scene sono piuttosto ben realizzate ed efficenti (dal documentario con l'asportazione del pene alla suora trucidata fino alla tortura finale con lo spago). Sicuramente inferiore a molti titoli della stessa categoria, si lascia vedere se non fosse per le stupide, noiose e frequenti scene erotiche.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Trivex 8/7/08 21:27 - 1308 commenti

Classica spedizione nella giungla che comincia bene, con sguardi morbosi tra donne e sesso libero con i muscolosi portantini, per finire in un'ondata di violenza che risparmierà solo i più scaltri. Buona commistione tra il genere cannibal e l'erotico, fortunatamente senza inserti hard girati "a parte" e piuttosto ultragore (anche se le scene forti non sono poi molte). Benino gli attori, con la Gemser in gran forma, anche se, personalmente, non mi ha mai detto molto sotto il profilo erotico. Da vedere. Bravo Aristide, anche tra i cannibali!
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Pol 17/8/16 15:09 - 589 commenti

Sgangherata incursione di Massaccesi nel filone cannibalico in cui trasporta i tratti dei suoi Emanuelle, ovvero una puntualità cronometrica nel mostrare nudi integrali e amplessi (uno ogni 5 minuti) sostituiti dagli effettacci splatter nella seconda parte e il trionfo assoluto dell'effetto sulla causa: qualsiasi snodo narrativo è risolto in maniera incredibilmente puerile pur di far andare avanti una trama che ovviamente non esiste. Una cialtronata talmente sfacciata da poter risultare simpatica e divertente, se presa col giusto spirito.
I gusti di Pol (Comico - Gangster - Thriller)

Luchi78 18/4/11 15:54 - 1516 commenti

Scarsetto. La trama è quella assolutamente prevedibile del filone cannibal senza particolari innovazioni o effetti splatter interessanti, ma anche dal punto di vista erotico possiamo mettere in nota solo la performance della Clementi (da suora a pasto per i cannibali) e forse l'uscita dall'acqua nel finale della solita Gemser, da perfetta ninfa. Per il resto è decisamente noioso.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Il Dandi 5/12/10 22:28 - 1160 commenti

Massaccesi dimostra prontezza e fiuto non comuni nell'innestare l'ultima moda dell'horror avventuroso (il cannibalismo) nel consueto carosello erotico-esotico. La Gesmer dà ovviamente il meglio di sé nele scene erotiche con Tinti (già suo marito nella vita); ma ancor più stupefacente in tal senso è la generosità di Susan Scott, ancora bellissima e mai così "disponibile", che dopo disinibiti amplessi va incontro (quasi per massaccesiano contrappasso) ad asportazioni anatomiche degne di Pacciani.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'Amazzonia secondo Joe D'Amato: uno scimpanzè estrae una sigaretta da un pacchetto di Marlboro rosse alle cascate di Oriolo Romano!
I gusti di Il Dandi (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Gestarsh99 25/8/10 12:44 - 1061 commenti

Oltre agli abituali elementi erotici, questo quinto capitolo della serie ingloba anche il tema cannibalico, risploverato qualche mese prima da Deodato. Le sequenze horror soffrono di effetti speciali mediocri ma ciò che disturba maggiormente sono i troppi momenti erotici, poco amalgamati col resto del tessuto filmico: tantissime scene gratuite di accoppiamenti vari e insistiti primissimi piani su organi femminili. D'Amato gira discretamente ma questo è uno dei suoi film meno riusciti: sconclusionato, stancante, prevedibile ed alquanto volgare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La sequenza, assurdamente extra-contestuale, di Nieves Navarro che cornifica il marito (guardone?) con un nerboruto mandingo locale.
I gusti di Gestarsh99 (Horror - Poliziesco - Thriller)

Faggi 24/1/17 17:21 - 927 commenti

Perfetto per il sottile piacere della visione di un C-movie a notte fonda. Da vero stregone della celluloide il Maestro fa bollire nel suo calderone l'avventura cannibbalica gore e il porno soft: l'intruglio più o meno gli riesce e ci consegna una dignitosa cialtronata. Meglio non fare troppo caso ai numerosi difetti e lasciarsi ipnotizzare dai deliranti pregi. La musica di Fidenco riesce a rendere languida l'atmosfera malsana e truculenta.
I gusti di Faggi (Fantascienza - Giallo - Poliziesco)

