Cerca per genere
Attori/registi più presenti

L'ORGIA NOTTURNA DEI VAMPIRI

All'interno del forum, per questo film:
L'orgia notturna dei vampiri
Titolo originale:La Orgia Nocturna De Los Vampiros
Dati:Anno: 1973Genere: horror (colore)
Regia:Leon Klimovsky
Cast:Jack Taylor, Dianik Zurakowska, Helga Line, Charo Soriano, Luis Ciges, Jose Guardiola, David Aller
Visite:1030
Il film ricorda:2000 maniacs (a Il Gobbo, Trivex)
Filmati:
MEDIA UTENTI: GIUDIZIO DI MARCEL M. MJ DAVINOTTI JR: N° COMMENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 10/8/08 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 6/6/14


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Undying 12/2/10 20:30 - 3973 commenti

Eterogeneo gruppo di personaggi si ritrova a passare la notte in un paese abbandonato. Faran loro compagnia gli spettri dei defunti, uniche anime in pena pronte ad accogliere ignari passanti. Vago, a partire da un titolo che non è affatto pertinente: sia perché il tema del vampiro è affrontato solo di striscio; sia perché di erotismo non v'è minima traccia, pur se al tema rimanda un titolo fallace e fortemente imposto dalla produzione (Los espectros de Tolnia era quello concepito all'origine). Non c'è niente di peggio di un regista latino che scimmiotta malamente la Hammer.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 23/5/12 13:51 - 2797 commenti

Gustosa produzione iberica, affidata al vecchio e smaliziato gaucho Klimovski, aduso ai budget risicati. I quali sono all'origine di una serie di soluzioni che, messe insieme, conferiscono alla pellicola un fascino bizzarro, un carattere outré che la solleva sopra la banale variazione sul tema. E poi alcune immagini sono davvero suggestive, e c'è l'adorata Linè (nuda!). Certo, Jack Taylor montagnanizzato che spia la Zurakowska dal buco, o qualche la scenetta nella taverna (il dito, il "liquore") sono un po' così...
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 31/7/11 11:46 - 4908 commenti

L’ambientazione rurale e la sterzata conclusiva verso il regno della ghost-story non si buttano via con l’acqua sporca di un rozzo racconto di vampiri cannibali, debitore di H.G. Lewis e Romero interrotto da siparietti voyeuristici con imbarazzante sottofondo musicale da commedia sexy. Attori men che mediocri; gli unici a non passare inosservati sono la contessa Helga Liné a seni nudi e lo scimmiesco Fernando Bibao, ex concorrente di Rascel e Giuffrè per un famoso trapianto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il volto della vittima che sfuma nell’inquadratura del piatto di carne con cui incomincia la scena successiva.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Ciavazzaro 10/8/08 13:03 - 4356 commenti

Nonostante il titolo ambiguo, "L'orgia Notturna Dei vampiri" è un ottimo horror diretto dallo specialista spagnolo Klimovsky (qui in una delle sue migliori regie) con un ottimo cast (su cui spiccano il franchiano Taylor ma anche le bellissime Zurakowska e Line). Un gruppo di vacanzieri è costretto a fermarsi in un villaggio di vampiri, comandati da una vampira chiamata la Signora. Belle le scene notturne, quasi inquietanti.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 5/1/14 4:44 - 1983 commenti

Nessuna orgia notturna e neppure i vampiri sembrano realmente tali (a parte la contessa). Ad ogni modo un horror povero e dozzinale, con dialoghi infantili e musiche usate a casaccio, che accumula idee totalmente sconnesse (zombi, una vampira stile Hammer, un mutilatore in tenuta peplum, un paesino fantasma, un bambino forse fantasma) salvandosi dallo sfacelo totale solo per le suggestive ambientazioni, tra paesaggi montani e borghi medievali. Abbiamo pure un po' di trash, un nanosecondo di splatter e un full frontal: per chi si accontenta...
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Trivex 20/3/10 19:27 - 1047 commenti

Una storia di vampiri, localizzati nel paese che non c'è! I non-morti-truppa ricordano zombies semoventi e sono senza denti, mentre la regina è la classica corrutrice del corpo e dello spririto (con i dentoni, però che compaiono quando morde), con il gravoso compito di nutrire i suoi subordinati. L'ambientazione è naturalmente senza luce, facendo apparire il luogo notevomente umidiccio e sconveniente da abitare. Ci sono anche riferimenti cannibaleschi, manifestati durante l'alimentazione dei mortali nella taverna dei morti. Il finale è illuminante!
I gusti di Trivex (Giallo - Horror - Poliziesco)

Von Leppe 11/9/11 11:45 - 605 commenti

Rude pellicola di vampiri girata in un vecchio borgo di pietra tra i monti, risulta un po' lenta e le apparizioni della contessa (che sono l'apoteosi del film) son poche. I vampiri del villaggio hanno facce da paesani a volte buffi. La storia non è male ma è risolta in modo semplice; ci sono poi le immancabili immagini di nudo e qualche scena violenta che oggi agli appassionati dell'horror risulta innocua. Tutto sommato per chi ama il genere non è male, è un bell'esempio di cinema horror europeo anni 70 (anche se oggettivamente merita un voto basso).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La contessa vampira con i canini.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

Ronax 16/2/12 20:04 - 513 commenti

Artigiano infaticabile ma modesto, indefessamente dietro la macchina da presa per oltre un quarto di secolo, Klimovsky ha frequentato quasi tutti i generi bassi con risultati poco o per nulla entusiasmanti. Al gruppo dei "per nulla" appartiene senza appello questo rozzo vampirico che non ci risparmia nessuno dei più ritriti luoghi comuni del genere e che, laddove cerca di introdurre qualche elemento di originalità, cade apertamente nel ridicolo. Attori bovini, compresa un'ormai sfiorita Helga Liné e musica che sembre scritta per un altro film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La ridicola espressione della contessa-vampira quando sfodera i dentoni.
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Digital 17/7/11 12:41 - 387 commenti

Horror spagnolo che non convince più di tanto. Pochi i momenti di terrore, inoltre - a dispetto del titolo - è quasi del tutto privo di erotismo. Ad ogni modo qualche discreta sequenza è presente (a tal proposito cito quella relativa alla vampira che dopo aver fatto sesso con un baldo giovane lo morde per poi lanciarlo da una finestra o anche il concitato finale con i vampiri che cingono d'assedio i protagonisti che si trovano all'interno di una macchina). Ennesimo passo falso per il modesto regista Leon Klimovsky.
I gusti di Digital (Fantascienza - Horror - Thriller)

John trent 7/8/11 12:28 - 290 commenti

Decisamente brutto, povero e sciatto in tutto: ambientazione, recitazione, storia. Merita la ribalta solo la Contessa Helga Liné (che si mostra anche a seno nudo): a capo di un misterioso villaggio fantasma popolato da non-morti simil-vampiro-zombi decide simpaticamente di volta in volta a chi far mozzare a turno un braccio o una gamba da cucinare agli stranieri capitati lì per caso... Klymovsky, pur restando un mediocre, ha fatto sicuramente di meglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "La Contessa dice che il lavoro che fai puoi farlo anche con un braccio solo!".
I gusti di John trent (Commedia - Horror - Thriller)