Cerca per genere
Attori/registi più presenti

OGRO

All'interno del forum, per questo film:
Ogro
Titolo originale:Operacion Ogro
Dati:Anno: 1979Genere: drammatico (colore)
Regia:Gillo Pontecorvo
Cast:Gian Maria Volontè, José Sacristan, Angela Molina, Eusebio Poncela, Saverio Marconi, Georges Staquet, Nicole Garcia, Feodor Atkine, Estanis Gonzalez, Agapito Romo, José Manuel Cervino
Note:L'orco del titolo (ogro in spagnolo) è Carrero Blanco, capo del governo durante il franchismo.
Visite:1023
Il film ricorda:Buongiorno, notte (a Tarabas)
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 13
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/7/08 DAL BENEMERITO RENATO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 15/8/13 21:32 - 9796 commenti

Con un occhio alla realtà politica italiana, Gillo Pontecorvo dirige un film che racconta una vicenda spagnola, quella dell'attentato ad un collaboratore del dittatore Franco. Interessante per la vicenda raccontata, il film emoziona pochissimo perché eccessivamente verboso e poco dinamico. Bravi gli attori. Datato.
I gusti di Galbo (Commedia - Drammatico)

Renato 5/2/10 11:37 - 1500 commenti

Speravo meglio, sinceramente. La storia dell'organizzazione di questo attentato dell'Eta ha qualche semplificazione schematica, specialmente nei dialoghi, ed i passaggi temporali sono poco fluidi. Funzionano bene gli attori (Volonté, Marconi) e la sequenza dello scavo del tunnel fino all'esplosione, risolta però con un modellino tragicomico per ovvi motivi di budget. Ed anche l'inizio da reportage televisivo mi è parso inutile.
I gusti di Renato (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Cotola 6/10/13 23:28 - 6494 commenti

Non un semplice film sulla preparazione di un rapimento (poi attentato) di stampo terroristico, ma più in generale sull’Eta e sulle sue ragioni. Il film cerca di scandagliarle, mettendo a confronto pro e contro (facendo prevalere di gran lunga le prime) dell’azione violenta. Però se è meritevole sotto questo punto di vista, va anche detto che a tratti cade nel troppo facile (e un po’ ci può anche stare) e la verbosità prende il sopravvento. Poco riusciti anche i momenti thrilling di azione (poca è la tensione). Posticcio il finale “conciliante"
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Tarabas 2/1/12 11:38 - 1450 commenti

Un gruppo di terroristi baschi prepara il sequestro del delfino di Franco, ma un cambio di programma trasforma l'operazione in un clamoroso attentato. Oggi, l'unico motivo d'interesse del film è la prospettiva (sbilenca) da cui l'intellighentsia di sinistra guardava all'ETA come movimento di resistenza antifascista. Peraltro, il film (va riconosciuto) si pone il problema della liceità del terrorismo in un contesto democratico (come quello della transiciòn spagnola). Per il resto, chiacchiere da sezione PCI anni '70 e modesti momenti thrilling. Sorpassato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena del letto di morte di Txabi sembra una deposizione di El Greco.
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Enzus79 27/10/10 16:23 - 1534 commenti

Indubbiamente Gillo Pontecorvo ha fatto di meglio, se non strameglio. Tematiche così importanti credo che debbano essere affrontate senza lentezze eccessive, cosa che purtroppo nel film abbondano. Volontè è sotto i suoi standard e le musiche di Morricone son poco coinvolgenti. Comunque è un film da vedere.
I gusti di Enzus79 (Fantascienza - Gangster - Poliziesco)

Nando 13/9/11 15:10 - 3100 commenti

Tratto dal reale attentato all'erede politico di Francisco Franco, il film è cronachistico e cerca di evidenziare il pensiero politico degli attentatori ma si perde in qualche eccessiva lentezza. Volontè ed i suoi complici ben disegnano la situazione che culmina con un discreto finale.
I gusti di Nando (Commedia - Horror - Poliziesco)

Rufus68 6/5/17 23:14 - 1356 commenti

Irrisolto sia sul piano storico-ideologico che di quello dell'azione vera e propria. Lo scontro fra la politica dell'attendismo e quella radicale, votata alla lotta più dura, viene mitigato sin quasi all'happy ending; il ritmo, invece, è sonnacchioso anche se gode d'una certa eccitazione narrativa a ridosso dell'episodio dell'attentato. Le psicologie dei personaggi sono delineate con superficialità: la presenza di Poncelo e Volonté sopperisce, tuttavia, a tale pecca.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Nicola81 12/12/16 10:39 - 1309 commenti

