Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FEDORA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/4/09 DAL BENEMERITO HARRYS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Tarabas 10/8/10 12:00 - 1456 commenti

Epitaffio crudele e senza appelli dello star system, citazione autoironica ma amarissima del vecchio cinema hoolywoodiano, con i suoi clichées (la parte greca con Adorf greco da barzelletta), lo sfarzo decorativo (la sala funebre, ennesimo capolavoro di Trauner). I protagonisti, tutti europei un po' apolidi, come il regista. Il narratore, americano come Wilder sentiva di essere. E l'omaggio all'amica di sempre Marlene Dietrich ("a fighter" la definisce Fedora), lo sberleffo al new cinema. Un film sbagliato di cui ci può innamorare.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Rebis 30/8/09 16:26 - 2059 commenti

Dall’autodeterminazione onanista di Norma Desmond – donna viva, circondata da cadaveri – che il mondo vuole eclissare, all’ossessione demiurgica, prometeica di Fedora – attrice morta, circondata da viventi – a cui il mondo non vuole rinunciare. Complemento a Viale del Tramonto (ne presuppone la visione), è un’elaborazione critica sul cinema cui la maturità artistica di Wilder ha elargito lucida e distaccata consapevolezza. Tortuoso e profondo, in parte tarpato da un apparato teorico dominate, ha un humus orrorifico, vampirico e necrofilo evidentemente mutuato da I Vampiri di Freda. Esaustivo.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Matalo! 9/8/10 15:04 - 1310 commenti

Horror, film sul cinema, testamento d'autore, problematico e affascinante, il film maledetto di Wilder; Sunset Boulevard alla rovescia che, nonostante piccoli difetti e inverosimiglianze, non può non stregare con la sua aura di morte e i suoi pensieri sul cinema chi ama quest'arte. Fedora è anche la Garbo e un compendio del divismo femminile del cinema d'oro, re; ma anche Norma Desmond che deve cedere la parte per restare viva. Come in Sunset, attori fittizi e veri si mescolano in un raggelante valzer di fantasmi falsi, effettivi e prossimi. Imperdibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Recitare? Roba per l'Old Vic. Ma quando una cinepresa si innamora di un volto...". L'ultimo dialogo tra Holden e la Knef.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Harrys 9/4/09 15:05 - 679 commenti

Uno sceneggiatore disoccupato di Hollywood cerca di convincere una star al tramonto (che sembra non essere invecchiata), da anni ritirata nell'isola di Corfù, a tornare al cinema... Opera sulla scia di Viale del Tramonto, che risulta però molto meno riuscita. L'atmosfera inquietante è la medesima del già citato film, ma lo "spiegone" finale (senza senso direi, non narrativo, ma in quanto tale) rovina il tutto, cadendo nel didascalico; lo spettatore rischia di annoiarsi oltremodo.
I gusti di Harrys (Comico - Fantastico - Horror)

Il ferrini 20/5/16 23:37 - 1022 commenti

Un film cupo, angosciante, interpretato in maniera mirabile da William Holden e dalla Knef (una sorta di Norma Desmond polacca) ma soprattutto da Marthe Keller (la "manager" di Joan Lui) che interpreta un personaggio memorabile, raccontandone l'impietoso declino mentale. Wilder dirige con sapienza, ambientando la vicenda su un'isola, utile ad amplificare la sensazione di prigionia provata da "Fedora". Adorf, nei panni del direttore d'albergo greco, ricorda Clive Revill in Cos'è successo tra mio padre e tua madre? Senz'altro da vedere.
I gusti di Il ferrini (Commedia - Thriller)

Nancy 20/11/12 0:13 - 692 commenti

Bellissimo film, completamento ed evoluzione in chiave moderna di Viale del tramonto (non a caso il protagonista è anche qui il bravissimo Holden). Di nuovo Wilder ci sconvolge con questo ulteriore ritratto di depravazione della celebrità, che arriva a mettere in gioco per la sua immagine anche i suoi affetti più intimi. Più complesso di Viale del tramonto ma ugualmente godibile, dall'ambientazione ai colpi di scena. Si resta estasiati dalla maestrìa di Wilder nel ricomporre tutti i pezzi e ci si chiede dove son finiti questi geni a Hollywood...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il quaderno con scritto "I am Fedora"...
I gusti di Nancy (Commedia - Drammatico - Thriller)