Mdmaster 22/4/11 10:52 - 802 commenti

Porno/horror piuttosto sui generis che avrebbe funzionato meglio con un ritmo decente e con un quarto d'ora di mosce scene erotiche in meno. La Gemser stavolta indaga sui rituali cannibalistici e nel farlo decide di cavalcare qualche uomo, interessarsi a qualche donna e poi negli ultimi venti minuti c'è un piccolo massacro. Nonostante tutto, piuttosto innocuo e noiosetto per chi già pratica il genere e decisamente poco interessante per i neofiti. Non male la soundtrack di Fidenco, in compenso.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il taglio in due del povero impotente; filmati amatoriali di allegri cannibali.
I gusti di Mdmaster (Avventura - Drammatico - Horror)

Digital 2/1/15 10:04 - 708 commenti

E’ complicato parlar bene di questo esotico/cannibalesco con spruzzate di eros a buon mercato. La storia, inconsistente (e perciò incline a favorire il tedio), trova linfa vitale esclusivamente nelle scene di sesso che, pur non essendo particolarmente esplicite, ci permettono quantomeno di ammirare lo statuario fisico di una Scott ormai prossima ai quaranta. Una fotografia sempre puntuale (dello stesso Massaccesi) e uno score tribale niente male, riescono a indorare una p(ellicola)illola comunque amara.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

Maik271 9/11/17 16:10 - 397 commenti

Una pellicola alla Joe D'Amato in cui il cannibalismo si fonde inevitabilmente con il sesso, qui peraltro molto soft. Un valido incipit nel manicomio ci porta poi nella giungla amazzonica alla ricerca degli ultimi cannibali del titolo. Certamente non una trama originale, ma il film si dimostra gradevole, come esteticamente lo è il trio femminile Gemser/Navarro/Zanchi, spesso in costume adamitico. Azzeccato il finale, condito con il classico epilogo moralista.
I gusti di Maik271 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

John trent 20/11/10 20:36 - 326 commenti

Quinto capitolo della saga di Emanuelle Nera, uno dei migliori: Joe D'Amato si spinge ancora più oltre rispetto alle violenze dei film precedenti e arriva a filmare atti di cannibalismo con buoni effetti speciali splatter contaminando la serie con l'elemento orrorifico che tanto gli era caro. Ottime anche le ambientazioni esotiche anche se in realtà la Zanchi e la Gemser fanno il bagno non nel Rio delle Amazzoni ma alle cascate di Oriolo Romano vicino Viterbo: potenza del cinema! Notevoli le musiche tribali del sempre grande Nico Fidenco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Susan Scott sviscerata dai cannibali!
I gusti di John trent (Commedia - Horror - Thriller)

Zardoz35 31/1/11 0:40 - 213 commenti

Joe D'Amato si cimenta stavolta con il genere cannibalico e non gli riesce nemmeno troppo male. A menar le danze la sua musa preferita Laura Gemser, che si trova in Amazzonia con una spedizione per studiare i cannibali: quasi tutti diventeranno polpette per i selvaggi. Non mancano ovviamente le scene di erotismo spinto, ma l'azione e il pathos sono discreti.
I gusti di Zardoz35 (Fantascienza - Horror - Thriller)

Max renn 6/9/12 17:43 - 80 commenti

Massaccesi decide di coniugare il soft-core con l'horror cannibalico: ecco dunque che l'emancipata Emanuelle (ovvero la solita Gemser) decide di partire per il Sud America in cerca di non si sa bene cosa... Il regista ha una buona padronanza del mezzo e sfrutta a pieno la bella colonna sonora di Fidenco. Per il resto, siamo di fronte a una sceneggiatura formato groviera e a recitazioni oltremodo piatte e approssimative. Almeno le scene di sesso sostituiscono le torture sugli animali. Effetti splatter accettabili ma poco convincenti. Debole.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La foresta amazzonica in generale: un bosco romano popolato da fauna africana e soleggiato pure di notte.
I gusti di Max renn (Fantascienza - Horror - Western)

M.lupetti 12/11/09 19:46 - 58 commenti

Forse il più interessante della serie, anche se poco "tipico" a causa della viratura cannibalica della seconda parte. Il film parte infatti come un normale Emanuelle "newyorkese", evolvendosi poi in qualcosa di molto diverso, coi protagonisti che entrano nella foresta infestata dai cannibali (a due passi dal lago di Bracciano). Come sempre Massaccesi un po' copia un po' inventa, confezionando un film divertente che eccelle sia nell'erotismo, più spinto del solito, che nella tensione e nello splatter, commistione ritentata più volte dall'autore.
I gusti di M.lupetti (Guerra - Sentimentale - Western)