Girato dieci anni dopo Queimada, il quinto e ultimo film di Pontecorvo non è soltanto la ricostruzione dell'attentato con cui l'Eta uccise il capo del governo franchista Carrero Blanco, ma anche una riflessione più ampia sul terrorismo, giustificabile come strumento di lotta contro la tirannia ma che diventa crimine se perpetrato in un sistema democratico. Cinema politico/ideologico inevitabilmente molto dialogato, ma con una discreta sterzata thriller nel finale. Volontè è sempre prezioso, semplici ma efficaci le musiche di Morricone.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'esecuzione dell'attentato.
I gusti di Nicola81 (Gangster - Poliziesco - Thriller)

Lythops 1/3/12 7:54 - 894 commenti

È un film che, più che far riflettere sulle motivazioni del terrorismo basco, lascia piuttosto perplessi: non approfondisce, non coinvolge se non negli aspetti più tipicamente "noir" del film, i dialoghi sembrano scritti in una riunione pallosa di marxisti nostalgici. Grandi gli interventi di Morricone e Volonté e le sequenze relative all'attentato dalla sua preparazione alla fuga dopo l'esplosione... con qualche strizzatina d'occhio a Melville, almeno così la penso.
I gusti di Lythops (Documentario - Poliziesco - Thriller)

Graf 15/9/11 4:20 - 589 commenti

Film giurassico nel quale per metà i personaggi discutono di marxismo e di rivoluzione proletaria, manco fossimo in una festa dell'Unità e, per l'altra metà, organizzano l'attentato a Carrero Blanco, numero due della Spagna franchista. Questa parte si salva perché Pontecorvo riesce a ricreare un clima di attesa e di incertezza attraverso la descrizione precisa e meticolosa delle varie fasi dell’organizzazione dell’omicidio anche se il ritmo, per forza di cose, risulta piuttosto lento. Il film, nella cupezza dell’insieme, conserva una sotterraneo vigore.
I gusti di Graf (Commedia - Poliziesco - Thriller)

Magi94 22/10/17 22:09 - 319 commenti

Molto valido film di Pontecorvo, di stampo puramente politico e uscito in tempi più che sospetti. La storia dell'attentato che portò alla morte del primo ministro franchista Carrero Blanco è uno spunto per una riflessione ideologica (ma nel senso buono del termine) sull'uso della lotta armata e sull'influenza dell'azione sociale sulla gente. Certo risulterà molto noiosa a chi non si interessa di politica alta (non in senso snob ma nel senso di "principi"), ma il risultato, seppure lento, è interessante anche come testimonianza. Ottimo Volontè.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena dell'attentato con l'auto che vola oltre il palazzo.
I gusti di Magi94 (Commedia - Drammatico - Horror)

Alex1988 7/11/16 18:29 - 298 commenti

Ultima opera cinematografica di Gillo Pontecorvo che, traendo spunto dall'attentato a Luis Carrero Blanco, riesce a creare, involontariamente o no, un parallelismo con il quasi contemporaneo (vedi l'anno di uscita) sequestro Moro. Il ritmo è da film noir, ma la regia punta più sullo stato d'animo dei protagonisti. Volonté come sempre superlativo.
I gusti di Alex1988 (Azione - Poliziesco - Western)

Blsabbath 28/12/08 20:52 - 46 commenti

Buon film di Pontecorvo, con il sempre ottimo Gian Maria Volontè. Il film narra le gesta di 4 terroristi baschi alle prese con l'"operazione Ogro", ovvero il piano di uccisione del neo primo ministro franchista Luis Carrero Blanco. Tutto svolge su 3 piani temporali, il collage delle sequenze traballa un po' ma senza confondere troppo; attori freddini, dialoghi buoni. In definitiva: non un capolavoro del cinema, ma nemmeno tempo buttato alle ortiche. 100' utili per saperne di più sulla storia basca. Educativo e tensiogeno.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: il volo che compie l'auto in seguito all'esplosione.
I gusti di Blsabbath (Documentario - Drammatico - Fantascienza)