Cerca per genere
Attori/registi più presenti

I SETTE MAGNIFICI CORNUTI

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 6
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/7/08 DAL BENEMERITO RONAX

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 16/8/16 14:10 - 4070 commenti

Tremendo insieme di barzellette con pesantissimi riferimenti volgari a quanto riguarda la sfera escretivo-sessuale. Lascia allibiti l'infimo livello nel quale si trovano a sguazzare artisti di buon livello: possibile che tutti avessero un mutuo in scadenza? La prima barzelletta ha l'esito scontato e non piace ma poi, al confronto, finisce con l'essere la migliore, perché Murgia è sempre bravo e la Benussi, spalancando gli occhioni, ha l'espressione giusta. La cosa che si ricorda è sicuramente il corpo della Marzano, ma ciò di certo non basta.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Oltre alla citata Marzano, l'effetto di ULTIMO TANGO sulle spettatrici.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Homesick 1/12/14 18:49 - 5721 commenti

Terzo film di Russo, intrappolato in sette storielle boccacesche contemporanee di imbarazzante puerilità. Degli attori resistono Murgia e la Perego; altri (Delle Piane, Liberti, Cerulli, Lionello, Capritti nella solita caricatura del Duce) varcano la soglia dell'inguardabile. Limitandosi al puro lato estetico, si fanno guardare (e riguardare) bene invece la Benussi in due ruoli e soprattutto la Marzano nel suo full frontal. */*!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La tremenda canzone dei titoli di testa, con i suoi riferimenti al brando di Ultimo tango.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Luchi78 23/2/12 16:53 - 1518 commenti

Altri tempi e altre concezioni di cinema ed erotismo. Pur vero che la sceneggiatura è semplicemente vergognosa, si salva qualche prova attoriale in puro stile macchiettistico (Lionello e Murgia). C'è la Benussi affascinante come al solito, oltre alla Marzano che mette in bella mostra tutta la mercanzia. Nel dimenticatoio.
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Panza   9/6/16 14:58 - 1276 commenti

Davvero misera questa raccolta di volgari barzellette messa in piedi con poca cura evidentemente per sfruttare la presenza di attori blasonati. Funzionano il vigile che mussolineggia (e qui c'è il gioco di parole sulle "sanzioni"), la donna che strema sessualmente gli uomini e Murgia che fa Murgia. Sprecato invece Lionello in un episodio mal scritto che non rende merito alle sue capacità. La parte con il robot comprato per soddisfare sessualmente la moglie è una dei momenti più imbarazzanti che possano esistere... *! con generosità.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La canzone che cita Ultimo tango a Parigi.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Ronax 6/7/09 17:25 - 657 commenti

Ignobile sequela di barzellettacce sporcaccione, alcune quasi incomprensibili, che non hanno nulla di erotico e che non fanno ridere nessuno. Dispiace vedere coinvolti in questo cumulo di spazzatura attori come Tiberio Murgia, Oreste Lionello o Carlo Delle Piane, per non dire della povera Femi Benussi umiliata in due ruoli penosi. E pensare che nel lontano 1974 qualcuno si sarà infilato in sala sperando di trarre qualche maliziosa sollecitazione da questo film, magari attirato da un risibile divieto ai minori di 18 anni. Poveretto!
I gusti di Ronax (Drammatico - Erotico - Thriller)

Geppo 27/3/14 20:54 - 244 commenti

Sette episodi sul tema delle corna che, secondo me, ha preso molte idee dal precedente film di Mariano Laurenti, Mazzabubù. Qui l'unico episodio guardabile è il primo, con Tiberio Murgia e Femi Benussi, che regala qualche momento gradevole. Gli altri episodi sono davvero malriusciti, di un umorismo imbarazzante e abbastanza volgari. Mi dispiace per la presenza sprecata di attori di prim'ordine come Oreste Lionello e Carlo Delle Piane (entrambi offrono una pessima interpretazione). Regia e sceneggiatura confusa e noiosa.
I gusti di Geppo (Commedia - Erotico - Poliziesco)