Cerca per genere
Attori/registi più presenti

PRIMA NOTTE DI NOZZE

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 1
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 2/10/08 DAL BENEMERITO B. LEGNANI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c'è a detta di:
    B. Legnani


B. Legnani 2/10/08 22:39 - 4061 commenti

Scialbotto, lento, abbastanza osé per l'epoca (indimenticabile la mogliettina che, rinviato tutto il rinviabile, si spoglia e fa vedere il pisellino...), con qualche occasionale scatto verso l'alto. Il migliore è il truffaldino Giuffrè, che s'ingroppa la moglie di Angelo Pellegrino il quale, allupato da un annuncio erotico che propone uno scambio di coppia con appuntamento a Eboli, costringe la moglie a scendere dal treno che vi si sta fermando, rispondendo alle di lei obiezioni col ricordarle che "anche Cristo si è fermato a Eboli!". L'idea dell'episodio è presa da Cuori solitari, di Giraldi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La citata frase di Angelo Pellegrino.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)