Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL MISTERO DELLA DONNA SCOMPARSA

All'interno del forum, per questo film:
Il mistero della donna scomparsa
Titolo originale:Spoorloos
Dati:Anno: 1988Genere: thriller (colore)
Regia:George Sluizer
Cast:Gene Bervoets, Bernard-Pierre Donnadieu, Johanna ter Steege, Gwen Eckhaus, Bernadette Le Saché, Tania Latarjet, Caroline Appéré
Note:Aka "The vanishing" (come il remake americano che lo stesso Sluizer dirigerà cinque anni dopo.
Visite:798
Approfondimenti:1) GLI ALBI DI DYLAN DOG E I LORO MILLE OMAGGI AL CINEMA
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 9
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

PAPIRO DAVINOTTICO INSERITO IL GIORNO 2/2/08


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Pigro 25/12/12 20:06 - 6701 commenti

Una donna rapita da un goffo insospettabile, e il fidanzato che dopo tre anni la cerca ancora. Un bel thriller, sottile, che ti conduce attraverso le tappe di una storia da cronaca nera per poi scaraventarti in un finale inimmaginabile (i segni profetici si capiscono solo col senno di poi), che getta una luce sinistra e deformante su quanto avvenuto prima. Storia criminale, ma soprattutto storia dello scontro tra l’eroismo dell’amore e l’amore per l’eroismo (al negativo), sotto l’egida delle ineffabili leggi del caso. Brividi finali assicurati.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Schramm 21/1/16 14:44 - 2072 commenti

Sluizer dimostra che nel thriller è il frammento a sbancare. Vanishing è anzitutto la pappa pronta che di norma il genere fa trovare allo spettatore che sta allo scherzo ma non tollera il Gioco-giogo, qua via via privato di posate delle quale servirsi e ringraziare come di tata propedeuta che lo imbocca e terge col bavaglino, e lasciato solo davanti a un cibo crudo che non si lascia cucinare. Un severo Frantic psichico più che psicologico, avulso all’accomodamento espositivo, che laddove sembra riempire e chiarire, invero svuota e complica il doppio. Attori da encomio, finale accapponante.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Cotola 1/1/17 12:32 - 6526 commenti

Gran bel thriller che punta non tanto su una tensione continua e spasmodica, quanto sull'inquietudine di una situazione tutto sommato normale e che potrebbe capitare a tutti ma anche ovviamente sulla curiosità di sapere che fine abbia fatto la ragazza. Per il resto tensione ed interesse nascono anche dalla struttura a flashback e dal tratteggio di un protagonista, di cui si seguono le azioni prima e dopo il crimine, che non potrebbe essere più terrificante nella sua normale "pazzia". Finale terribile che non si dimentica. Lo stesso regista ne farà un remake inferiore, soprattutto nell'epilogo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rebis 10/12/15 10:11 - 2059 commenti

Agisce in totale autarchia, Raymond Lemorne, in una bolla sociopatica che lo aliena dalle istituzioni: è l'antitesi stessa della banalità del male, è il male deliberato dall'uomo qualunque in piena autocoscienza. Sluizer inanella premesse, dirotta l'attenzione su false piste, per poi precipitarci in un finale terrifico diventato giustamente celebre. A posteriori, ci si scopre imbozzolati in un ordito di crudeltà e inganni che contrappone al senso di smarrimento un'etica diabolica. Bella atmosfera, tutta sul levare. Il remake enfatizza la componente horror, mutuandone però anche le convenzioni.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Capannelle 9/10/16 1:15 - 3300 commenti

Tosto il racconto per come Sluizer lo gira, senza concedere molto ai fronzoli e scavando (verbo scelto non a caso) nell'animo dei protagonisti, interpretati da una coppia di bravi attori, in particolar modo Donnadieu. Mi è sfuggito qualcosa nella parte centrale ma comunque un buon film che lo stesso regista ripeterà sotto l'egida hollywoodiana con altrettanti buoni risultati.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Hackett 20/6/08 20:18 - 1456 commenti

Ottimo copione per un film freddo, deciso, senza ammiccamenti al pubblico. Il bravo Sluizer riesce a raccontare i fatti con distacco, con l'impietoso sguardo dell'osservatore che ci narra la storia di lucida follia del protagonista, un killer della porta accanto. Film decisamente buono che diede l'opportunità al regista di girarne un remake americano, di tutt'altro impatto.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Belfagor 25/10/17 21:48 - 2496 commenti

Male male male, ma che son venuto a fare che subito si capisce dove andrà a parare? Il buon inizio fa sperare in un thriller glaciale ma presto il film cade nel frigido seguendo un percorso impostato che, una volta individuato, non riserva più sorprese, dal criminale insospettabile al finale che mi è parso decisamente forzato. Nel complesso, un compito svolto con indubbia professionalità ma privo di autentica sostanza, una sovversione fine a sé stessa con uno sgradevole retrogusto accademico.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Jandileida 19/12/10 17:40 - 979 commenti

Sluizer filma la banalità del male e riesce a girare una pellicola molto originale e spiazzante. L'espediente del flashback, anche se utilizzato in continuazione, è funzionale al racconto e riesce, quasi sempre, a restare comprensibile per lo spettatore non facendo perdere conseguenzialità alla storia. Ho detto quasi sempre perché a volte la storia sbanda ed alcuni passaggi sembrano un po' forzati e scritti giusto per portare dritti ad un epilogo un po' inverosimile. Il giovane Bervoets se la cava ma è Donnadieu a dominare la scena.
I gusti di Jandileida (Azione - Drammatico - Guerra)

Gae89 22/1/16 22:53 - 5 commenti

Kubrick durante una chiacchierata con Sluizer gli confessò quanto gli fosse piaciuto questo film, quanto lo trovava molto superiore a Shining e quanto era per lui uno dei film più terrificanti che avesse visto. Sono d'accordo con lui al 100%. Un'atmosfera raggelante che ti fa immedesimare talmente nel protagonista che per tutto il tempo ti chiedi "Che fine ha fatto la ragazza?" Un finale di una malvagità inaudita che si salda nella memoria. Capolavoro!
I gusti di Gae89 (Drammatico - Giallo - Thriller)