Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FRANKENSTEIN 70

All'interno del forum, per questo film:
Frankenstein 70
Titolo originale:Frankenstein 70
Dati:Anno: 1958Genere: horror (bianco e nero)
Regia:Howard W. Koch
Cast:Boris Karloff, Don "Red" Barry, Jana Lund, Tom Duggan, Charlotte Austin, Norbert Schiller, Rudolph Anders, Irwin Dennin, Otto Reichow, Mike Lane
Note:aka "Frankenstein 1970","Frankenstein 1965", "Frankenstein 1960"
Visite:479
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 4
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/3/08 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Undying 7/3/08 0:24 - 3875 commenti

La visione risale ad anni fa: ed era pessima (una vhs da edicola, riversata da cani rabbiosi). Ma non ricordo, del film, un particolare entusiasmante, anche a discapito della forma, garantita dalla presenza del grande Boris Karloff. Praticamente un copia-incolla del tema principale, con variante del campo di prigionia nazista. Se mai trovassi il coraggio di reiserire la VHS in un lettore, mi riservo di cambiarne la valutazione, ma sul lungo filo della memoria... mi sembra titolo trascurabilissimo.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Ciavazzaro 4/3/08 14:36 - 4658 commenti

Buon B-movie con Boris Karloff nel ruolo del discendente del barone Frankenstein, il quale dopo la prigionia in un campo nazista decide di riprendere il lavoro dell'antenato costruendo un nuovo mostro grazie all'inconsapevole aiuto di una troupe cinematografica che sta girando un film dell'orrore nel suo castello. Karloff è interprete di gran classe e si crea bene l'atmosfera. Più che buono.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Rufus68 5/3/18 0:02 - 1873 commenti

Filmetto assolutamente trascurabile della saga. La mitologia del "mostro" viene continuamente evocata (con le debite variazioni), ma in nessun caso suscita il benché minimo interesse. Il classico caso in cui persino la mozione degli affetti (degli affetti del genere) non riesce a smuovere l'apprezzamento dell'aficionado. Colpa d'una sceneggiatura al minimo e d'una regia anonima a cui nemmeno (uno stanco) Karloff riesce a infondere vita.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Von Leppe 13/5/11 22:01 - 861 commenti

Film del 1958 che presenta un Frankenstein del futuro, nel 1970 (difficile capire come risultasse all'epoca). Ci sono il castello che ricorda i vecchi horror, il laboratorio sotterraneo moderno e una troupe cinematografica che gira un film su Frankenstein nel medesimo castello. Karloff vecchio e deforme interpreta l'ultimo discendente della geniale famiglia Frankenstein (creatori di mostri). Pellicola che rimane legata al cinema anni 50, non ai livelli dei film gotici che rinasceranno in quegli anni.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)